Fatti forensi e casi freddi

R J Parker
Fonte: RJ Parker

Il team di scrittura e pubblicazione di RJ Parker e Peter Vronsky ha appena pubblicato Analisi forense e DNA in Impostazioni criminali , un testo accessibile e ben strutturato per il lettore generale. "È un argomento complesso che è scritto in parole povere per una facile comprensione", afferma Parker. "Include i pro e i contro della scienza forense."

Questo libro è un cambiamento rispetto alle loro solite case history, ma anche con l'enfasi sulle indagini, ci sono anche molti casi.

Iniziano con un tour storico di figure e metodi influenti, da Lacassagne (il mio preferito) a Lombroso a Locard. Alec Jeffreys è incluso, naturalmente, da quando ha fatto la rivoluzionaria scoperta del "DNA fingerprinting". Inoltre, imparerai anche persone che normalmente non assoceresti a scoperte forensi pionieristiche, come Joseph Bell, l'ispirazione per il personaggio letterario Sherlock Holmes.

In effetti, è un vero e proprio chi è quello della scienza forense, insieme ad alcuni metodi di base di raccolta e analisi. Una caratteristica che non si vede spesso in questi libri è una sezione dedicata a fatti interessanti sul DNA e su altri elementi forensi, tra cui l'origine della parola "forense". Ad esempio, molte delle tecniche ora utilizzate nella scienza forense non hanno avuto origine dagli scienziati, e diversi metodi considerati infallibili sono stati messi alla prova.

Dopo aver appreso tutto sull'analisi dell'incidente con i metodi forensi, sei trattato con una serie di casi di freddo risolti con il DNA, come Anna Palmer, Patricia Beard e la vittima finale del Boston Strangler.

Non tutti i casi risolti avevano il DNA come base, quindi gli autori includono tecniche forensi in casi come Ted Bundy, Dennis Rader, Jeffrey MacDonald e Wayne Williams.

Tra gli oggetti che più mi hanno incuriosito è stata l'indagine su Donna Perry, sospettata di aver ucciso tre donne a Spokane, Washington nel 1990. DNA, prove balistiche e impronte digitali l'hanno collegata agli omicidi di Yolanda Sapp, Kathleen Brisbois e Nickie Lowe. Tutti furono fucilati e lasciati vicino al fiume Spokane.

Perry insiste che non l'ha fatto, nonostante i risultati del DNA. Al momento degli omicidi, dice "Donna" non esisteva. Perry aveva subito un intervento chirurgico di riassegnazione di genere, quindi tutte le prove delle vittime sono state associate a Douglas Perry, la sua precedente incarnazione maschile. Ecco la sua logica: se Donna non esistesse, allora Donna non avrebbe potuto essere il loro assassino.

Inoltre, diventare donna comportava cambiamenti significativi. La persona che è ora non dovrebbe essere confusa con la persona che una volta abitava il suo corpo. In realtà, il suo corpo non è più quel corpo. Come una donna, dice, le manca l'ormone maschile più aggressivo, quindi non rappresenta un pericolo futuro. Douglas avrebbe potuto uccidere di nuovo, ma non lo fece.

Sebbene il DNA colleghi le vittime a una fonte specifica, i tribunali non hanno ancora deciso l'identità dell'assassino. È uno di quei casi che guarda, almeno per coloro che amano discutere della natura dell'identità umana.

Nella panoramica di Parker e Vronsky, scoprirai che non tutto nella medicina legale è certo come lo descrive la TV, ma abbiamo comunque fatto molta strada. La mia parte preferita è la lista di brevi biografie dei famosi professionisti forensi che hanno lavorato sul campo con casi complessi. C'è anche un ampio glossario.

Parker e Vronksy (che ha scritto la prefazione) offrono un primer di base a quei lettori che sono nuovi sul campo o che non vogliono lottare attraverso una resa più accademica di casi e tecniche.

Solutions Collecting From Web of "Fatti forensi e casi freddi"