Goditi ora

Quando sei?
La pratica:
Divertiti ora
Perché?

C'è un mistero profondo e miracoloso sotto i nostri occhi: in questo istante non c'è più alcuna durata, eppure in qualche modo contiene tutte le cause del passato che stanno creando il futuro. Tutto ciò che sorge per diventare questo momento svanisce sotto i nostri piedi mentre il momento successivo risale. Dal momento che è sempre ora, ora è eterno.

La natura di adesso non è New Age o esoterico. È chiaro da vedere. È evidente sia nell'universo materiale che nel nostro stesso vissuto. Riconoscere semplicemente la natura di adesso può riempirti di meraviglia, gratitudine e forse un senso di qualcosa di sacro.

Inoltre, tornando a casa fino ad ora, si smette immediatamente di rimpiangere o di risentirsi del passato e di preoccuparsi o di guidare verso il futuro. Nel tuo cervello, questo borbottio e brontolio – chiamato ruminazione – si basa su reti lungo la linea mediana della parte superiore della tua testa; mentre questo ha aiutato i nostri antenati a sopravvivere, oggi la maggior parte di noi va oltremodo, e la ruminazione è un grande fattore di rischio per problemi di salute mentale.

Inoltre, attraverso un'intimità con il presente, momento dopo momento, sviluppi un senso viscerale crescente, nella pancia e nelle ossa:

  • Impermanenza – si vede la futilità e la follia di cercare di aggrapparsi a qualsiasi contenuto effimero di questo momento come base affidabile per una profonda felicità.
  • Interconnessione – ti senti legato a una vasta rete di cause che hanno plasmato questo momento, incluso ad altre persone, alla vita, alla natura e all'universo.
  • Pienezza – riconoscendo l'incredibile ricchezza di questo momento – i suoi sguardi, suoni, sensazioni, sapori, odori, pensieri, ricordi, emozioni, desideri e altri contenuti nel flusso di coscienza – rilassate la bramosia e la guida poiché vi sentite già nutriti.

Come?

Per la maggior parte delle persone, il presente soggettivo è un intervallo di uno o due secondi. Contiene l'ultimo secondo o così del passato immediato e il presente emergente spesso infuso di aspettative sull'immediato futuro. Va bene, quindi, se il tuo senso del presente di solito ha una sorta di "spessore" temporale ad esso. Probabilmente avrai anche dei bagliori di riconoscimento intuitivo della durata infinitamente sottile di adesso che bloggano e qualche volta fermano la mente.

Il momento presente sta continuamente svanendo, quindi se provi a tenerlo in qualche modo – come ricordarlo o formarne idee – non sei più nel presente. Quindi, rilassati. Aperto a questo momento. Non pianificando, non preoccupando, non perso nei suoi pensieri.

Invece di vedere te stesso che si muove nel tempo, esplora il senso di essere una presenza in corso, una consapevolezza, attraverso cui il tempo si muove. Lascia che il mondo venga da te. Riconoscere che le immagini, i suoni e tutti gli altri fenomeni mentali appaiono senza sforzo. Non devi fare nulla per essere qui ora; sei già qui ora. Lascia andare ancora un po '.

Sii consapevole di una singola inalazione. Non cercare di percepirlo o di capirlo nel suo complesso. Consenti a te stesso di stare con questo momento di sensazione senza ricordare ciò che era o chiedendosi quale sarà. Lo stesso con una sola espirazione, e poi con la respirazione del tutto.

Lasciar andare, lasciar andare.

Siate particolarmente consapevoli delle desinenze, dei suoni che cambiano e quindi scompaiono nell'istante dell'udito, di ogni momento di coscienza che si altera e finisce così per essere sostituito da un altro. (Se ti senti spaventato o disorientato da un crescente senso di scomparsa di ogni aspetto della realtà, concentrati su qualcosa di concretamente piacevole e rassicurante, come la sensazione di flanella contro la tua guancia o il tocco di qualcuno che ti ama).

Quindi sii particolarmente attenta alle emergenze, al sorgere della materia e dell'energia nel mondo e al sorgere delle apparenze – percezioni, pensieri, desideri, ecc. – nell'interno. Lasciarsi andare a sentirsi incoraggiati dal gonfiore di rivolta di questo momento che si congela nell'esistenza, rinnovato all'infinito dal prossimo emergente. Apri a fidarti di questo processo, come un'onda che ti porta continuamente mentre si rompe continuamente nella schiuma.

Soprattutto, apriti ai divertimenti disponibili in questo momento, anche se è difficile. Non importa quanto sia grave, è nurativamente interessante che lo sia affatto. Non intendo questo in nessun tipo di tipo sentimentale, con i vetri rosati. A volte ciò che regge è terribile. Ma la natura del momento – la sua transitorietà, la sua interconnessione con i momenti prima e a venire, il suo simultaneo svuotarsi e riempirsi – e la consapevolezza di esso e dei suoi contenuti, non è mai terribile, ed è in effetti sempre incontaminata e bella.

E il più delle volte, il momento sarà colmo di premi trascurati nelle preoccupazioni per il passato o il futuro, come un flusso in entrata denso di immagini e suoni, sapori e tocchi – persino un senso di belle qualità di cuore come calore, compassione, dolcezza , cordialità e amore.

Così nutrito, così pieno delle ricchezze di adesso, chi vorrebbe essere qualsiasi altro quando?

Rick Hanson, Ph.D. , è un neuropsicologo e autore di Hardwiring Happiness: The New Brain Science of Contentment, Calm, and Confidence (da Random House nell'ottobre 2013, in 4 lingue), Buddha's Brain: The Practical Neuroscience of Happiness, Love, and Wisdom (Nuovo Harbinger, in 24 lingue), una sola cosa: sviluppare un cervello di Buddha: una semplice pratica alla volta (New Harbinger; in 12 lingue) e Mother Nurture: una guida per la salute della madre nel corpo, nella mente e nelle relazioni intime (pinguino) . Fondatore del Wellspring Institute for Neuroscience e Contemplative Wisdom e Advisory Board del Greater Good Science Center di UC Berkeley, è stato invitato come relatore a Oxford, Stanford e Harvard e ha insegnato nei centri di meditazione in tutto il mondo. Laureato con lode alla UCLA, il suo lavoro è stato presentato su BBC, NPR, CBC, FoxBusiness, Consumer Reports Health, US News e World Report, e O Magazine e ha diversi programmi audio con Sounds True. La sua e-newsletter settimanale – Just One Thing – ha oltre 96.000 abbonati e compare anche su Huffington Post, Psychology Today e altri importanti siti web.

Per ulteriori informazioni, si prega di consultare il suo profilo completo su www.RickHanson.net.

Solutions Collecting From Web of "Goditi ora"