Gli americani stanno diventando più stupidi?

La popolazione americana sta diventando più stupida? Quindi dite ai critici che vedono questo come parte dell'attuale declino dell'America.

Susan Jacoby, autrice di The Age of American Unreason, dice in un articolo sul Washington Post , " Dumbness, per parafrasare il defunto senatore Daniel Patrick Moynihan, è stato fermamente definito verso il basso per diversi decenni, da una combinazione di forze finora irresistibili. Questi includono il trionfo della cultura video sulla cultura della stampa (e per video, intendo ogni forma di media digitali, oltre a quelli elettronici più vecchi); una disgiunzione tra il crescente livello di educazione formale degli americani e la loro traballante comprensione della geografia di base, della scienza e della storia; e la fusione dell'anti-razionalismo con l'anti-intellettualismo ".

C'è stata una lunga tradizione anti-intellettualistica in America, a differenza della maggior parte degli altri paesi occidentali. Richard Hofstadter, che ha vinto un premio Pulitzer nel 1964 per il suo libro, Anti-Intellectualism In American Life , descrive come le vaste fondamenta sottostanti di anti-elite, anti-ragione e anti-scienza americani siano state infuse nel tessuto politico e sociale.

Il giornalista Charles Pierce, autore di Idiot America , scrisse: " L'ascesa di Idiot America oggi rappresenta – per profitto principalmente, ma anche e più cinicamente, per il vantaggio politico nella ricerca del potere – la rottura di un consenso che la ricerca della conoscenza è Una buona. Rappresenta anche l'ascesa della nozione secondo cui le persone di cui dovremmo fidarci meno sono le persone che meglio sanno di cosa stanno parlando. Nella nuova era dei media, ognuno è uno storico, un predicatore, uno scienziato o un saggio. E se ognuno è un esperto di quanto non lo sia nessuno, e la cosa peggiore che si possa fare in una società in cui tutti sono esperti è, beh, un vero esperto. "

  Morris Berman nel suo libro, Twilight of American Culture, sostiene la necessità di preservare ciò che era meglio nella cultura americana, comprese tutte le opere d'arte e di scienza. Mark Bauerlein, nel suo libro The Dumbest Generation , rivela come un'intera generazione di giovani (Gen Y) sia stupida proprio per la sua avversione alla lettura di qualsiasi cosa di sostanza e della loro dipendenza dalle "schifezze" digitali attraverso i social media.

Ci sono prove per supportare questi critici?

Ecco alcuni dati:

  • Il Consiglio degli affari pubblici dell'Oklahoma ha commissionato un sondaggio di educazione civica tra gli studenti delle scuole pubbliche. Un sorprendente 77% non sapeva che George Washington era il primo presidente; non potevo nominare Thomas Jefferson come autore della Dichiarazione di indipendenza, e solo il 2,8% degli studenti ha effettivamente superato il test di cittadinanza. Analogamente, il Goldwater Institute di Phoenix ha fatto lo stesso sondaggio e solo il 3,5% degli studenti ha superato il test civico.
  • Fox News, il programma di notizie più visto negli Stati Uniti, in numerose occasioni ha raccomandato che le lezioni di scienze scolastiche fossero "giuste ed equilibrate", intendendo con l'insegnamento del creazionismo di ispirazione biblica accanto alla teoria scientifica dell'evoluzione di Darwin.
  • Secondo il rapporto del Consiglio Nazionale delle Ricerche, solo il 28% degli insegnanti di scienze delle scuole superiori segue coerentemente le linee guida del Consiglio Nazionale di Ricerca sull'insegnamento dell'evoluzione, e il 13% di questi insegnanti sostiene esplicitamente il creazionismo o il "design intelligente".
  • Alla vigilia della guerra in Iraq, il 69% degli americani pensava che Saddam Hussein fosse coinvolto negli attacchi dell'11 settembre; quattro anni più tardi, anche se era stata fornita la prova che non lo era, il 34% crede ancora di esserlo.
  • Il 18% degli americani crede ancora che il sole ruoti intorno alla terra, secondo un sondaggio Gallup.
  • Secondo un altro sondaggio, l'elettore americano medio ritiene che gli aiuti esteri statunitensi consumino il 24% del bilancio federale, quando è solo dell'1%.
  • L'American Association of State College e le università riferiscono di istruzione mostra che gli Stati Uniti sono al secondo posto tra tutte le nazioni nella proporzione della popolazione di 35-64 anni con un diploma universitario, ma 19 nella percentuale di quelli di età compresa tra 25-34 con un soci o diploma di scuola superiore, il che significa che per la prima volta, il livello di istruzione dei giovani sarà inferiore a quello dei genitori.
  • In un sondaggio di Newsweek, di cittadini statunitensi, il 29% non ha potuto identificare Joe Biden come vicepresidente, e il 44% non ha potuto descrivere la Carta dei diritti.
  • In un'indagine del 2009 su un certo numero di paesi europei e degli Stati Uniti sugli affari internazionali, una maggioranza significativa di europei potrebbe identificare i talebani, e poco più del 50% degli americani potrebbe, nonostante la forte presenza degli Stati Uniti in Afghanistan.
  • Il 74% dei Repubblicani nel Senato degli Stati Uniti e il 53% nella Camera dei Rappresentanti negano la validità dei cambiamenti climatici poiché nonostante i risultati dell'Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti e di ogni altra organizzazione scientifica significativa nel mondo.
  • La ricercatrice Kyung Hee Kim del College of William & Mary ha analizzato 300,00 Torrance Creativity Test di bambini e adulti negli Stati Uniti. Kim trovò la creatività e i punteggi del QI aumentarono costantemente fino al 1990, e in seguito furono in declino e il declino più grave si verificò per i bambini più piccoli.
  • Nel 1966-67, circa 33 milioni di studenti che hanno preso la parte verbale del SAT e un punteggio di 700 o più sono stati raggiunti da 33.000 studenti. Nel 1986-87 oltre 1,8 milioni di studenti hanno preso il test e un punteggio di 700 o superiore è stato raggiunto da meno di 14.000.
  • Un nuovo studio globale sui sistemi educativi nelle principali nazioni classifica il quattordicesimo anno degli Stati Uniti nel mondo delle abilità di lettura, il 17 ° in scienze e il 25 ° (sotto la media) in matematica.
  • Secondo la valutazione nazionale del progresso educativo del 2009, il 68% dei bambini delle scuole pubbliche negli Stati Uniti non legge con precisione quando finiscono il terzo anno. E gli US News & World hanno riferito che appena il 50% degli studenti è pronto per la lettura a livello universitario.
  • Dei 21 paesi che hanno partecipato al terzo studio internazionale di matematica e scienze, gli studenti delle scuole superiori americane hanno fatto meglio di solo 2 paesi: Cipro e Sudafrica.
  • Secondo il rapporto National Endowment for the Arts del 1982, l'82% dei laureati legge romanzi o poesie per piacere; due decenni dopo, solo il 67% lo fece. E più del 40% degli americani sotto i 44 anni non ha letto un singolo libro di narrativa o saggistica, nel corso di un anno. La proporzione di bambini di 17 anni che non leggono nulla (se non richiesto dalla scuola) è raddoppiata tra il 1984-2004.
  • Il noto produttore televisivo Jerry Bruckheimer, che ha prodotto molti programmi televisivi di successo, una volta ha affermato che "sta diventando sempre più difficile sottovalutare l'intelligenza del pubblico americano. Ora ha una media ben al di sotto del precedente livello di 6 ° livello. "
  • Il Kiku Adatto della Harvard University ha scoperto che tra il 1968 e il 1988 il mordace suono medio delle notizie per i candidati alla presidenza – con la voce del candidato – è sceso da 42,3 secondi a 9,8 secondi. Nel 2000, secondo un altro studio di Harvard, il morso era sceso a 7,8 secondi.

Basta guardare alle interazioni sociali degli studenti delle scuole superiori per vedere le opinioni predominanti di persone ben istruite o intellettuali. Gli studenti ben istruiti e intellettuali sono comunemente indicati nelle scuole pubbliche e nei media come "nerd", "dweebs", "dork" e "geeks", e sono inesorabilmente molestati e persino aggrediti dai più famosi "atleti" per apertamente mostrando qualsiasi intelletto. Questi atteggiamenti non si riflettono negli studenti nella maggior parte dei paesi europei o asiatici, i cui livelli di istruzione hanno ora eguagliato e supereranno quello degli Stati Uniti

Quindi, se i critici sono accurati o esagerando nel loro caso, e se riflette una tradizione storica dell'anti-intellettualismo in America, i risultati delle valutazioni educative e delle dichiarazioni dei leader politici danno a molti un legittimo motivo di preoccupazione, una preoccupazione che potrebbe seriamente intaccare il suo futuro economico e sociale.

Solutions Collecting From Web of "Gli americani stanno diventando più stupidi?"