Getting Out of the Box: Pensieri sul vivere una vita autentica

Marla Maples e io abbiamo avuto la conversazione più bella stamattina, e devo dire che ora ho una cotta per lei. Potresti conoscere Marla come l'ex moglie del magnate Donald Trump, ma conosco Marla come il desiderio amorevole, spirituale e risvegliato di perdere il bagaglio del suo passato e di servire il mondo con il suo meraviglioso cuore.

Il mio cuore si rivolge a lei. Immagina di vivere in un mondo che non ti vede come sei, ma come un montaggio artificiale di ciò che i media hanno creato insieme nei tabloid. Quello che hai letto sulle riviste non è la Marla con cui ho parlato oggi. Proprio mentre la mia tempesta perfetta mi ha sollevato nel ciclone e mi ha portato sul mio cammino spirituale, il divorzio così-pubblico di Marla l'ha catapultata nella scoperta della sua chiamata, per aiutare il mondo a risvegliarsi e scoprire che siamo tutti interconnessi, che siamo tutti Uno World of Love (la canzone del titolo del CD che sta creando).

Shedding the Masks Society si aspetta che ci mettiamo
So cosa si prova per la società per metterti in una scatola. La mia scatola è stata la scatola del dottore. Anche se non si è mai sentito autentico a chi sono come uno spirito, altri cercano di addentrarmi in questo modello di rispettato medico – con un camice bianco, in piedi su un piedistallo, prendendo le distanze e parlando alle persone, come se io fossi il "Esperto" e pazienti (cioè "Altri") dovrebbero ascoltarmi. Questo non ha mai risuonato con il cuore di chi sono.

Mi sono ribellato a quella scatola dal momento in cui qualcuno mi ha consegnato il sudato cappotto bianco. Non mi sono mai visto diverso dai miei pazienti. Sono un dottore, ma sono anche una donna, che ha messo a cavalcioni le staffe, ha partorito, ottenuto una MST e ha percorso il sentiero spirituale, sempre in cerca. Come tale, mi sento connesso, non separato, da ogni donna che entra nel mio ufficio.

Eppure, quando ho provato a pubblicare il mio libro di memorie, che riguarda tutto il viaggio spirituale che è seguito dopo la mia tempesta perfetta (il mio agente lo ha scherzosamente chiamato Eat, Pray, Vagina !), Gli editori volevano che indossassi il mio camice bianco e lo riscrissi. Ho rifiutato. Non sono io e alla fine della giornata devi rimanere fedele a quello che sei.

Prende coraggio di resistere alla scatola
Marla ha incontrato la stessa resistenza. Ha scritto un libro, All That Glitters Is not Gold , sul viaggio spirituale che ha percorso dal suo divorzio. Ha scritto il libro sul suo viaggio di ritorno a se stessa, sul collegamento con Source, sull'essere fedeli a chi è al centro. Eppure il mondo dell'editoria ha resistito. Volevano che lei scrivesse un qualcosa che potevano rovesciare sui tabloid. In sostanza, volevano che tornasse nella sua scatola. Proprio come me.

Marla ha lavorato duramente per spogliarsi del mondo in cui la società la mette. Come personaggio pubblico, altri vogliono che lei rimanga bloccata nel passato, per capitalizzare cosa significhi essere l'ex-moglie di Donald Trump, ma questo non è il suo viaggio. Quello era dodici anni fa. Lei è andata avanti e le esperienze del suo passato hanno informato la sua vita presente ma non la definiscono. Invece, si sente chiamata a usare la sua influenza per aiutare a guarire il mondo, a ricordarci che siamo uniti dall'amore divino, per creare musica che tocca l'anima e servire. La ammiro. Dico "Tu vai ragazza". Io amo chi è, senza scatola, e la incoraggio a tenere la testa alta e rimanere fedele alla Marla autentica. Perché mai qualcuno dovrebbe voler essere qualcosa di diverso da chi sono veramente?

Mantenere la tua vera forma
Non è facile resistere alle pressioni per conformarsi alle scatole in cui la società si aspetta di rimanere. Nel suo libro Kitchen Table Wisdom, la dott.ssa Rachel Naomi Remen scrive di una visione che le è venuta in meditazione di un rettangolo bianco. Assunse che si trattava di un biglietto da visita, ma dopo un'ulteriore riflessione, reinterpretò il rettangolo bianco come il suo vecchio sé – un morbido marshmallow rotondo – che è stato sottoposto a pressioni da tutti i lati fino a quando non fu schiacciato in un rettangolo piatto bianco. Quando ho letto questa storia, sono scoppiata in lacrime, pensando "Anche a me! Anche a me! Sono un marshmallow, non un rettangolo. "Mi sentivo confortato nel sapere che non sono solo. Dopo averlo letto, mi diedi il permesso di fluffare di nuovo, di resistere alla pressione e di essere TUTTO PER ME, TUTTO IL TEMPO nella mia gloria marshmallowy.

Vedo che Marla fa lo stesso e mi fa sorridere …

Come abbiamo fatto questo? Come facemmo Marla e io a scappare dalle nostre scatole e rimanere fedeli a chi siamo? Alcuni suggerimenti.

Suggerimenti per uscire dalla scatola e vivere una vita autentica

  1. Conosci te stesso – Finché ti definisci come gli altri ti definiscono, troverai difficile sfuggire alla scatola. Fai tutto il necessario per conoscerti a fondo – scrivi su un diario, medita, parla con un consulente, condividi con gli amici, racconta la tua storia sul forum di proprietà di Pink – a prescindere. Ma sii onesto con te stesso, anche se non ti piace sempre quello che vedi.
  2. Manda il tuo critico interiore a un time-out. Una volta che sai chi sei veramente, ama te stesso esattamente dove sei. Non cercare di essere qualcosa che non sei. Sii il tuo migliore amico e tieni la tua mano mentre resisti alla pressione per appiattire il tuo marshmallow interiore.
  3. Lascia andare le aspettative- Resistendo alla scatola, non sono riuscito a far pubblicare il mio libro di memorie. Ma così facendo, un altro accordo che mi ha permesso di essere reale è apparso sulla mia porta di casa. Non sai mai cosa succederà quando uscirai dalla scatola ma devi fidarti che tutto funzionerà.
  4. Rilascia la paura Se sei dominato dalla paura di non essere accettato fuori dagli schemi, non sarai mai in grado di evaderlo. Fiducia. Credere. Sappi che essere reale ti servirà sempre meglio che conformarsi a una forma che non sei tu.
  5. Evoca il coraggio di gettare le tue maschere- Immagina se tutti abbiamo appena smesso di indossare maschere che coprono chi siamo veramente. Immagina se ci salutassimo l'un l'altro, spirito in spirito. Immagina se fossi amato per quello che sei veramente, non per quello che gli altri si aspettano che tu sia. Fidati di me, è possibile.

E tu? Sei in grado di sfuggire alla scatola? Ti ricordi cosa è vero nel tuo nucleo? Come ti sembrerebbe la tua vita se resistessi alle pressioni che ti spingono dentro le scatole e permetti a te stesso di essere integro, di essere reale, di far risplendere la tua luce brillante nel mondo? Raccontaci le tue storie. Mostraci il tuo marshmallow interiore …

Marla Maples e io abbiamo avuto la conversazione più bella stamattina, e devo dire che ora ho una cotta per lei. Potresti conoscere Marla come l'ex moglie del magnate Donald Trump, ma conosco Marla come il desiderio amorevole, spirituale e risvegliato di perdere il bagaglio del suo passato e di servire il mondo con il suo meraviglioso cuore.

Il mio cuore si rivolge a lei. Immagina di vivere in un mondo che non ti vede come sei, ma come un montaggio artificiale di ciò che i media hanno creato insieme nei tabloid. Quello che hai letto sulle riviste non è la Marla con cui ho parlato oggi. Proprio mentre la mia tempesta perfetta mi ha sollevato nel ciclone e mi ha portato sul mio cammino spirituale, il divorzio così-pubblico di Marla l'ha catapultata nella scoperta della sua chiamata, per aiutare il mondo a risvegliarsi e scoprire che siamo tutti interconnessi, che siamo tutti Uno World of Love (la canzone del titolo del CD che sta creando).

Shedding the Masks Society si aspetta che ci mettiamo
So cosa si prova per la società per metterti in una scatola. La mia scatola è stata la scatola del dottore. Anche se non si è mai sentito autentico a chi sono come uno spirito, altri cercano di addentrarmi in questo modello di rispettato medico – con un camice bianco, in piedi su un piedistallo, prendendo le distanze e parlando alle persone, come se io fossi il "Esperto" e pazienti (cioè "Altri") dovrebbero ascoltarmi. Questo non ha mai risuonato con il cuore di chi sono.

Mi sono ribellato a quella scatola dal momento in cui qualcuno mi ha consegnato il sudato cappotto bianco. Non mi sono mai visto diverso dai miei pazienti. Sono un dottore, ma sono anche una donna, che ha messo a cavalcioni le staffe, ha partorito, ottenuto una MST e ha percorso il sentiero spirituale, sempre in cerca. Come tale, mi sento connesso, non separato, da ogni donna che entra nel mio ufficio.

Eppure, quando ho provato a pubblicare il mio libro di memorie, che riguarda tutto il viaggio spirituale che è seguito dopo la mia tempesta perfetta (il mio agente lo ha scherzosamente chiamato Eat, Pray, Vagina!), Gli editori volevano che indossassi il mio camice bianco e lo riscrissi. Ho rifiutato. Non sono io e alla fine della giornata devi rimanere fedele a quello che sei.

Prende coraggio di resistere alla scatola
Marla ha incontrato la stessa resistenza. Ha scritto un libro, All That Glitters Is not Gold, sul viaggio spirituale che ha percorso dal suo divorzio. Ha scritto il libro sul suo viaggio di ritorno a se stessa, sul collegamento con Source, sull'essere fedeli a chi è al centro. Eppure il mondo dell'editoria ha resistito. Volevano che lei scrivesse un qualcosa che potevano rovesciare sui tabloid. In sostanza, volevano che tornasse nella sua scatola. Proprio come me.

Marla ha lavorato duramente per spogliarsi del mondo in cui la società la mette. Come personaggio pubblico, altri vogliono che lei rimanga bloccata nel passato, per capitalizzare cosa significhi essere l'ex-moglie di Donald Trump, ma questo non è il suo viaggio. Quello era dodici anni fa. Lei è andata avanti e le esperienze del suo passato hanno informato la sua vita presente ma non la definiscono. Invece, si sente chiamata a usare la sua influenza per aiutare a guarire il mondo, a ricordarci che siamo uniti dall'amore divino, per creare musica che tocca l'anima e servire. La ammiro. Dico "Tu vai ragazza". Io amo chi è, senza scatola, e la incoraggio a tenere la testa alta e rimanere fedele alla Marla autentica. Perché mai qualcuno dovrebbe voler essere qualcosa di diverso da chi sono veramente?

Mantenere la tua vera forma
Non è facile resistere alle pressioni per conformarsi alle scatole in cui la società si aspetta di rimanere. Nel suo libro Kitchen Table Wisdom, la dott.ssa Rachel Naomi Remen scrive di una visione che le è venuta in meditazione di un rettangolo bianco. Pensò che fosse un biglietto da visita, ma dopo un'ulteriore riflessione, reinterpretò il rettangolo bianco come il suo vecchio sé – un marshmallow rotondo e soffice – che è stato sottoposto a pressioni da tutti i lati fino a quando non fu schiacciato in un rettangolo piatto bianco. Quando ho letto questa storia, sono scoppiata in lacrime, pensando "Anche a me! Anche a me! Sono un marshmallow, non un rettangolo. "Mi sentivo confortato nel sapere che non sono solo. Dopo averlo letto, mi diedi il permesso di fluffare di nuovo, di resistere alla pressione e di essere TUTTO PER ME, TUTTO IL TEMPO nella mia gloria marshmallowy.

Vedo che Marla fa lo stesso e mi fa sorridere …

Come abbiamo fatto questo? Come facemmo Marla e io a scappare dalle nostre scatole e rimanere fedeli a chi siamo? Alcuni suggerimenti.

Suggerimenti per uscire dalla scatola e vivere una vita autentica

1. Conosci te stesso – Finché ti definisci come gli altri ti definiscono, troverai difficile sfuggire alla scatola. Fai tutto il necessario per conoscerti a fondo – scrivi su un diario, medita, parla con un consulente, condividi con gli amici, racconta la tua storia sul forum di proprietà di Pink – a prescindere. Ma sii onesto con te stesso, anche se non ti piace sempre quello che vedi.
2. Invia il tuo critico interiore al time out. Una volta che sai chi sei veramente, ama te stesso esattamente dove sei. Non cercare di essere qualcosa che non sei. Sii il tuo migliore amico e tieni la tua mano mentre resisti alla pressione per appiattire il tuo marshmallow interiore.
3. Lasciare andare le aspettative- Resistendo alla scatola, non sono riuscito a pubblicare il mio libro di memorie. Ma così facendo, un altro accordo che mi ha permesso di essere reale è apparso sulla mia porta di casa. Non sai mai cosa succederà quando uscirai dalla scatola ma devi fidarti che tutto funzionerà.
4. Rilascia la paura- Se sei dominato dalla paura di non essere accettato fuori dagli schemi, non sarai mai in grado di evaderlo. Fiducia. Credere. Sappi che essere reale ti servirà sempre meglio che conformarsi a una forma che non sei tu.
5. Evoca il coraggio di gettare le tue maschere- Immagina se tutti abbiamo appena smesso di indossare maschere che coprono chi siamo veramente. Immagina se ci salutassimo l'un l'altro, spirito in spirito. Immagina se fossi amato per quello che sei veramente, non per quello che gli altri si aspettano che tu sia. Fidati di me, è possibile.

E tu? Sei in grado di sfuggire alla scatola? Ti ricordi cosa è vero nel tuo nucleo? Come sarebbe la tua vita se resistessi alle pressioni che ti spingono dentro le scatole e permetti a te stesso di essere intero, di essere reale, di risplendere la tua luce brillante nel mondo? Raccontaci le tue storie. Mostraci il tuo marshmallow interiore …

Solutions Collecting From Web of "Getting Out of the Box: Pensieri sul vivere una vita autentica"