Gifted Children: Nurturing Genius (Parte Terza)

Continuando la mia intervista con Jill Adrian, direttore dei servizi per la famiglia al Davidson Institute, ho chiesto, "Cosa si può fare una volta che il bambino dotato è nel sistema, ad esempio, e si è diretto al primo grado?"

Nei miei post precedenti, Gifted Children: Nurturing Genius (prima parte) e Gifted Children: Nurturing Genius (parte seconda), trasformando Genius negato in Genius Fulfilled abbiamo discusso e definito il termine talent, presentato informazioni generali su The Davidson Institute for Talent Development, su bambini dotati, segni di talento, cosa è disponibile per loro in tenera età e cosa no, come si può integrare a casa e nella propria scuola, e altro ancora. Potresti voler controllare anche questi post.

"Una volta che [i bambini dotati] sono nel sistema", ha spiegato Adrian, "sfortunatamente nell'economia di oggi ci sono molti tagli, e la programmazione di talento è una delle prime ad andare. Inoltre, non ci sono molti stati che hanno impartito un'istruzione dotata e, se lo fanno, non hanno i fondi per attuarli. Quindi, sfortunatamente molte scuole non devono fare nulla. Spesso pensiamo alle famiglie di allenatori a tenerle a mente. Molte scuole non devono fare nulla. "

"Quindi, si tratta di entrare e approcciare le cose come collaborazione: chiedere alla scuola, come posso aiutarti e come puoi aiutare mio figlio? E facendo questo con un po 'di empatia su ciò che il sistema scolastico sta affrontando, ma alla fine, stai chiedendo un favore per i tuoi figli in questo momento. E così presentare le opzioni economicamente vantaggiose che possono funzionare per tuo figlio e la tua scuola potrebbe funzionare al meglio. "

È difficile per alcuni genitori ed educatori dover ricominciare da zero e quindi non sarebbe bello, ho pensato, se ci fossero modelli che le persone interessate potrebbero usare come guida per lavorare con l'amministrazione scolastica e le comunità locali. Ho chiesto. "Hai qualche modello di approccio che ha avuto successo?" E sono rimasto sorpreso dalla risposta della signora Adrian.

"Molto," disse lei. "Ci sono molte guide che sono state studiate per aiutare gli educatori, le famiglie e i team. Questi possono aiutare il bambino e determinare se lui o lei è un candidato per l'accelerazione. E guardano tutto il bambino. Uno che ho in mente è la scala di accelerazione Iowa http://www.accelerationinstitute.org/Resources/IAS.aspx

Spesso l'utilizzo di questo approccio fa sentire la scuola più a suo agio prendendo una decisione così drastica perché è spesso drastica per quella scuola. Non molte scuole hanno una gioventù profondamente dotata all'interno delle loro mura e quindi non sanno necessariamente come soddisfare i loro bisogni e quindi può essere spaventoso per loro: se accelero questo bambino, dovrò farlo per un altro? Cosa farò se non funziona? Quali sono le ramificazioni emotive sociali? Pertanto, guide come la scala di accelerazione Iowa aiutano le scuole a determinare un buon candidato. "

Ho dovuto fare una domanda più oscura che molti genitori devono gestire, "Cosa succede quando sei di fronte alla resistenza della tua scuola? Che raccomandazioni hai quando i genitori colpiscono il muro proverbiale quando parlano con gli amministratori e ascoltano cose come: "È il tuo primo figlio? Tutti pensano che il loro bambino sia dotato. "O" Prendiamo in considerazione tutti i regali dei bambini ". O" Quei test non significano nulla, specialmente in termini di risultati. "O" Abbiamo molti bambini intelligenti che frequentano la nostra scuola. Li osserviamo da vicino e cerchiamo di sfidarli o metterli con altri bambini avanzati, specialmente nelle nostre lezioni di inglese. Li salutiamo in matematica. "

Ho chiesto, "Cosa fa un genitore o un educatore?"

Lo sentiamo molto, sfortunatamente. Per le famiglie con cui lavoriamo può essere davvero frustrante incontrare un educatore che ha nozioni preconcette di studenti dotati. Abbiamo scritto una guida intitolata Advocating for Exceptionalally Gifted Young People: una guida che aiuta i genitori a parlare con la loro scuola del fatto che il loro bambino sia dotato. Alla fine, parla di parlare con loro e fare piccoli passi. A volte si tratta di genitori disposti a venire e magari a girare i circoli di matematica a pranzo, il che andrà a beneficio anche degli altri bambini, non solo dei loro figli. Si tratta di brainstorming di diversi scenari. Abbiamo lavorato anche con molte famiglie che hanno lavorato sodo cercando di ottenere qualcosa e non è così. E così a quel punto, si tratta di cosa scegliere le battaglie e determinare cosa è più importante per loro [figlio e genitore] al momento. Vale la pena di togliere il bambino da scuola o è più utile trovare uno sbocco per il bambino? Abbiamo avuto famiglie che hanno provato a scuola a casa perché i loro bisogni del bambino non sono semplicemente incontrati a scuola ".

Passiamo al tema dell'istruzione a casa. Quanto è efficace?

"Non è per tutti. Quello che facciamo qui quando lavoriamo con un genitore è lavorare su quel problema e determinare se è il miglior passo successivo. Abbiamo un sacco di storie di successo con la scuola a casa. Abbiamo un sacco di famiglie che hanno studiato a casa solo per un paio d'anni e poi sono entrate nel sistema scolastico o sono entrate in una scuola privata. Non deve essere una correzione permanente. La scuola a casa può essere una soluzione temporanea. A volte può alleviare un po 'la pressione. "

Adrian ha parlato un po 'del programma Young Scholars, che a questo genitore sembra molto utile. "Incoraggiamo i genitori di studenti profondamente dotati a esaminare il nostro programma gratuito Davidson Young Scholars http://www.davidsongifted.org/youngscholars/. Attraverso questo particolare programma, attualmente serviamo più di 1.700 famiglie. È un servizio di consulenza gratuito per famiglie di giovani di età compresa tra i 5 e i 17 anni. Ma devono qualificarsi attraverso i punteggi dei test. Una volta inseriti nel programma, lavoriamo con loro fino a 18 anni. Questo programma è aperto a chiunque nel paese. Alle famiglie viene assegnato un consulente familiare che lavora con loro individualmente a seconda delle loro esigenze. Il consulente familiare li aiuta a studiare altri possibili scenari scolastici nell'area del loro cliente a cui potrebbe aver bisogno di accedere, ad es. Programmi scolastici e estivi del sabato. Possono persino aiutare a preparare gli incontri scolastici e persino partecipare a riunioni scolastiche per aiutare a parlare o spiegare i bisogni dei bambini nel programma Young Scholars ".

Un'altra grande risorsa è il libro che Bob e Jan Davidson scrissero, [amazon 0743254619]. I Davidson offrono molti consigli utili su cosa genitori, educatori e la comunità possono fare per cambiare il loro modo di pensare su questi studenti.

Avevamo parlato per un bel po 'e sapevo che era rimasto solo un po' di tempo per un paio di altre domande, anche se lo sapevo e so anche mentre scrivo queste parole che, per me, la conversazione è appena iniziata.

Volevo azzerare un po 'di più l'idea di saltare i voti, soprattutto a causa delle risposte miste che senti.

"Dal lavoro che abbiamo fatto con i giovani studiosi, funziona molto bene per la situazione. E dal nostro punto di vista è conveniente. Che ci crediate o no, uno dei miti là fuori è che saltare i voti è dannoso per la crescita socio-emotiva del bambino; tuttavia, dalla nostra esperienza scompaiono molti problemi comportamentali. I bambini finiscono per trovare una corrispondenza migliore con i loro coetanei mentali se vengono accelerati; sono studenti che gravitano comunque verso gli studenti più grandi e quindi molti di questi imbarazzanti problemi comportamentali che si trovano nelle impostazioni tipiche dell'età in cui sono assegnati, scompaiono o almeno diventano meno evidenti. Quindi saltare i voti finisce per essere una soluzione migliore, forse non perfetta per ragioni sociali, ma accademicamente, è più vicino a dove dovrebbe essere il bambino.

"Su una nota personale," dissi, "ho notato un numero di adolescenti molto giovani che frequentano le mie lezioni universitarie – da giovani fino a 15 – probabilmente negli ultimi 10 anni o giù di lì ora. È interessante notare che queste persone di cui sto parlando erano spesso tra i migliori studenti delle mie classi ".

Adrian fu d'accordo. "I college della comunità sono opzioni meravigliose anche per questi studenti. Stiamo iniziando a sentire sempre di più sui programmi di doppia iscrizione e sulle iscrizioni anticipate. A seconda di come è impostato, la doppia iscrizione potrebbe essere un'accelerazione del soggetto in cui il bambino è in terza media, ma vanno in matematica in una classe di 6 ° grado o possono essere nella scuola media per la maggior parte delle classi e vanno al scuola superiore di matematica e scienze o possono anche andare a scuola a casa e accedere ad alcuni corsi presso la scuola locale. "

"È possibile essere profondamente dotato e nel sistema scolastico pubblico? È possibile? Ho chiesto.

Abbiamo scoperto che le impostazioni migliori per questi studenti sono quelle con amministrazioni aperte e flessibili; non significa necessariamente che gli educatori abbiano un passato nell'insegnare ai bambini dotati, significa solo che vogliono saperne di più e sono aperti a pensare fuori dagli schemi e soddisfare i bisogni di questi studenti, e non aver paura di pensare al di fuori la scatola."

C'è un'ultima cosa che vorresti lasciare a noi come spunto di riflessione sul motivo per cui è fondamentale per i nostri sistemi educativi prendere sul serio i bisogni dei più dotati?

"Bene, questa generazione sarà la soluzione dei problemi di domani e quindi promuovere la loro crescita è estremamente importante", ha detto Adrian. Bob e Jan, i nostri fondatori, parlano di questo come uno dei motivi principali per cui hanno fondato il Davidson Institute. Vogliamo studenti profondamente dotati per raggiungere il loro potenziale. "

"Grazie per aver fatto quello che fai", dissi e volevo dire.

La voce di Adrian si illuminò. "È un privilegio per noi", ha detto.

Ai giovani profondamente intelligenti non dovrebbe essere negato ciò che desideriamo per tutti i giovani. Le loro esigenze dovrebbero essere riconosciute e soddisfatte. La loro unicità dovrebbe essere compresa e coltivata. Piuttosto che essere rinchiusi in un programma di studi basato sull'età, i giovani profondamente dotati dovrebbero avere l'opportunità di essere sfidati a eccellere e raggiungere. (Dal sito Web di Davidson Institute).

Sembra irragionevole aspettarsi di raccogliere i benefici dei contributi dei bambini dotati se non coltiviamo le loro menti lungo la strada.

Eppure, per quanto il mondo abbia beneficiato dei contributi di persone dotate, è inquietante rendersi conto che la popolazione meno capace di apprendere e raggiungere il suo potenziale è altamente dotata.

Sembra discriminatorio escludere chiunque, indipendentemente dal suo livello di conseguimento, compresi quelli profondamente dotati. Sfortunatamente, è facile scriverli senza pensare che stanno ottenendo diritti A + s. Sembra che stiano facendo abbastanza bene per loro stessi. Cos'altro possono aver bisogno?

La risposta a questa domanda è abbondante.

La mia speranza è che questa serie di post sui bambini dotati aiuti a rispondere ad alcune domande comuni per i genitori di giovani dotati, stabilire un certo cameratismo, dialogo e strategia tra di noi per nutrirli, e forse ispirare i nostri educatori a cercare più creativo, costo- programmazione efficace e di successo nei nostri sistemi educativi pubblici e privati.

Note :

Per un'avventura scientifica nel mondo dell'attenzione umana vedi il mio libro più recente [amazon 1601630638].

Per ulteriori letture: "Dodici opzioni educative economicamente convenienti per servire studenti dotati", http://www.davidsongifted.org/db/Articles_id_10363.aspx "Questo articolo, scritto dal Davidson Institute, discute i passi che le scuole e gli educatori possono intraprendere per aiutare i bambini dotati a rimanere concentrati e raggiungere a livelli più alti. Inoltre, queste misure possono essere prese dalle scuole che vogliono che i loro studenti eccellano, anche quando i finanziamenti potrebbero non essere disponibili. "(Dal sito Web di Davidson Institute).

Immagine: Davidson Institute

Solutions Collecting From Web of "Gifted Children: Nurturing Genius (Parte Terza)"