Gli animali dovrebbero essere utilizzati per test scientifici o commerciali?

Le nostre relazioni con altri animali sono un affare molto disordinato e confusionario. Alcuni dicono senza esitazione che amano gli animali non umani (animali) e poi li danneggiano intenzionalmente nell'istruzione, nella ricerca, nell'intrattenimento, nel cibo e nell'abbigliamento e per lo sport. Dico sempre che sono contento che non mi amano. Alcune persone sostengono – o semplicemente sostengono – abbiamo bisogno di danneggiare altri animali per conoscerli anche se causiamo sofferenza e poi li uccidiamo in nome della scienza. Mentre la maggior parte dei ricercatori che sostengono i test sugli animali sembrano ritenere che questa sia una pratica deplorevole ma necessaria, alcuni, come il Dr. John VandeBerg, direttore del Texas Biomedical Research Institute di San Antonio, in Texas, mostrano poca o nessuna preoccupazione. Per citare il dott. VandeBerg, "Penso agli scimpanzé nello stesso modo in cui penso a una biblioteca. Ci sono molti libri nella biblioteca che non saranno mai usati quest'anno o l'anno prossimo … Molti di loro potrebbero non essere mai più usati. Ma non sappiamo quali saranno necessari domani, l'anno prossimo o l'anno dopo. "Oh mio Dio.

Spesso mi ritrovo a grattarmi la testa chiedendomi che cosa sta succedendo nel mondo. Abbiamo davvero bisogno di più ricerche su animali che sono noti per avere una vita ricca e profonda emotiva per saperne di più sulle loro vite ricche e profonde o in test commerciali? Sappiamo, per esempio, dalla ricerca scientifica pubblicata su prestigiose riviste specializzate, che topi, ratti e polli mostrano empatia e che ai topi piace essere solleticati e ridere, ma sono ancora usati e abusati da milioni di persone in vari tipi di ricerca e non sono protetti dalla legge federale sulla protezione degli animali negli Stati Uniti. Infatti, non sono nemmeno considerati animali.

Facendo appello ed estendendo il principio di precauzione alle nostre interazioni con altri animali, si può facilmente sostenere che sappiamo tutto ciò che dobbiamo sapere in questo momento per usare queste informazioni per conto di altri animali. Mentre potremmo espandere la nostra base di conoscenze, perché questa ricerca è necessaria e come può essere giustificata? Queste non sono domande anti-scientifiche, ma piuttosto possono o sposteranno alcune persone fuori dalle loro zone di comfort e chiederanno loro di discutere perché fanno quello che fanno. Anche se non sembrano esserci risposte "giuste" e "sbagliate", forse le discussioni in corso mostreranno che ci sono risposte "migliori" e "peggiori". Per lo meno ricercatori e non ricercatori dovranno chiarire perché prendono la posizione che fanno.

Recentemente ho appreso di un nuovo sito web che presenta in dettaglio entrambi i lati della domanda scoraggiante e irritante, "Gli animali dovrebbero essere utilizzati per test scientifici o commerciali?" Abbiamo davvero bisogno di discussioni franche e aperte su questa domanda con cui molte persone stanno lottando. Proprio oggi ho fatto un'intervista con un giornale brasiliano su questi temi e so che c'è un interesse mondiale in questa domanda.

Quello che mi piace di questo forum è che presenta informazioni aggiornate sul numero di animali usati e perché e considera in modo approfondito i pro ei contro della sperimentazione animale. Spero che diventi molto traffico e che le persone partecipino attivamente alle discussioni e ai dibattiti in corso. Come ho scritto sopra, per lo meno ricercatori e non ricercatori dovranno chiarire perché prendono la posizione che fanno. Questo non sta chiedendo troppo.

Solutions Collecting From Web of "Gli animali dovrebbero essere utilizzati per test scientifici o commerciali?"