Gli "ADHD" e gli "errori" sono sinonimi?

Avere ADHD significa essere incoerenti e fare più della giusta parte degli errori. Da bambino potrebbe voler dire fare i compiti ma lasciarlo a casa perché ti sei dimenticato di metterlo nel tuo zaino o di fare "errori" sociali perché hai difficoltà a leggere segnali non verbali. Gli adulti potrebbero uscire e superare le uscite interstatali, mettere le chiavi della macchina nel frigo, dimenticare di fare quel compito che avevano promesso di fare e molto altro ancora.

Il problema, tuttavia, non è quello di commettere gli errori in primo luogo. Il problema è come una persona con ADHD gestisce il "fatto" delle sue incongruenze. Molti adulti che sanno di avere l'ADHD sono stati diagnosticati solo di recente – in realtà alcuni ritengono che quasi il 90% degli adulti con ADHD non sia ancora diagnosticato. Questi adulti sono cresciuti, quindi, in un mondo di 'dovresti essere in grado di fare meglio di questo' senza capire cosa stava arrivando sulla loro strada. Cercare di fare di più – il modo in cui la maggioranza dei non ADHD gestisce la riduzione del numero di errori commessi – si è rivelato quasi impossibile da sostenere. La distrazione cronica, la scarsa pianificazione e le insufficienti capacità di gestione del tempo con cui avevano difficoltà a causa del loro ADHD avrebbero finalmente riaffermato il loro dominio senza il trattamento che questi adulti non sapevano di aver avuto bisogno.

Come ha fatto la tipica persona con ADHD a gestire tutti questi errori che non sembravano mai rallentare? Nel corso del tempo, il risultato è stata un'autostima molto bassa per molti adulti con ADHD. Se hanno commesso così tanti errori "stupidi" che altri non sembravano fare, il pensiero è che non potevano essere all'altezza dei loro coetanei.

Una diagnosi di ADHD – se ce l'hai – è una cosa meravigliosa e meravigliosa. L'ADHD non è solo uno dei problemi di salute mentale più curabili là fuori, la diagnosi di ADHD fornisce una ragione per tutte le incoerenze e il cattivo follow-through. Gli errori saranno ancora fatti, ma ora l'adulto ADHD può capire perché questo sta accadendo, così come conoscere gli strumenti che funzionano davvero per ridurre gli errori quando si dispone di ADHD. "Trying harder" non funziona bene per chi è affetto da ADHD, ma "provare in modo diverso" in modi noti per lavorare con persone affette da ADHD. Promemoria, strutture esterne, formazione alla consapevolezza, trattamento per migliorare la concentrazione, l'esercizio fisico e altro ancora possono giocare un ruolo importante nel miglioramento della coerenza.

Quindi, se un adulto con ADHD non sa nulla dell'ADHD, o vede una diagnosi di ADHD come una scusa per continuare come lui o lei ha sempre, quindi "ADHD" e "errori" continueranno ad andare mano nella mano . Ma coloro che capiscono che l'ADHD è una ragione per cose che li hanno disturbati in passato, ma non una scusa per continuare, scopriranno che ora ci sono molti strumenti per aiutarli a diventare più coerenti.

A quanto pare, ADHD e "errori" non devono necessariamente andare di pari passo, dopotutto.

Solutions Collecting From Web of "Gli "ADHD" e gli "errori" sono sinonimi?"