Gioco d'azzardo veterinari: parte III

Essendo uno dei massimi esperti della nazione nel gioco d'azzardo avvincente, Larry Ashley dell'Università del Nevada-Las Vegas è acutamente consapevole della vulnerabilità dei veterinari del combattimento al gioco d'azzardo patologico. Quindi i problemi affrontati da Gordie Greco (vedi il mio blog precedente, "Vets Gambling, Part II) non sono stati una sorpresa.

"Il gioco d'azzardo uccide il tempo e dà al veterinario una scarica di adrenalina", dice Ashley, direttore del Problem Gambling Treatment Program dell'UNLV. "Inoltre, quando giocano, ottengono l'alcol gratis."

I problemi associati al gioco d'azzardo veterinario sono diventati così gravi che Keith S. Whyte, direttore esecutivo del Consiglio nazionale sul problema del gioco d'azzardo, ha recentemente chiesto al segretario della VA Eric Shinsecki di studiare la gravità di questo problema.

"È molto co-occorrente con altre condizioni gravi e complica il trattamento di questi disturbi", ha scritto Whyte. "Inoltre, la dipendenza dal gioco ha conseguenze disastrose per il veterano e la sua famiglia." Ha notato che l'1% al 3% dei problemi di gioco d'azzardo pubblico americano in un dato anno, ma studi di veterani che utilizzano servizi di trattamento VA hanno trovato il 10% erano patologici o problematici giocatori d'azzardo.

Le macchine da gioco d'azzardo sono le forme più insidiose che ci siano, concorda Ashley. "Hanno un'influenza calmante e calmante", mi ha detto di recente. "I veterinari siedono lì, ipnotizzati dalle macchine da gioco e lasciano passare il tempo."

Stranamente, le macchine hanno effetti contraddittori sul gioco d'azzardo dei veterinari. "Questi giovani stalloni tornano dal combattimento tutti cablati", dice Ashley. "Questo dà loro una fuga dall'ansia, ma dà loro anche una via di fuga dalla noia".

Molti veterani hanno raccolto i loro problemi di gioco durante il servizio.

"L'esercito sta guadagnando centinaia di milioni di dollari in ricavi da gioco nei propri club di servizio in tutto il mondo, e non forniscono cure per i giocatori problematici che hanno contribuito a creare", Ashley ha accusato in una recente conferenza, "Dal loro punto di vista , "A UNLV.

Il gioco d'azzardo è bandito dai club di servizio negli Stati Uniti, ma le slot machine e le macchine di video poker che prevedono un pagamento sono permesse all'estero, con almeno il 93% del gioco delle macchine restituito ai clienti come vincita.

Secondo quanto riferito dal portavoce del Dipartimento della Difesa, Leslie Hull-Ryde, nell'anno fiscale 2012 sono stati registrati ricavi netti di gioco pari a circa $ 85 milioni. Questo è giù da circa $ 184 milioni nel 2007, secondo Stars & Stripes. "Le macchine da gioco forniscono un'alternativa controllata alle sale da gioco non monitorate e offrono una percentuale di pagamento più alta, rendendola più orientata all'entertainment rispetto a quella dei casinò tradizionali", dice Hull-Ryde. "Inoltre, i controlli stabiliti sul programma sottolineano la sua natura ricreativa e garantiscono che le entrate ottenute dal programma vadano a beneficio dei membri delle comunità militari".

Ma la rabbia, il senso di colpa e la vergogna che la maggior parte dei veterani portano a casa dal campo di battaglia forniscono un campo fertile in cui coltivare i problemi del gioco d'azzardo. "Il gioco d'azzardo può essere un modo per infliggere dolore agli altri, ma può anche essere un modo per infliggere danni a se stessi", dice Ashley. "E uno dei grandi problemi con il gioco d'azzardo patologico è che non esiste una ragione naturale per fermarlo. Se sei sotto l'effetto di alcol o droghe, prima o poi passerai o morirai. Ma se giochi d'azzardo, non c'è niente che ti possa fermare. "

Il trattamento deve incorporare gli stessi effetti calmanti delle macchine di videogiochi con l'alta adrenalina delle scommesse, ma deve farlo in un modo più favorevole. Sport estremi come il rafting o l'alpinismo potrebbero soddisfare queste esigenze.

"Il gioco d'azzardo è un cambiamento permanente nel cervello, quindi il trattamento deve essere una riprogrammazione del cervello", dice Ashley. "L'adrenalina di per sé non è male – è quello che devi fare per averlo. Quindi abbiamo bisogno di piani di trattamento individuali per sostituire quella corsa al gioco d'azzardo. Ho conosciuto donne che hanno preso la prostituzione per ottenere supporto per le loro abitudini e gli uomini che si rivolgono alle banche rapinatrici. Sembra proprio una dipendenza da droghe per me. Il gioco d'azzardo ricollega il tuo cervello e dobbiamo trovare il modo di riprogrammarlo. "

Solutions Collecting From Web of "Gioco d'azzardo veterinari: parte III"