"Frontloading" tra studenti universitari: motivazioni e risultati

"Frontloading", "Pre-partying" e "Pre-gaming"

I termini sopra citati si riferiscono tutti allo stesso comportamento tra gli studenti universitari, vale a dire bevendo prima di un'occasione sociale per ottenere un "vantaggio" sul diventare intossicati. Si scopre che questo non è un comportamento così raro nei campus universitari e universitari. La domanda di interesse è perché gli uomini e le donne del college fanno questo, e se le conseguenze sono qualcosa?

La ricerca getta luce

In uno studio pubblicato sulla rivista Addiction, i ricercatori riportano il loro studio sugli universitari svizzeri uomini e donne (Kuntsche, E. e Labhart, F. (2013), i motivi per bere moderano l'impatto del pre-bere sul bere pesante in una determinata serata e conseguenze avverse correlate: uno studio a livello di eventi. Addiction, 108: 1747-1755. doi: 10.1111 / add.12253). Hanno usato una scala che misura quattro diversi motivi per cui gli studenti universitari si impegnano nella prealimentazione :

  • Facilitazione sociale: perché l'anticipazione renderà più piacevole l'evento sociale.
  • Fronte: perché la prealimentazione allevia l'ansia sociale o migliora l'autostima.
  • Miglioramento: perché ti piace la sensazione di intossicazione e divertiti a perseguirlo.
  • Conformità: perché i tuoi amici lo fanno e / o così non ti sentirai escluso.

I ricercatori hanno anche intervistato i partecipanti allo studio su quali tipi di conseguenze negative potrebbero aver avuto come risultato della prealimentazione. Questi includevano rapporti di:

  • Blackouts: quando una persona non riesce a ricordare cosa ha fatto quando è ubriaco.
  • Lesioni (comprese cadute e combattimenti).
  • Rapporti sessuali non intenzionali o non protetti.
  • Danni materiali o vandalismo.
  • Emergenze mediche: causate da livelli tossici di alcol nel sangue.

Questo particolare studio si è concentrato sulla valutazione delle motivazioni per l'anticipazione di un campione di studenti universitari svizzeri ed è il primo studio che ha cercato di approfondire la psicologia della prealimentazione. Detto questo, vi sono ampie prove che la consegna anticipata è comune anche tra gli studenti universitari americani. Uno studio riportato nel Journal of American College Health (J Am Coll Health., 2007 nov-dic; 56 (3): 237-45) ha riscontrato che tre su quattro bevitori di college dicono di essere "pre-party" (frontload); inoltre, circa il 45% di tutti gli eventi legati al bere prevede un pre-party.

La psicologia della prealimentazione

Ciò che questi ricercatori hanno trovato è sinteticamente riassunto nella loro conclusione: motivi di miglioramento tra gli uomini e motivi di coping tra le donne prevedevano sia il pre-bere ("prealimentazione"), il continuo consumo di alcolici, così come le conseguenze negative legate all'alcol.

Questo studio ha implicazioni significative per la prevenzione di molte delle conseguenze negative legate al bere che i consulenti e gli amministratori del college devono affrontare. Suggerisce che gli uomini del college sono attratti dalla prealimentazione (e continuano a bere dopo) principalmente perché lo vedono come una porta verso un momento migliore. Inoltre, sembrano guardare in anticipo in questo modo, nonostante le conseguenze negative che possono essere associate. Non così per le donne.

Le studentesse universitarie, al contrario dei loro colleghi di sesso maschile, sembrano attratte dalla prealimentazione principalmente come mezzo per far fronte a un problema interpersonale. In particolare, quelle donne che anticipano di fare così perché li aiuta a dimenticare le loro preoccupazioni, riduce la loro ansia sociale e / o le fa sentire più sicure di sé. Non tutte le studentesse universitarie si impegnano in prealimentazione o consumo eccessivo per queste ragioni, ma i dati suggeriscono chiaramente che un numero significativo di coloro che effettuano il frontload lo faccia per queste ragioni. Inutile dire che molte più donne del college rispetto agli uomini sono suscettibili di subire violenza sessuale e sesso non protetto che sono uomini del college.

Cosa fare?

Praticamente tutti i college e le università sono preoccupati per le conseguenze negative per i loro studenti che sono associati a bere eccessivo. Questo studio, tuttavia, indica alcune direzioni che sembrerebbe valere la pena includere in qualsiasi programma di prevenzione. Loro includono:

  • Riconoscere il frontloading (o uno dei suoi altri nomi) come un fenomeno reale di cui si deve parlare.
  • Stabilire la connessione tra la prealimentazione come fattore di rischio aggiunto per conseguenze negative.
  • Riconoscere ed educare sia gli studenti che i consulenti in merito ai diversi motivi che sono alla base della consegna anticipata di donne e uomini.
  • Creare sensibilizzazione, attraverso opuscoli, articoli sui giornali universitari, ecc. Per coinvolgere le donne universitarie che potrebbero essere pronte per ragioni emotive / psicologiche e incoraggiarle a perseguire la consulenza (anziché l'anticipazione) come rimedio a tali questioni.

L'ambiente universitario, in particolare l'anno del primo anno, che per molti studenti rappresenta la loro prima esperienza con indipendenza sostenuta, è per molti aspetti favorevole alla sperimentazione, che può includere eccessi in molte aree, incluso il bere. Molti college e università hanno implementato con successo politiche che contengono quell'eccesso, ad esempio durante i fine settimana di ritorno a casa e le vacanze di primavera. Avventurandosi più in profondità, nella psicologia del comportamento nel bere, potrebbe essere possibile ridurre ulteriormente le conseguenze negative associate a quella tendenza giovanile all'eccesso.

Joseph Nowinski, Ph.D. è uno psicologo clinico. Il suo libro più recente è Almost Alcoholic: Is My (o My Loved One's) Bere un problema?

@ 2013 di Joseph Nowinski, Ph.D.

Solutions Collecting From Web of ""Frontloading" tra studenti universitari: motivazioni e risultati"