Fine dello stigma sul TEDx Stage

"Qual è la cosa più pazza che sia mai accaduta ?!" Questa è letteralmente una domanda che mi viene spesso posta dopo che le persone apprendono che sono uno psichiatra e che lavora su un'unità psichiatrica chiusa.

Immagino che queste persone vogliano ascoltare una storia salace su quello che succede dietro la porta chiusa. Ma la verità è che la cosa più "pazza" che è accaduta nella mia carriera è scoprire che non c'è differenza tra le persone con malattie mentali e "il resto di noi".

Tutti noi lottiamo di tanto in tanto. Alcune persone lottano più di altre, non per colpa loro.

Di recente ho tenuto un discorso TEDx, "Creare speranza per la salute mentale" https://www.youtube.com/watch?v=Z451JTU2fok per diffondere la mia idea di ridurre lo stigma e creare comunità che sono piene di accettazione e salute mentale.

Durante la mia formazione medica, è diventato chiaro per me, come ho detto nel mio discorso TEDx, che la malattia mentale, sebbene non sempre tangibile, è una condizione medica molto seria. È qualcosa che non andrà via solo perché lo vuoi.

Ciò che mi ha sorpreso, e potrebbe sorprendere anche te, è che la malattia mentale è un maestro sotto mentite spoglie. Pochi malati sembrano anime sbrindellate. Infatti, una persona su quattro si troverà diagnosticata una grave malattia mentale.

Lo stigma costringe molte persone a nascondere la loro malattia e a soffrire in silenzio a causa della paura e della vergogna.

Durante la scuola di medicina ho appreso che molti grandi scrittori, tra cui Jonathan Swift (che ha finanziato l'ospedale psichiatrico irlandese dove mi sono allenato), è stato anche vittima di stigma! Inoltre, è vero che la famiglia e gli amici, i professori, gli attori, i vincitori del premio Nobel e persino i leader mondiali hanno lottato con la malattia mentale.

L'ansia e la depressione sono all'ordine del giorno e rappresentano le principali cause di disabilità negli Stati Uniti e in Canada, secondo il National Institutes of Health. Non tutti sperimentano sintomi psichiatrici a livello patologico, ma tutti conosciamo qualcuno che lo fa, e sperimenteremo indubbiamente alcuni sintomi fugaci noi stessi.

Ci sono molti ostacoli alle cure psichiatriche; scarsa copertura assicurativa, aumento dei costi tascabili, criminalizzazione dei malati di mente e mancanza di disponibilità del letto di degenza.

Uno dei più grandi ostacoli, che noi come pubblico hanno il potere di cambiare, è lo stigma. Perpetua il silenzio in coloro che hanno più bisogno di una voce.

La paura e l'ignoranza creano un abisso sempre più ampio tra la realtà della malattia mentale e la finzione. Ci sono molti miti sull'argomento, cinque dei quali sono citati frequentemente: 1) La malattia mentale colpisce solo poche persone; 2) La debolezza personale lo causa; 3) La malattia mentale non è trattabile; 4) Le persone con problemi psichiatrici sono violente; 5) I malati di mente dovrebbero essere rinchiusi per sempre in un ospedale.

Sono stato ad un cocktail party l'altra sera, impegnato in chiacchiere oziose tra riff jazz. Il mio gruppo stava discutendo di libri, musica e la scelta del catering delle ostriche del Maine (perché non quelle del Massachusetts?), Quando un partecipante ha interrotto qualcosa sul suicidio di suo marito. Per quanto possa sembrare sgradevole sulla carta, all'epoca nessuno ha perso un colpo. Alcune altre persone hanno condiviso spudoratamente alcune delle loro esperienze personali e siamo facilmente passati a una conversazione sulla pace e l'accettazione.

La malattia mentale fa parte di tutte le nostre vite – alcune sono solo più direttamente colpite di altre. Nella società educata c'è un codice di silenzio attorno a questo argomento.

Possiamo tutti rompere questo silenzio parlando di storie "pazze" per quello che sono veramente – esperienze condivise.

Diffondi "Crea speranza per la salute mentale" guardando e condividendo questo discorso su TEDx: https://www.youtube.com/watch?v=Z451JTU2fok

Seguimi su Twitter: twitter https: //twitter.comHelenMFarrellMD

Solutions Collecting From Web of "Fine dello stigma sul TEDx Stage"