Gone Daddy Gone

http://www.positive-parenting-skills.net/phases-of-grief.html
Fonte: http://www.positive-parenting-skills.net/phases-of-grief.html

Questa domenica milioni di americani daranno fuoco alla griglia e celebreranno il caro vecchio papà. Alcuni padri applaudiranno mentre scartano il nuovo gadget high-tech che stanno osservando, mentre altri raccoglieranno un sorriso e 'gee, grazie' mentre modellano la loro cravatta nuova di zecca. La festa del papà, celebrata per la prima volta a Spokane, Washington nel 1910, è il giorno in cui onoriamo e celebriamo gli uomini che ci hanno supportato, insegnato e nutrito, alcuni con un amore duro, alcuni con calore e altri a un braccio.

Ma per molti americani, la festa del papà è agrodolce, segnata da ricordi sbiaditi di quello che era il papà prima di morire, o riflessioni su quello che "avrebbe potuto essere …" se i nostri padri erano ancora vivi oggi. Mio padre è morto prematuramente nel 1992, quindi ho trascorso quasi la metà dei miei 48 anni senza un papà vivente (o una festa del papà).

Non sono solo. Milioni di americani hanno perso un padre, molto più di quelli che hanno perso una madre. Poiché gli uomini di solito muoiono di sette anni più giovani delle donne, la maggior parte degli adulti a metà degli anni '40 e oltre ha perso un padre a morte. Tra gli americani di 50 anni e oltre, due terzi hanno perso un padre, mentre solo un terzo è sopravvissuto alla morte della madre. Alcuni hanno perso il padre improvvisamente e inaspettatamente, in un attacco di cuore, in un incidente automobilistico o, ancor più terribile, in un suicidio o in un omicidio. Mio padre, come molti uomini della sua generazione che lavoravano in condizioni estenuanti in fabbriche, fattorie, miniere e officine meccaniche, morì in seguito a una malattia cronica a lungo termine. Che la morte arrivi all'improvviso (e sorprendentemente) o lentamente (e prevedibilmente), non è mai facile, anche se con il tempo la tristezza diminuisce. Tuttavia, nel Giorno del Papà, le fitte di nostalgia agrodolce possono riemergere, specialmente se le pagine Facebook dei tuoi amici mostrano scene gioiose delle loro celebrazioni del Pop.

Quindi, come sopravvivi alla festa del papà, quando tuo padre non è più nei paraggi? Per prima cosa, mostra la tua gratitudine agli altri uomini "paterni" della tua vita, siano essi uno zio, un fratello maggiore o anche un mentore sul posto di lavoro che ti ha aiutato a diventare ciò che sei oggi. Secondo, assapora i tuoi ricordi dei tuoi momenti preferiti con tuo padre. Questo può essere particolarmente gratificante per le persone con fratelli, che possono condividere una bella risata sulle buffonate folli di papà e sulle accattivanti (o imbarazzanti) abitudini. Non è "aggrapparsi al passato" o "non andare avanti" quando si celebrano i ricordi di un papà che è passato. Ricercatori del lutto sottolineano l'importanza dei "legami continui" con i nostri cari defunti. Pensare a come potrebbero consigliarci quando ci troviamo di fronte a una sfida, o riflettere su quanto sarebbero stati orgogliosi dei nostri ultimi risultati sono esercizi mentali che possono farci sentire meglio e collegarci al passato in modo sano.

Come puoi sostenere gli amici, per i quali i barbecue celebrativi con papà sono una cosa del passato? Semplice: fai domande su di lui. Spesso abbiamo paura di chiedere ai nostri amici e familiari dei loro cari che sono morti. Siamo preoccupati che li sconvolgeremo o che sia imbarazzante parlare dei morti. La mia esperienza di ricercatore di lutti mi ha insegnato una cosa: le persone muoiono dalla voglia di parlare dei loro parenti defunti (nessun gioco di parole). Vogliono condividere i loro ricordi, le loro storie divertenti o persino raccontare i dettagli della morte della loro amata, cercando di dare un senso a quello che è successo in quel fatidico giorno. I sopravvissuti hanno spesso poche opportunità di parlare dei loro cari che sono passati; hanno paura di essere un "downer" ad una festa, o che sembra che si aggrappano a un fantasma del passato. Fornire l'opportunità di parlare dei padri che non sono più con noi può essere catartico per il sopravvissuto. E, nove volte su dieci, queste conversazioni saranno piene di storie divertenti da racconti infantili o divertenti di come abbiamo ereditato alcune delle stranezze di nostro padre: il suo senso dell'umorismo banale, l'etica del lavoro instancabile o l'inclinazione a cantare rumorosamente in ' voce fasulla dell'opera. Questo può aiutare a rendere la festa del papà una celebrazione di tutti i padri, anche quelli che non sono più con noi.

Solutions Collecting From Web of "Gone Daddy Gone"