Giocando a Pundit: cosa guida il nuovo Know-It-All?

Costruire fortezze immaginarie di auto-certezza in tempi di stress.

Un uomo si vanta del suo matrimonio di successo. Un amico chiede il suo segreto.

“È facile. Prendo tutte le decisioni importanti e mia moglie fa tutti i piccoli. ”

L’amico chiede degli esempi.

“Mia moglie decide dove viviamo, che auto compriamo, dove lavoro, dove i bambini vanno a scuola e dove andiamo in vacanza. Decido se gli Stati Uniti dovrebbero andare in guerra con la Corea del Nord, se abbiamo il libero arbitrio e se c’è un Dio. ”

Il marito è orgoglioso delle sue grandi decisioni. Li condivide coraggiosamente come un distintivo d’onore. Sono centrali per la sua immagine di sé.

Sebbene le sue grandi decisioni non facciano alcuna differenza pratica, le difenderà instancabilmente, non che abbia dato loro molto da pensare. Non sono come piccole decisioni. Decidere quale auto acquistare richiede una vera ricerca.

Piccole decisioni sono complicate e confuse. È difficile sentirsi un’autorità su cosa fare nelle nostre vite pratiche e molti di noi non lo fanno. Invece, brancoliamo sotto una nuvola di FOMO, la paura di perderci, ci preoccupiamo che non stiamo dando la priorità alle cose, non stiamo andando in giro per quello che conta, perdendo opportunità importanti.

Le grandi decisioni sono una vacanza da tutto quel dubbio. Sono come le fortezze immaginarie, i bunker in cui possiamo accovacciarci anche se le nostre decisioni sono costruite con il puro bunkum.

Scoprire un po ‘di opinione per farsi strada ci libera di oscillare duro e assoluto su qualcosa. Siamo ancora in difficoltà con le piccole decisioni, ma poi ci prendiamo una pausa, con lo spavalderia e il brontolio nella nostra fortezza immaginaria. Almeno conosciamo una grande cosa vaga per sicuro.

Non ci vuole molto per essere a conoscenza di una grande cosa vaga. Qualsiasi idiota può farlo.

Tutto ciò che serve è padroneggiare una raccolta abbastanza semplice di trucchi retorici che puoi imparare da qualsiasi venditore leader per qualsiasi opinione tu adotti. Se vuoi essere un esperto di destra, guarda Fox News. Imparerai i trucchi retorici in pochissimo tempo. Non sono così difficili.

Allo stesso modo, se vuoi diventare un saputello del New Age, ascolta semplicemente Deepak Chopra o Eckart Tolle. Vuoi essere un religioso-tutto-tutto? Basta trovare un predicatore fiducioso e imparare le loro figure di parole e gesti, alcuni termini magici di potere, e come mescolarli e abbinarli per sembrare un’autorità.

Ecco a cosa servono. Le tue risposte non saranno altro che blaterante auto-esaltazione, ma per le tue orecchie e quelle dei tuoi compagni di viaggio, sembrerai come se avessi capito tutto. Qual è il punto.

I trucchi retorici sono tutti per proiezione infallibile. Il problema non è mai la tua opinione. È perfetto e la tua assoluta fiducia che tu abbia ragione è una virtù, indipendentemente da ciò che qualcuno pensa.

Non appena hai capito, vuoi avere la possibilità di mostrare la tua nuova invincibilità. Quindi troll gli altri. Fai dichiarazioni provocatorie. Vedi se riesci a convincere la gente a interagire con te come se fosse realmente interessato a ciò che è vero. Una volta che prendono l’esca, soffiano le loro menti o in realtà solo le tue con i tuoi poteri di infallibilità. Questa è una vera vacanza, una pausa dal tuo cronico dubbio sulle tue piccole decisioni!

La cosa meravigliosa delle grandi decisioni è che non c’è modo di dimostrare loro che hanno torto. Dio è come nell’Antico Testamento, nel Nuovo Testamento o nel Corano? C’è un aldilà? È tutto il piano di Dio? Quale test potrebbe decidere tali domande? Cosa potrebbe accadere, ad esempio, che proverebbe mai che è o non è tutto il piano di Dio? Questa è la bellezza di queste fortezze immaginarie: si sentono permanenti. Nessuno può mai penetrarli.

Allo stesso modo, il marxismo o il libertarismo sono l’unico vero modo? Vai avanti e impegnarsi per entrambi. Non lo scopriremo mai perché non ci sarà mai nulla di simile a un puro caso di entrambi. C’è sicurezza in un grande impegno per entrambe queste presunte panacee pie-in-the-sky. Ottieni tutta la spavalderia e nessuno dei rischi che puoi ottenere con le piccole decisioni della vita.

Molto è stato fatto su come i social media generano trolling. Non lo fa, ma lo stress lo fa. Poiché le piccole decisioni della vita diventano più difficili, c’è una maggiore richiesta da parte di queste fortezze immaginarie da cui attingere. Non sarei sorpreso se questo è uno dei vantaggi ricercati dai miliardari di estrema destra mentre stringono la gente comune sempre più stretta.

Stringili e poi mettili di fronte a un demagogo che può dimostrare come costruirsi una fortezza immaginaria.

Ecco come vengono create le squadre di goon. Per qualsiasi causa