Firebird Redux

Flickr/Creative Commons, Sprouse
Fonte: Flickr / Creative Commons, Sprouse

Di recente ho visto una produzione di The Firebird, di una compagnia di balletto sudafricana, che offre una prospettiva leggermente diversa sulla rinascita di Firebird dopo essere stata sconfitta dalle forze del male. Il regista, Janni Younge, non compra le forze interne del bene e del male, quando una forza supera l'altra. Piuttosto, offre una prospettiva nuova e più profonda. Come diceva Jung, "I problemi più grandi e più importanti della vita … non possono mai essere risolti, ma solo superati … in un nuovo livello di coscienza."

L'attenzione si concentra su una ragazza che parte per un viaggio per trovare il suo posto nel mondo. Il rito di passaggio la trascina in direzioni diverse, poiché è ispirata sia dalla sua visione della perfezione sociale che dalla rabbia per le ingiustizie della società. È divisa tra un fragile senso di sicurezza e un dubbio che la divorano, costringendola a guardare più in profondità. Mentre costruisce il proprio senso del sé all'interno del suo contesto sociale, si trova di fronte a questo conflitto interiore, che deve riconciliarsi per trovare il suo vero potere equilibrato di emergere.

Con il solo intuito di bilanciare le forze opposte delle forze creative e distruttive in gioco, il suo sé creativo, con il suo impulso ispirato a generare, prende il volo. Questa è la sua passione che manifesta nuove visioni della realtà. Ma il suo dubbio distruttivo frantuma le sue visioni, bruciando ogni cosa sul suo cammino, riducendo le sue visioni in cenere. Una rinascita nasce dalle ceneri di Firebird, con una unificazione di dinamiche precedentemente opposte. Questa dinamica ha implicazioni sia per la sua crescita personale che per la crescita della società sudafricana, dove il miracolo della democrazia è stato sventato da tensioni razziali, una volta immaginato andato per sempre.

Sulla mia strada verso casa, la mia mente è andata a capire come o se la nostra società riuscirà a superare le ingiustizie sociali che non solo impediscono la partecipazione democratica, ma impediscono anche un percorso di uguaglianza economica per coloro che vivono in quartieri svantaggiati.

Secondo un rapporto dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la disuguaglianza economica può innescare una cattiva salute mentale, ma anche una cattiva salute mentale può portare a disuguaglianze. L'autrice del rapporto, Lynne Friedli, afferma che la salute mentale è "assolutamente fondamentale" per il funzionamento di intere società, contribuendo all'ingiustizia sociale – e che nessuna quantità di terapia comportamentale cognitiva può affrontare l'ineguaglianza sociale.

Tornando alla nostra tesi di Firebird, la disuguaglianza finanziaria può essere riconosciuta come una forza distruttiva per coloro che vivono in quartieri svantaggiati e la principale causa di scarsa salute mentale. Tuttavia, la resilienza sociale è permeata dallo spirito umano e genera una visione di migliore salute mentale e un percorso per l'uguaglianza economica.

Ciò che manca è un modo per responsabilizzare coloro che vivono in quartieri svantaggiati a riconoscere il loro valore e affrontare le ingiustizie sociali, culturali ed economiche imposte da interessi sociali dominanti. Ciò richiederà più di proteste pacifiche. Richiederà un movimento di individui che la pensano allo stesso modo, che si uniscano, formino una voce di gruppo, e stabiliscano un ordine del giorno da difendere e negoziare con i nostri politici, la polizia e la magistratura.

Un risultato positivo non sarà al livello di somma zero che perpetua solo l'attuale situazione di stallo. Una risoluzione vincente salirà ad un nuovo livello di coscienza sociale basato sui valori democratici, i diritti individuali e le libertà che ci rendono ciò che siamo e ciò che celebriamo come nazione.

Per quelli di noi che non vivono in quartieri svantaggiati, seduti a guardare e passivamente conformi alle forze distruttive in gioco, noi siamo, e lo saranno per sempre, complici nel distruggere la visione di una nazione più unita e sabotare i nostri valori professi, non solo qui a casa, ma in tutto il mondo.

*

Questo blog è stato co-pubblicato con PsychResilience.com

Solutions Collecting From Web of "Firebird Redux"