Fidati di me! I'm Your Shrink: rinunciare alla fede cieca ed evitare una diagnosi sbagliata psichiatrica

Crescere con un familiare malato di mente è un modo sicuro per vedere il bene, il male e il brutto della cura psichiatrica. Infatti, all'inizio, ho sviluppato un sano scetticismo nei confronti di qualsiasi MD, PH.D. o MSW che voleva schiaffeggiare un'etichetta sulla testa di mio padre e distribuire una manciata di pillole o un pezzo di intuizione. Quando ebbi il mio primo figlio, aveva ricevuto abbastanza etichette per avvolgere circa la metà delle bottiglie di prescrizione presso la farmacia locale.

Non è che sia stato trattato da un gruppo di bozos. La stragrande maggioranza dei suoi professionisti di salute mentale erano persone di buon cuore e ben credute che volevano veramente capire cosa c'era che non andava. È solo che l'accuratezza di una diagnosi psichiatrica è influenzata da tanti fattori, alcuni dei quali hanno senso e altri no:

La tua diagnosi sarà influenzata dalla qualità delle informazioni che il tuo terapeuta cerca. La ricerca suggerisce costantemente che l'uso di un formato intervista strutturato aumenti significativamente le probabilità che la diagnosi di un professionista della salute mentale sia giusta. Utilizzando una serie di domande prescritte che coprono ciascun criterio per una varietà di malattie mentali specificate nel DSM-IV-TR (o ICD-10 al di fuori degli Stati Uniti), inclusi i sintomi che non sono inizialmente menzionati dal cliente, il medico diagnostico le decisioni vengono prese sulla base della revisione sistematica dei sintomi del cliente, come stabilito dal protocollo strutturato dell'intervista.

Sfortunatamente, se hai mai ricevuto un trattamento per una malattia mentale, la tua interazione con il tuo medico non ha probabilmente implicato un colloquio diagnostico strutturato. Invece, il clinico probabilmente ti ha chiesto che cosa ti ha portato a vederlo, ha fatto alcune domande mirate sui sintomi che spesso accompagnano quelli che hai presentato e ha fatto un rapido giudizio riguardo una diagnosi.

La tua diagnosi potrebbe essere influenzata dalla tua razza. Ad esempio, lo scienziato John Zeber ha scoperto che i neri negli Stati Uniti erano più di quattro volte più probabilità di essere diagnosticati con schizofrenia, e gli ispanici erano più di tre volte più probabili, nonostante il fatto che la schizofrenia sembrasse colpire tutti i gruppi etnici allo stesso Vota.

La tua diagnosi potrebbe essere influenzata dal tuo genere. Consciamente o no, la nostra idea di come "dovrebbero" comportarsi gli uomini e le donne probabilmente influenzerà le nostre percezioni su di loro una volta entrati nel nostro ufficio. Per esempio: pregiudizio di genere è stato segnalato nella diagnosi e nel trattamento di un'ampia varietà di malattie mediche. Mentre pochi studi hanno effettivamente esaminato se questo influenza una diagnosi psichiatrica, sappiamo che sia gli psichiatri maschili che quelli femminili hanno maggiori probabilità di consegnare a una paziente una prescrizione per Prozac e che le donne sono sovra-rappresentate nelle diagnosi di personalità come Borderline Personality Disordine e disturbo istrionico

.
La tua diagnosi può essere influenzata dall'orientamento teorico del tuo terapeuta. Uno studio del 2009 di Bruchmuller e Meyer ha scoperto che, quando venivano somministrati ai clienti fittizi che rispondevano al criterio del disturbo bipolare, i terapeuti comportamentali cognitivi avevano meno probabilità di essere distratti da informazioni diagnosticamente irrilevanti (e quindi meno probabili diagnosi errate) rispetto ai terapeuti psicodinamici.

La tua diagnosi può essere influenzata dall'etnia del tuo terapeuta, in particolare se non corrisponde alla tua . Se non riconosciuti come tali, i comportamenti culturalmente sanzionati possono essere interpretati erroneamente come psicopatologia. La mancanza di contatto visivo, ad esempio, può essere vista come un segno di relazioni interpersonali disturbate nell'ufficio di un terapeuta mentre, nella comunità del cliente, può essere un segno di rispetto. Allo stesso modo, un cliente molto religioso si è abbinato a un terapeuta molto secolare che pensa che sentire la voce di Dio sia anormale, si ha una situazione matura per interpretazioni errate.

Se hai più di una diagnosi, probabilmente il tuo professionista della salute mentale ne salterà uno. La maggior parte dei pazienti con una malattia psichiatrica soddisfa i criteri per più di una diagnosi (ad esempio, i pazienti depressi hanno anche maggiori probabilità di soffrire di ansia), ma la comorbilità viene spesso trascurata. La buona notizia è che, da un punto di vista terapeutico, gli antidepressivi come Zoloft, Paxil e altri SSRI sono efficaci con una varietà di disturbi, aumentando le probabilità che i sintomi trascurati rispondano a un farmaco prescritto per un'altra diagnosi. Le cattive notizie; la mancanza di problemi coesistenti può rendere più difficile prevedere l'esito del trattamento o tralasciare trattamenti terapeutici aggiuntivi (come AA per dipendenza da alcol).

Non sono mai stato un fan delle etichette psichiatriche. Possono così facilmente forzare una persona in una scatola diagnostica; ogni persona depressa ha una storia diversa da raccontare. Possono anche creare o rafforzare stereotipi (è anoressica? Oh, deve essere una bambina bianca, ricca e viziata).

Allo stesso tempo, diagnosi diverse rispondono in modo diverso a trattamenti diversi. Una diagnosi errata può condannare qualcuno a un trattamento scorretto per una condizione che non ha, o può far sì che qualcuno perda preziosi anni della sua vita a causa di un trattamento scorretto e inutile. Sono anche arrivato ad apprezzare i sollievo che i clienti possono provare quando si rendono conto di non essere soli nei loro sintomi o fenomeni per averli, ma piuttosto uno dei tanti individui che hanno riscontrato sintomi per i quali abbiamo trattamenti ben supportati.

Per quanto riguarda la mia storia di famiglia, mio ​​padre è stato (finalmente) accuratamente diagnosticato ed è quasi sempre contento come quelli di noi che non hanno avuto una croce di salute mentale da sopportare. E, come per quelle diagnosi errate, questo mi porta al tema del mio prossimo post: una volta che hai ottenuto la tua diagnosi, come fai a sapere se è quella giusta?

Solutions Collecting From Web of "Fidati di me! I'm Your Shrink: rinunciare alla fede cieca ed evitare una diagnosi sbagliata psichiatrica"