Geni, depressione e ansia

Mentre è naturale che ognuno si senta triste o nervoso di tanto in tanto, le persone dovrebbero cercare aiuto se provano profonda tristezza e intenso nervosismo per un lungo periodo di tempo. Non esiste una scienza esatta che prescriva o quando qualcuno dovrebbe superare la perdita di un animale domestico di famiglia o quando una persona dovrebbe smettere di preoccuparsi di un imminente concerto di parlare in pubblico. In entrambi i casi, gli individui non dovrebbero permettere alla depressione e all'ansia di paralizzarli.

Spesso, ciò che inizia quando alcuni giorni di sentirsi tristi o ansiosi possono gonfiarsi in settimane, mesi o persino anni di depressione o ansia. Senza sviluppare i meccanismi di coping appropriati che consentono di riconoscere, accettare e gestire i problemi, è probabile che si sviluppi ansia e disturbi depressivi. Sebbene alcune persone con ansia e depressione possano funzionare all'inizio, i sintomi di questi disturbi finiranno per influenzare le loro carriere, salute e vita sociale. 1,2

I fattori che contribuiscono a sentimenti di ansia e depressione sono solo la punta dell'iceberg. Quindi cosa sta succedendo davvero sotto quella disposizione banale?

Perché così Glum?

Sebbene la depressione sia un disturbo dell'umore, l'ansia non lo è. Piuttosto, l'ansia influenza il tuo umore in secondo luogo causandoti una preoccupazione eccessiva. Nonostante la depressione e l'ansia siano condizioni separate, molti dei loro sintomi – affaticamento e diminuzione di energia, tristezza e nervosismo, scarsa concentrazione e difficoltà a dormire si sovrappongono. Quindi la depressione e l'ansia si verificano più frequentemente insieme che in isolamento. 3

Dei fattori scatenanti che causano ansia e depressione, gli squilibri chimici nel cervello sono un grosso problema. I geni che producono neurotrasmettitori che migliorano l'umore vengono disattivati ​​dagli epigeni che sono tag chimici che fungono da intermediari tra i geni e l'ambiente. Gli epigeni hanno la capacità di attivare o disattivare segmenti genici in modi che promuovono la salute o facilitano la malattia. A causa di segnali chimici difettosi nel cervello, i circuiti neurali vanno male e portano a depressione e ansia. Questo è il motivo per cui molti farmaci antidepressivi e anti-ansia colpiscono determinati neurotrasmettitori (messaggeri chimici del cervello). Ecco alcuni dei neurotrasmettitori che influiscono sulla salute mentale:

La serotonina (5-HT) ha effetti analgesici e controlla il sonno, l'appetito e l'umore. La ricerca dimostra che il 5-HT svolge un ruolo nel controllo dell'umore, della depressione e persino del suicidio.

La norepinefrina è un neurotrasmettitore che colpisce il sistema cardiovascolare costringendo i vasi sanguigni e aumentando la pressione sanguigna. Sembra anche essere coinvolto nella motivazione e nella ricompensa. Bassi livelli sono stati collegati all'ansia e alla depressione.

La dopamina, un importante neurochimico necessario per il movimento, influenza la motivazione. Ha anche un ruolo nel centro di ricompensa del cervello e può innescare problemi di abuso di sostanze. Negli studi post mortem, i livelli di dopamina erano significativamente carenti nel cervello di coloro che avevano una diagnosi di depressione grave. 4

Modifiche genetiche che modificano il tuo umore

Gli epigeni sono tag ereditabili ed ecologicamente modificabili. Ciò è dimostrato in gran parte da studi che utilizzano gemelli identici che, nonostante abbiano gli stessi geni, sviluppano variazioni epigenetiche nel corso della loro vita. 5

Lo stress è una normale risposta corporea che è buona; ci aiuta a rispondere in modo appropriato al pericolo o a motivarci. Tuttavia, quando lo stress è persistente, può portare a problemi emotivi come ansia e depressione. Gli studi dimostrano anche che lo stress può essere trasmesso transgeneralmente attraverso cambiamenti epigenetici. 6 Ad esempio, i recettori glucocorticoidi (GCR) svolgono un ruolo nella regolazione degli ormoni dello stress. E i ricercatori hanno scoperto che la depressione durante la gravidanza porta a geni GRC altamente metilati (la metilazione è un cambiamento epigenetico che silenzia i geni). 7 Nei neonati, l'aumento della metilazione ha provocato un rilascio eccessivo di ormoni dello stress nei momenti di stress. Queste modificazioni epigenetiche si sono verificate nel feto in risposta allo stress materno e hanno continuato bene negli anni dell'adolescenza del bambino. È interessante notare che l'attività GCR indebolita è stata collegata alla depressione e all'obesità.

Le persone con disturbo di depressione maggiore (MDD) spesso soffrono di sonno povero e ora i ricercatori hanno fatto progressi nel capire perché questo accade. Esaminando il tessuto cerebrale umano di individui non depressi e depressi, i ricercatori sono stati in grado di identificare che i geni correlati al circadiano sono stati interrotti nel tessuto cerebrale di coloro che avevano una diagnosi di MDD. 8 Utilizzando l'attività di espressione genica nel tessuto, gli scienziati hanno predetto il tempo di morte (TOD) per persone depresse e non depresse e hanno confrontato il tempo con il tempo reale di morte. Mentre il TOD è stato stimato con precisione in quelli senza depressione, il tempo in quelli con depressione era significativamente fuori. Infatti, i geni ritmici circadiani esibivano schemi notturni durante il giorno e viceversa.

Spinta il tuo umore

Cattivo sonno e stress sono fattori di rischio per la depressione e l'ansia. Ma il cibo, tuttavia, può migliorare notevolmente l'umore. Nel mio ultimo libro, The Gene Therapy Plan , che è previsto in uscita nel mese di aprile 2015, offro consigli dietetici salutari per elevare l'umore e controllare l'ansia. Questi suggerimenti sono supportati da una medicina basata sulla scienza che uso da oltre 20 anni per curare i miei pazienti. I seguenti sono alcuni alimenti per elevare il tuo umore:

L'anguria , che raggruppa 34 dei 51 frutti e ortaggi elencati nell'elenco dei pesticidi del gruppo di lavoro ambientale (EWG), contiene un sacco di vitamina B6, un nutriente coinvolto nella regolazione dell'umore e del sonno.

Le mele sono al primo posto nella lista EWG; tuttavia, non dovresti rinunciare a mangiarli. Le mele contengono un composto che è un agente antinfiammatorio essenziale e aiuta a mantenere la funzione salutare della quercetina nel cervello. Se possibile, optare per frutta e verdura biologica. Se comprare prodotti biologici non è sempre un'opzione per te, non saltare a mangiare frutta e verdura. Presti invece particolare attenzione nel lavare qualsiasi frutta e verdura che acquisti.

Le uova sono una buona fonte di proteine ​​e contengono aminoacidi che producono dopamina.

I grassi Omega-3, un protettore della salute del cuore, hanno dimostrato di migliorare la depressione e l'ansia. I pesci di acqua fredda (ad es. Merluzzo, salmone e eglefino) e i semi (ad es. Semi di zucca e semi di lino) sono grandi fonti di grassi omega-3.

Il miele aumenta l'insulina. L'ormone consente al triptofano – un aminoacido in certi alimenti che promuove il sonno e il rilassamento – di entrare prontamente nel cervello.

L'asparago è una buona fonte di folato. Bassi livelli di folato sono stati collegati alla depressione. In alternativa, prova questi altri cibi ricchi di acido folico: spinaci, cime di rapa, broccoli e cavoletti di Bruxelles.

Il tè verde contiene sostanze fitochimiche che aumentano l'umore come la teanina, che ha un effetto calmante e favorisce la concentrazione e la concentrazione.

La Turchia contiene triptofano; è un amminoacido coinvolto nella produzione di melatonina e altre sostanze chimiche correlate al sonno nel corpo. Altre fonti di triptofano includono cioccolato, ceci e pollo.

La vitamina D3 migliora l'umore e l'energia. Bassi livelli di vitamina D non sono così rari. Poiché l'esposizione al sole è il modo migliore per ottenere la vitamina D, questo diventa sempre più difficile durante i mesi in cui la luce del giorno è inferiore. Gli alimenti che contengono vitamina D sono uova, sgombri, salmone e tonno. Poiché la maggior parte delle persone è carente di vitamina D, chiedi al tuo medico di controllare i tuoi livelli.

Altre attività per migliorare l'umore includono l'attività fisica e la meditazione. La prossima volta che ti senti stressato, depresso o ansioso, prova a fare una passeggiata o un'escursione, socializza con gli amici o la famiglia, perditi in un hobby o immergiti in un bel bagno caldo.

Riferimenti:

1. Mendlowicz MV, Stein MB. Qualità della vita negli individui con disturbi d'ansia. La rivista americana di psichiatria. 2000; 157 (5): 669-682.

2. Wells KB, Stewart A, Hays RD, et al. Il funzionamento e il benessere dei pazienti depressi. Risultati dello studio sui risultati medici. Jama. 1989; 262 (7): 914-919.

3. Bakish D. Il paziente con depressione comorbida e ansia: il bisogno insoddisfatto. Journal of Clinical Psychiatry. 1999.

4. Dunlop BW, Nemeroff CB. Il ruolo della dopamina nella fisiopatologia della depressione. Archives of General Psychiatry. 2007; 64 (3): 327-337.

5. Fraga MF, Ballestar E, Paz MF, et al. Le differenze epigenetiche si presentano durante la vita dei gemelli monozigoti. Atti della National Academy of Sciences degli Stati Uniti d'America. 2005; 102 (30): 10.604-10.609.

6. Pembrey M, Saffery R, ​​Bygren LO, et al. Risposte transgenerazionali umane all'esperienza della prima infanzia: potenziale impatto sullo sviluppo, sulla salute e sulla ricerca biomedica. Rivista di genetica medica. 2014: jmedgenet-2014-102.577.

7. Radtke KM, Ruf M, Gunter HM, et al. Impatto transgenerazionale della violenza del partner intimo sulla metilazione nel promotore del recettore glucocorticoide. Traduce la psichiatria 2011; 1: e21.

8. Li JZ, Bunney BG, Meng F, et al. Modelli circadiani di espressione genica nel cervello umano e interruzione del disturbo depressivo maggiore. Atti della National Academy of Sciences. 2013; 110 (24): 9950-9955.

Solutions Collecting From Web of "Geni, depressione e ansia"