Gli effetti della crisi di frontiera: infanzia trascurata e RAD

Esaminando i disturbi basati sull’evidenza associati alla negligenza nell’infanzia.

“Al perduto e al rotto, sento le tue grida
Non starò fermo, romperò i muri del silenzio.
Terrò le braccia aperte per consolare le tue paure e offrirti sicurezza, calore e amore.
Per le anime traumatizzate, i corpi soli, le menti e i cuori che corrono, sanno che mi importa e sento le tue grida.
Non starò fermo; Attraverserò i muri del silenzio.
I bambini, i volti, la confusione e la solitudine … i bambini, piango con te.
Troveremo un modo, troverai la tua strada. “- Yvonne Temal

La scorsa settimana ho trascorso tre giorni lavorando sul confine tra Texas e Messico per fornire assistenza medica a tutti i bambini e adolescenti in difficoltà. “Da metà aprile a maggio di quest’anno, il Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti afferma di aver separato quasi 2000 bambini dai loro genitori dopo che le famiglie hanno attraversato il confine con gli Stati Uniti”, secondo la BBC. Questa terribile e senza precedenti situazione è stata trasmessa in tutto il mondo e molti medici e professionisti della salute mentale stanno valutando questa crisi umanitaria: “Separare i bambini dai loro genitori contraddice tutto ciò che rappresentiamo come pediatri, proteggendo e promuovendo la salute dei bambini”, Presidente AAP Colleen A. Kraft, MD, MBA, FAAP, ha dichiarato in una nota stampa. L’opposizione dell’Accademia alla separazione familiare deriva dalle gravi conseguenze per la salute che questa pratica ha sui bambini. La sua dichiarazione programmatica 2017 Detention of Immigrant Children richiede che la separazione di un genitore o di un caregiver primario dai suoi figli non dovrebbe mai verificarsi a meno che non ci siano preoccupazioni per la sicurezza del bambino per mano del genitore. Esperienze altamente stressanti, compresa la separazione familiare, possono causare danni irreparabili allo sviluppo permanente distruggendo l’architettura del cervello di un bambino. Lo stress tossico, causato dall’esposizione prolungata ad uno stress elevato, ha effetti dannosi sulla salute a breve e lungo termine.

Definire l’abbandono dell’infanzia

Indipendentemente dalla politica o dalla legalità della situazione, ci sono prove che molti di questi bambini vengono trascurati. La negligenza infantile è definita come un tipo di maltrattamento che si riferisce alla mancata fornitura di cure adeguate all’età che includono cibo, alloggio, istruzione, supervisione, abbigliamento e altri bisogni di base necessari per lo sviluppo fisico, emotivo e intellettuale. E ‘stato segnalato e documentato da molti organi di informazione che c’è una quantità enorme di supervisione di un adulto che manca in questi centri di detenzione; per non parlare della mancanza di benessere fisico che i bambini desiderano per sviluppare emotivamente e molte accuse di abusi fisici e verbali denunciati.

Segnalazione di negligenza infantile

L’abbandono dell’infanzia è considerato una forma di abuso sui minori ed è la forma di maltrattamento all’infanzia più comunemente riportata. Come medici, abbiamo l’incarico di segnalare l’abbandono dell’infanzia ai servizi di protezione dei minori. Secondo gli studi, la negligenza infantile è la forma di maltrattamento più comunemente segnalata. I fattori di rischio per l’abbandono dell’infanzia aumentano quando i bambini sono isolati dalle loro famiglie o comunità, la situazione esatta che si sta verificando attualmente ai nostri confini. Quindi, quando questo tipo di abuso sui minori si verifica ai nostri confini, come medici, a chi lo segnaliamo?

Effetti dell’infanzia trascurata

L’esperienza di qualsiasi forma di abbandono nell’infanzia può portare a effetti cronici e debilitanti nell’adolescenza e nell’età adulta. I bambini che sono trascurati hanno maggiori probabilità di essere diagnosticati con disturbi della condotta, disturbi dell’umore, disturbi alimentari, disturbi da stress post-traumatico, disturbi da abuso di sostanze e sono più propensi a impegnarsi in attività criminali, per non parlare dei ritardi cognitivi ed emotivi . Ci sono molti fattori in gioco qui, tra cui l’età e lo stadio evolutivo in cui si è verificato il maltrattamento, la gravità del maltrattamento, le percezioni dell’abuso da parte del bambino e se il bambino ha ricevuto servizi terapeutici per aiutarli nel recupero. E ‘anche chiaro che il nostro governo e la nostra società sono stressati dal punto di vista finanziario quando un bambino viene trascurato, dal momento che il trattamento della salute mentale e la navigazione nel sistema legale costano ogni anno una grossa somma in dollari di tasse. Assistenza psicologica, ospedalizzazione, udienze in tribunale, reclusione, consulenza per abuso di sostanze e terapia con traumi non sono gratuiti; sia che lo paghiamo in tasse o attraverso la nostra assicurazione, sta mettendo a dura prova la nostra economia. Trascurare in giovane età può anche portare a un disturbo noto come Disturbo dell’attaccamento reattivo.

Disturbo dell’attaccamento reattivo

Secondo il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, la Quinta Edizione (DSM-5), i sintomi del Disturbo dell’attaccamento reattivo (RAD) devono essere evidenti prima dei cinque anni e il bambino deve avere un’età evolutiva di almeno nove mesi. Il bambino mostra spesso un comportamento coerente e ritirato emotivamente verso i caregiver; in particolare, lui / lei minimamente risponde o cerca conforto quando lui / lei è emotivamente angosciato. Il secondo criterio include un affetto positivo limitato, episodi di irritabilità non spiegata, tristezza o turbamento emotivo durante interazioni non minacciose con i caregiver e minima risposta sociale o emotiva agli altri. Il terzo criterio è caratterizzato da un modello di assistenza insufficiente come negligenza, abuso fisico o sessuale, o cambiamenti ripetuti tra i caregiver primari.

Segni e sintomi del Disturbo dell’attaccamento reattivo

  • Avversione al tatto e attenzione fisica. Al bambino non piace essere tenuto o abbracciato e invece potrebbe allontanarsi.
  • Avere il controllo Il bambino ha spesso bisogno di avere il controllo e scatena ira d’ira, e sarà disobbediente, provocatorio e polemico.
  • Mancanza di emozioni durante la punizione. Quando a un bambino viene chiesto di andare fuori tempo, spesso si sente sollevato di poter stare da solo e la punizione mostra loro il rinforzo che sono “indesiderati”.
  • Affetto inappropriato Il bambino sarà spesso inopportunamente affettuoso verso gli estranei ma non mostrerà alcun segno di affetto nei confronti del loro principale caregiver.

Fattori di rischio per RAD

I bambini che sviluppano un disturbo dell’attaccamento reattivo avranno una storia di abuso o negligenza. Se un bambino si sente ripetutamente abbandonato, isolato, impotente o disinteressato, qualunque sia la ragione, imparerà che non può dipendere dagli altri e il mondo è un posto pericoloso e spaventoso. Ciò accade spesso quando si ripetono le seguenti circostanze straordinarie:

  • Un bambino o un bambino piangono senza alcun conforto o risposta dal genitore.
  • Un bambino è affamato o lasciato in un pannolino bagnato e non è occupato per ore.
  • Il bambino o il bambino sono socialmente ignorati.
  • Il bambino o il bambino è separato dai genitori e / o viene trasferito da un caregiver a un altro come in adozione o in affidamento.

Trauma e PTSD

Il disturbo da stress post-traumatico è spesso collegato ai veterani di guerra che tornano a casa dal campo di battaglia pieni di incubi e flashback, tuttavia, il PTSD si verifica spesso in individui che subiscono qualsiasi forma di evento traumatico, inclusi quelli in un campo profughi, in fuga dal loro paese, o essere portato via dai genitori in giovane età. L’esposizione al trauma precoce durante l’infanzia e il successivo trauma testimone in età avanzata sono strettamente collegati al DPTS. Le avversità infantili e l’ansia e la depressione preesistenti sono anche noti fattori di rischio per questo disturbo. I bambini con PTSD possono mostrare segni di astinenza sociale, attaccamento dei genitori, aggrappamenti eccessivi, incubi e scarso rendimento scolastico mentre gli adolescenti generalmente mostrano gli stessi segni e sintomi degli adulti.

Segni e sintomi di trauma

Ogni individuo può reagire in modo diverso al trauma. Ci sono molti modi in cui il corpo sperimenta reazioni di dolore a eventi traumatici. Una reazione può diventare malsana se il comportamento e l’umore sono prolungati e influenzano il tuo stile di vita. I seguenti sono segni e sintomi associati a traumi emotivi e psicologici:

  • Shock o rifiuto
  • Difficoltà con la concentrazione o il declino della prestazione accademica
  • Irritabilità e sbalzi d’umore
  • Senso di colpa e vergogna
  • Ritiro sociale
  • Sensazione di tristezza o disperazione
  • Dolori e dolori
  • Tensione muscolare
  • Insonnia o incubi
  • Fatica
  • Agitazione
  • incubi
  • Terrori notturni
  • Cambiamenti nei modelli di sonno
  • Problemi con le relazioni
  • flashbacks
  • Rabbia

Possiamo unirci per trovare una soluzione migliore per la gioventù di un mondo?

Solutions Collecting From Web of "Gli effetti della crisi di frontiera: infanzia trascurata e RAD"