Giovani uomini con caratteristiche di disturbo borderline di personalità (BPD)

I giovani di età compresa tra i 17 e i 28 anni che manifestano sintomi di disturbo borderline di personalità affrontano ostacoli univocamente difficili nel trattamento. Per uno, questi individui sono spesso trascurati nelle impostazioni del trattamento come affetti da BPD, o non ricevono mai aiuto per la loro malattia. D'altra parte, la BPD è tradizionalmente considerata una malattia difficile da trattare nelle donne. Sembra che la complessità del trattamento delle donne con disturbo borderline della personalità abbia lasciato scarsa considerazione per il trattamento delle loro controparti maschili, o persino per la certezza che i trattamenti che hanno avuto successo per le donne avranno lo stesso risultato per gli uomini.

In terzo luogo, le prospettive della società riguardo a ciò che è un comportamento accettabile per le donne rispetto agli uomini potenzialmente impediscono al maschio borderline di cercare un trattamento. Ad esempio, mentre è sempre stato comprensibile per una giovane donna richiedere assistenza con insicurezza emotiva o instabilità relazionale, i giovani non sono altrettanto benvenuti a intervenire e chiedere aiuto in tali aree.

Forse stai ancora superando la tua sorpresa sul fatto che esistano effettivamente uomini con un disturbo borderline di personalità. Loro fanno. Sì, storicamente, si pensava che la BPD fosse più comune nelle donne; tuttavia, la ricerca attuale rivela un diverso modello di genere. Sembra esserci una scarsa varianza nei tassi di prevalenza tra i due sessi. In breve, la BPD colpisce donne e uomini all'incirca nello stesso modo.

Ora, abbiamo discusso alcuni dei fattori che interferiscono con il trattamento per il maschio borderline. Parliamo di cosa potrebbe sembrare la composizione generale di un giovane con BPD.

La ricerca si appoggia a una combinazione di fattori genetici e ambientali che alla fine influenzano la manifestazione della BPD. Alcuni aspetti del disturbo sembrano essere ereditati. Inoltre, quelli con diagnosi di BPD riferiscono in larga parte esperienze traumatiche infantili come stupro, abuso o sopravvivere ad altri crimini violenti. Ma il trauma non è sempre così grave.

Considera il seguente scenario per un giovane che sta entrando in terapia per la BPD: i genitori hanno avuto una relazione altamente instabile a causa dei modi poco prudenti di gestire il suo stress da parte di papà. I bambini hanno assistito a innumerevoli lotte, e c'era un ambiente ansioso e invalidante all'interno della casa. I genitori interrompono la loro relazione in un divorzio aspro e tutte le parti si sentono estraniate, svuotate e alienate da se stesse e dagli altri.

Le condizioni che portano i giovani adulti a sentirsi invalidati e alienati presenti in molte forme. Forse il filo conduttore è un senso di intensa ansia gestita in modi non abili e la sensazione che il compromesso non possa essere raggiunto. Un senso di rigidità e di pensiero in bianco e nero molte volte si manifesta come comunicazione indiretta, espressa a volte in modo impulsivo e offensivo.

Dopo molti anni in un tale ambiente o dopo aver vissuto eventi traumatici al di fuori della loro casa, i giovani adulti possono provare un senso di disperazione nel cambiare i comportamenti inadeguati. Molti tentano di affrontare la propria ansia usando sostanze esterne o portando la comunicazione indiretta all'estremo semplicemente mentendo e iniziando a creare la propria realtà. Diventano facilmente agitati, distratti e si ritrovano in una rete della loro stessa creazione, che sembra sostenere ulteriormente l'invalidazione del loro amore e dei loro desideri e trovare semplicemente gioia e pace, come tutti noi facciamo.

Nella nostra esperienza, la vita è molto più complessa. Gli individui in genere non rappresentano tutti i criteri espressi in nessuna diagnosi, e anche quando è presente, ogni individuo ha il proprio composto unico di doni e responsabilità. Alla fine, è in questi doni e attraverso l'accettazione e la comprensione delle nostre responsabilità che andiamo avanti.

Nella nostra esperienza vediamo molte famiglie di giovani adulti con BPD che sono disfunzionali, ma il livello di disfunzione è minimo. A volte il trauma, l'immersione in un mondo di insensibilità, di impulsività e l'espressione non abile di passione e rabbia possono essere presenti e si sono verificati al di fuori della casa. Molte volte questo arriva all'attenzione dei genitori dopo molti mesi o anni di questi comportamenti, ma non è certamente utile guardarsi indietro. È molto più importante andare avanti.

Molti degli uomini che abbiamo visto sono sensibili e dotati. Abbiamo lavorato con musicisti, attori e artisti – certamente non maschi stereotipati, aggressivi, sociopatici e pericolosi. Questo non vuol dire che nello spettro generale non ci siano maschi che si comportano in questo modo, e ce ne sono molti, molti altri che non lo fanno. Lo stesso vale per la connotazione peggiorativa, negativa e spaventosa dell'aggressività e della proiezione virulenta del caos stereotipicamente assegnato alle donne con BPD, e certamente ci sono alcune donne che manifestano questi comportamenti, ma in realtà ci sono "sfumature di grigio" e molte più giovani donne adulte che non lo fanno.

Ci sono anche differenze culturali nell'atteggiamento nei confronti della salute mentale nei confronti di uomini e donne. Attraversano le classificazioni diagnostiche in termini di capacità di esprimere emozioni interne, atteggiamenti verso la sessualità e così via. All'interno di ogni categoria diagnostica, c'è un vasto spettro di presentazioni, e in realtà ogni persona è onestamente, veramente, unica.

Quindi, se conosci un giovane maschio adulto che sembra essere infelice, facilmente agitato, irritabile, non riuscendo ad andare avanti e incontrando alcuni criteri e / o tratti della BPD, c'è un aiuto disponibile attraverso il nostro Programma Roanne per facilitare un processo che permetterà a questi giovani uomini di trovare una vita degna di essere vissuta.

Al programma Roanne per giovani adulti con Disturbo borderline di personalità e tratti BPD, integriamo intensamente DBT come parte del piano di trattamento. Offriamo un aiuto residenziale intensivo, compassionevole e clinicamente sofisticato, compresi i test genetici per determinare il miglior corso per i farmaci, se necessario. Piuttosto che un ambiente sterile, simile ad un ospedale, offriamo splendide sistemazioni in appartamenti di lusso appena fuori Los Angeles. Trattiamo l'individuo, non la diagnosi. Il nostro team clinico è costituito da una comunità diversificata di persone appassionate e altamente qualificate che lavorano insieme a voi per aiutarvi a trovare la vostra gioia ed esprimerla. Per ulteriori informazioni sui programmi residenziali Roanne e le nostre misure per aiutare i giovani adulti con Disturbo Borderline della Personalità, chiamaci al numero (888) 814-5985 o visita www.roanneprogram.com per inviare un modulo online. Saremo in contatto prontamente.

Solutions Collecting From Web of "Giovani uomini con caratteristiche di disturbo borderline di personalità (BPD)"