Fedeltà di un padre

Chi è il papà?

Quasi tutte le mattine, mentre guido per andare al lavoro, passo vicino a Walgreen. Sono stato l'ultimo a ricevere medicine per l'allergia. Ma non troppo lontano da quegli scaffali in cui è conservato il Benadryl c'è un kit per il test di paternità basato sul DNA. Tra uno starnuto e l'assunzione di pillole, posso anche raccogliere un campione, ottenerne un altro da un bambino putativo, e poi inviarlo per scoprire in due giorni se il mio DNA è coerente con l'essere il padre del bambino. Questo è l'ultimo dei modi (a parte comparare tratti fenotipici o usando congetture educate) per discernere se uno sia un probabile padre genetico di un bambino.

Se sei un padre scimmia gufo di Azara, potresti trovare questi passaggi tecnici una perdita di tempo. Invece di raccogliere campioni biologici per analisi genetiche, lasceresti che i ricercatori umani facciano il lavoro per te. Avresti anche imparato che se tu fossi in una relazione socialmente monogama in cui era nata una prole, eri in realtà il padre genetico. Queste sono le conclusioni di un nuovo studio sulle scimmie gufo selvatiche a coppie che vivono dal Gran Chaco in Argentina. Nel lavoro di Maren Huck, Eduardo Fernandez-Duque, Paul Babb e Theodore Schurr, sono stati ottenuti campioni di 128 scimmie civette individuali, rappresentanti 30 maschi viventi o fluttuanti, insieme a compagni e prole. Le analisi genetiche non sono riuscite a identificare alcun caso di non paternità. In altre parole, le osservazioni comportamentali della monogamia sociale tra le scimmie gufo si riferiscono alla monogamia genetica. Queste sono notizie (e cattive notizie per qualsiasi azienda che vorrebbe vendere kit per test di paternità a scimmie gufi).

Dal momento che i dati si sono accumulati negli ultimi decenni dagli uccelli selvatici e, in misura minore, dai mammiferi, gli studiosi hanno appreso che una frazione variabile di prole in specie socialmente monogame era gestita da compagni a coppie extra. Mentre circa il 90% delle specie di uccelli sono socialmente monogame, una revisione del 2002 ha mostrato che circa il 90% di quelle specie esibisce una paternità extra-pair, con una media di circa l'11% dei pulcini generati da coppie extra. Tra i primati, i ricercatori hanno osservato gibboni socialmente monogamici a volte "barare" su partner con compagni in coppia extra, e dati genetici hanno confermato l'occasionale caso di paternità extra-pair; lo stesso è stato vero per molte specie di lemuri socialmente monogami. Questo nuovo studio sulle scimmie gufo rappresenta quindi la prima specie di primati in cui la vera monogamia genetica è stata documentata in natura e con un campione considerevole.

Un altro contributo di questo nuovo studio è un'analisi comparativa di 15 specie di mammiferi socialmente monogami, che studiano il grado di paternità extra-coppia in relazione alla qualità del legame di coppia (intenso / disperso) e alla cura maschile (intensa o meno). L'intensa cura maschile era associata a una minore paternità extra, ma la qualità del legame di coppia non lo era. Come osserva il documento, è una questione aperta se vedere maggiori probabilità di paternità che causano un'assistenza paterna più intensa, o un'assistenza paterna più intensiva che aumenti la probabilità di paternità. Detto questo, queste scimmie gufo si uniscono ai ranghi di alcune specie selezionate di entrambi i mammiferi socialmente e geneticamente monogami tra cui il dik dik di Kirk e il topo californiano.

E gli umani? Il fatto che un aspirante padre possa acquistare un kit per test di paternità, o che gli venga detto che il bambino assomiglia a lui, suggerisce che la paternità extra-coppia fa parte delle preoccupazioni di molti uomini. Molti manuali di medicina suggeriscono che circa il 10% degli uomini che pensano di essere il padre genetico non sono di fatto il padre. Indubbiamente l'analisi più sintetica della non paternità umana, Kermyt Anderson ha raccolto dati da dozzine di studi, ottenendo 67 stime di non paternità genetica. Per i campioni di "alta paternità di fiducia" (campioni in cui un padre presumeva di essere il padre), circa il 2% dei padri aveva figli da altri uomini. Per gli uomini con "bassa paternità di fiducia" (come gli uomini che usano kit di test disponibili in commercio), circa il 30% della prole è stato generato da altri uomini. Il risultato è che dare una singola statistica umana maschera la variazione tra i campioni e gli individui nella paternità extra-coppia, ma che per gli uomini che pensano di essere il padre genetico di un bambino la possibilità è molto probabile che lo siano.

In sintesi, questo nuovo studio contribuisce a una visione più ricca della fedeltà di un padre. Le scimmie gufo rappresentano la poster figlia della monogamia genetica tra i primati, e lo studio collega anche un'intensa cura maschile con tassi più bassi di paternità extra-coppia attraverso i mammiferi socialmente monogami. Questo è abbastanza per i padri umani da contemplare.

Riferimenti

Anderson, KG (2006). Quanto bene la paternità si accorda con l'attuale non-paternità? Risultati da tassi di non appartenenza in tutto il mondo. Current Anthropology, 48, 511-518.

Gray, PB & Anderson, KG (2010). Paternità: evoluzione e comportamento paterno umano. Cambridge: Harvard University Press.

Griffith, SC, Owens, IPF, e Thurman, KA (2002). Paternità a coppie in più negli uccelli: una revisione della variazione interspecifica e della funzione adattativa. Ecologia molecolare, 11, 2195-2212.

Huck, M., Fernandez-Duque, E., Babb, P., & Schurr, T. (2014). Correlati di monogamia genetica nei mammiferi socialmente monogami: intuizioni dalle scimmie gufi di Azara. Atti della Royal Society of London B, 281, 20140195.

Solutions Collecting From Web of "Fedeltà di un padre"