Guerra di parole e il gioco della colpa

Il presidente della Camera è stato sulle notizie per giorni adesso. Venuta da una posizione di potere, Nancy Pelosi ora affronta l'imbarazzante sfida di annullare ciò che ha creato in una guerra di parole con i media. Ieri ho descritto gli attributi positivi di Meghan McCain di un leader di giovane donna , e vorrei commentare come un leader con una visione positiva può entrare in acque problematiche creando una situazione più estrema piuttosto che tenerla in un'area grigia come la maggior parte dei politici tenderebbero fare, fino alle spalle al muro. I media sono stati in delirio (non sono gli unici) sul fatto che Pelosi oscilli tra affermazioni "male informate" e "menti" riguardo alla CIA e nessuno sembra felice. Bene, tranne forse i media e alcuni membri del nostro pubblico.

Le femmine alfa in posizioni di potere devono mantenere quel potere con apertura e fiducia. Sfortunatamente, questa situazione rischia di far sembrare Pelosi un partecipante distratto (lei era lì ma non capiva cosa volessero dire), o come qualcuno che ascoltava quel che veniva detto ma respingeva il significato di ciò che stava accadendo (non buono neanche ). Legare alla CIA, prendere parte alla famigerata presa di mira piuttosto che a una posizione di mea culpa (avrei dovuto conoscere le implicazioni di ciò che è stato detto, ma, nella mia percezione, sembravano essere minimizzati) sarebbe stato un atteggiamento più maturo . Ora che è in un angolo, cosa può fare per salvare la situazione? E inoltre – come può salvarla con la sua dignità e la dignità della CIA intatta, se possibile?

Ti è mai successo in una situazione lavorativa? Diciamo che sei stato informato su una situazione aziendale delicata (o potrebbe essere una situazione delicata che coinvolge un dipendente) e hai giudicato male la situazione o l'hai completamente perso? Ti immergi nel gioco della colpa?

Cosa pensi che un leader positivo farebbe in questa situazione? Credi che prenderebbe questa posizione anche se gli costasse la posizione?

Solutions Collecting From Web of "Guerra di parole e il gioco della colpa"