Gli scienziati dovrebbero testare la preghiera?

Ho passato gli ultimi otto anni a fare quella domanda. Avendo soddisfatto me stesso – se non tutti quelli che ho incontrato – che c'è valore nell'usare metodi empirici per studiare la preghiera, ho pensato molto a come farlo.

La mia ricerca mi ha portato in tutti gli Stati Uniti e in Canada, Brasile e Mozambico. Ho visto come le persone nelle diverse culture pregano per la guarigione – chi lo fa, cosa dicono, cosa fanno con i loro corpi, cosa dicono di provare. E ho esaminato le cartelle cliniche e le indagini scritte prima e dopo; ha usato attrezzature mediche per testare l'udito e la vista delle persone prima e dopo la preghiera; e fatto interviste di follow-up che coprono otto anni.

Audiometer, hearing, testing prayer

Utilizzando un audiometro per testare l'udito prima e dopo la preghiera. Copyright Candy Gunther Brown.

Che cosa ho imparato? La preghiera è la singola forma più comune di medicina complementare e alternativa. Le ragioni non sono difficili da trovare. Quando le persone si sentono male, soffrono o hanno ricevuto una prognosi medica scoraggiante, molte persone pregano. Anche le persone che non sono altrimenti religiose pensano che la preghiera possa aiutare, e probabilmente non farà male. I sondaggi di opinione pubblica ci dicono che una grande maggioranza di americani – inclusi i medici – credono che a volte avvenga una guarigione miracolosa. La ricerca scientifica ha restituito risultati contrastanti. Alcuni studi concludono che la preghiera migliora la salute, mentre altri studi suggeriscono che la preghiera potrebbe non avere alcun effetto, o addirittura portare a un peggioramento della salute.

Alcuni sostengono che gli scienziati non hanno nulla da fare per studiare la preghiera. Quello che il compianto Stephen Jay Gould chiamava il "magisteria non valente" della scienza e della religione deve essere tenuto distinto. Credo che sia possibile rispettare i confini che separano la religione dalla scienza mentre si pongono domande empiriche sulla preghiera e la salute. E il fatto è che le persone pregano per la loro salute, indipendentemente dal fatto che i loro medici approvino o no. Se le pratiche di preghiera possono influire sulla salute, nel bene o nel male, mi sembra che medici, pazienti e responsabili politici dovrebbero tutti voler sapere. Una volta che avremo una risposta più chiara alle domande sul se e in quale direzione la preghiera influisce sulla salute, possiamo esaminare più da vicino possibili meccanismi.

Visual acuity charts, vision, testing prayer

Utilizzo di grafici di acuità visiva per testare la visione prima e dopo la preghiera. Copyright Candy Gunther Brown.

Come andiamo a progettare studi su argomenti di preghiera. La maggior parte dei ricercatori si è concentrata sulla preghiera di intercessione lontana. Io sostengo che potrebbe essere più utile studiare quella che io chiamo preghiera interministeriale di preghiera interiore per un'altra persona, coinvolgendo il contatto emotivo – il modo in cui molte persone in realtà pregano per la guarigione in condizioni naturali (contro il laboratorio). Dobbiamo prestare molta attenzione alle credenze teologiche e alle pratiche sul campo delle persone che pregano mentre progettiamo i nostri studi. E, infine, dobbiamo essere abbastanza creativi e flessibili da utilizzare una varietà di metodi, ognuno dei quali è fatto su misura per rispondere a domande molto precise su preghiera e salute. Ad esempio, le cartelle cliniche possono aiutarci a determinare se le persone che affermano di essere guarite hanno mostrato un miglioramento osservabile per il quale non vi è alcuna ovvia spiegazione medica o naturale. Le risposte al sondaggio rivelano come le persone sofferenti percepiscono i benefici della preghiera. Gli studi clinici possono mostrare se le pratiche di preghiera portano a cambiamenti misurabili nei marcatori di salute. E il follow-up pluriennale mostra se i cambiamenti sono temporanei o duraturi.

Non sto suggerendo che i test scientifici possano provare o confutare che "Dio" esiste o risponde alla preghiera, o che il "potere di guarigione della preghiera" è o non è reale. Ma è possibile studiare come le persone comprendono e praticano la preghiera e misurare determinati effetti della preghiera sulla salute. Questo per me sembra esattamente il tipo di progetto che gli scienziati dovrebbero essere desiderosi di intraprendere.