Gestire la rabbia e lasciar andare avanti: raggiungere la pace interiore

Qualcosa ti turba. Ti senti arrabbiato e ore dopo, stai ancora fumando. Farsene una ragione. Affrontarla. Lasciarlo andare. Sentiamo queste frasi così spesso, ed è certamente bello trovare un modo per risolvere la rabbia, ma alcune persone non sanno come. In alcuni casi, le persone resistono a quella rabbia per anni. Anche con tutti i miei allenamenti, mi sono spesso chiesto perché la gente non può lasciare andare. Diverse settimane fa, ho trovato la risposta.

Pace interiore e Anno nuovo ebraico

with permission from Piaxaby
Fonte: con il permesso di Piaxaby

È iniziato a settembre. Per molte persone, settembre sembra più l'inizio di un nuovo anno con l'inizio della scuola, e in alcune parti del paese il cambio di stagione. Insieme a questo è il capodanno ebraico. Un aspetto della celebrazione del Capodanno ebraico è il lancio di pietre. Questo è chiamato Tashlikh, che significa "scacciare". La tradizione è di scagliare pietre in un grande corpo naturale di acqua corrente (ad es. Fiume, lago, mare o oceano) nel pomeriggio di Rosh Hashanah, il nuovo ebreo Anno. Casting stones è il simbolo di lasciare andare qualsiasi aspetto della tua vita che ostacoli la tua felicità, crescita e successo. Questo potrebbe essere sentimenti, idee, persone, modelli comportamentali e parti non necessarie di noi stessi che non ci servono più.

Indipendentemente dal credo religioso di una persona, il concetto di lasciar andare è fondamentale per raggiungere la pace interiore. Trattenere la rabbia può avere un impatto negativo sulla salute. Così incoraggio la famiglia, gli amici, i pazienti e persino gli estranei a prendersi del tempo per raccogliere alcune pietre e scacciare, Lasciare andare quelle cose che impediscono loro di avere gioia, felicità, buona salute e realizzare i propri sogni.

Go Story personale

Di solito vado in uno stagno locale o vado alla spiaggia di Plum Island, un'isola barriera situata al largo della costa nord-est del Massachusetts, a nord di Cape Ann. Quando sono lì, mi sento calmo, pacifico, gioioso e in armonia con l'universo.

Quest'anno quando sono andato a scacciare le pietre, l'oceano era molto diverso a causa degli effetti degli uragani che hanno devastato le isole dei Caraibi. Le onde dell'oceano, solitamente calme, erano invece alte e feroci dalla tempesta tropicale al largo di Plum Island. Ciò che era marcatamente diverso era la quantità di detriti sulla spiaggia che veniva dragata dal fondo dell'oceano scuro. Osservando l'intensità dell'oceano e dei detriti sulla spiaggia, mi sono reso conto che se avessi provato a lanciare le mie pietre, sarebbero state rapidamente restituite a me. Il concetto di "lasciar andare" in questo giorno sarebbe inutile.

L'intensità delle onde che colpiscono la spiaggia mi ha ricordato una persona arrabbiata. Se avessi camminato fino al bordo dell'oceano, sarei stato consumato da queste onde furiose e probabilmente annegherò. Allo stesso modo, se ti impegni con la persona arrabbiata, probabilmente non andrai via incolume in qualche modo.

Quel giorno, scelsi di non gettare le mie pietre nel mare turbolento, sapendo che le mie pietre sarebbero tornate solo. Invece, ho lasciato l'oceano e ho scelto di lanciare le mie pietre in un lago calmo vicino a casa mia. Di recente sono tornato a Plum Island e ho scoperto che l'oceano era tornato alla calma, pacifica e ritmata bellezza, con le onde che lambivano dolcemente la spiaggia sabbiosa.

Rabbia soppressa o repressa

La differenza tra i sentimenti soppressi e repressi è la consapevolezza del sentimento. La rabbia repressa è quando sai che sei arrabbiato e sai meglio non sfogarlo. Ad esempio, quando l'ufficiale di polizia ti trascina per eccesso di velocità, potresti sentirti arrabbiato, tuttavia, sai meglio che esprimerlo all'ufficiale.

La rabbia repressa è quando non sei consapevole di quanto sei arrabbiato o ferito e, a livello inconscio, la sensazione è interiorizzata. Se qualcosa viene represso, viene trattenuto o trattenuto. Quando un'emozione viene repressa, la si tiene dentro in modo da non dover mostrare come ci si sente. Di solito non emerge a meno che non sia provocato.

Questo è spesso visto nelle coppie impegnate in una discussione accesa e uno di loro fa apparire un evento o una situazione che l'altra persona potrebbe non essere nemmeno consapevole era così sconvolgente per loro, come il motivo per cui il marito non può mettere giù il sedile del water dopo usando il bagno.

Modi per raggiungere la pace interiore

La rabbia provoca emozioni intense, pensieri irrazionali e produce molti detriti come la tempesta in mare. Una volta che la rabbia è scoppiata, c'è poco che puoi fare per fermarlo e in questo momento non puoi decidere di "lasciar andare".

Invece, proprio mentre l'oceano ritorna alla calma, hai bisogno di tempo e spazio. Allora e solo allora riuscirai a scartare quei problemi che ti impediscono il successo, la crescita e la pace interiore. Questo è vero per lasciare andare ciò che ha causato la tua rabbia. Deve essere affrontato in un ambiente più calmo, più consapevole, pacifico e razionale.

La rabbia è un'emozione normale che può essere causata da eventi sia interni che esterni. Ognuno si arrabbia ma quando diventa fuori controllo e diventa distruttivo, può portare a problemi e influenzare la qualità della tua vita. Il modo in cui gestiamo la rabbia è la chiave. Imparare a gestire efficacemente la rabbia, invece di sopprimerla, si tradurrà in più energia positiva e tranquillità.

Ci sono molti modi per ottenerlo. I seguenti sono solo alcuni:

  • Preghiera / Coaching spirituale
  • Mediazione / Yoga
  • Psicoterapia / Terapia di gruppo
  • Gruppo di supporto
  • Respirazione della variabilità della frequenza cardiaca
  • Esercizio
  • Una lunga passeggiata nei boschi e / o sulla spiaggia
  • Neurofeedback

Le persone usano processi sia consci che inconsci per affrontare i loro sentimenti di rabbia. Tre approcci all'elaborazione e alla gestione della rabbia stanno esprimendo, sopprimendo e calmando.

Esprimendo correttamente la rabbia

Esprimi la tua rabbia in modo sano e assertivo, invece di essere aggressivo o ignorando che tu sia completamente il tuo sentimento. Questo potrebbe essere ottenuto consentendo al tuo lato della storia di essere ascoltato o affrontando la causa della rabbia quando accade piuttosto che interiorizzarlo. Quindi come lo fai? Devi imparare come stabilire le tue esigenze e i modi per soddisfare i tuoi bisogni, senza ferire gli altri.

Soppressione della rabbia

La rabbia può anche essere soppressa e quindi convertita o reindirizzata. Ciò accade quando si mantiene la rabbia, si smette di pensarci e si focalizza su qualcosa di positivo. L'obiettivo è sopprimere la tua rabbia e trasformarla in un comportamento più costruttivo. Tuttavia, non esprimere la rabbia esteriormente gli permette di girare verso se stesso. La rabbia rivolta verso l'interno può causare problemi di salute tra cui l'ipertensione o la depressione.

Tecniche calmanti

Infine, c'è calma. Questo non è solo il controllo del comportamento esterno, ma anche il controllo delle risposte interne. Esistono molte tecniche calmanti efficaci come la respirazione profonda per abbassare la frequenza cardiaca.

Soluzioni e risorse per la rabbia℠

with permission from Pixabay
Fonte: con il permesso di Pixabay

Per ottenere il cambiamento che desideri e per raggiungere i tuoi obiettivi, devi lasciar andare il dolore che hai subito e i problemi che si frappongono alla pace e alla serenità. Proprio mentre mi rendevo conto che era controproducente lanciare le mie pietre nell'oceano arrabbiato, non puoi raggiungere la pace interiore quando sei in un ambiente tumultuoso. Lascia andare la rabbia, ma solo quando il tempo, o nel mio caso, il posto è giusto.

Copyright © Dr. Diane Roberts Stoler, novembre 2017

Solutions Collecting From Web of "Gestire la rabbia e lasciar andare avanti: raggiungere la pace interiore"