Fare risparmi

Il blog di oggi sul "couponing estremo" mi è stato effettivamente suggerito da uno dei miei lettori. Devo ammettere che non sapevo davvero a cosa si riferiva, ma ha suscitato il mio interesse. Prima di esaminare alcuni degli scritti sui coupon estremi sia nei media popolari che nella scrittura accademica, ho pensato di iniziare con alcuni estratti da o verso i couponers auto-confessati:

* Estratto 1: "Cole ha solo 17 anni, ma ha una dipendenza così intensa che è come un couponing di droga! [Il] ragazzo adolescente è salito sul piatto quando entrambi i suoi genitori hanno perso il lavoro e ora aiuta finanziariamente usando i coupon per trovare le migliori offerte. "All'inizio i miei amici mi hanno preso in giro. Ora tutti vogliono imparare come '. Cole ha detto che è ossessionato dal risparmio di denaro. "Il couponing è quasi una droga per me. È così avvincente e intenso. Se ho un coupon per qualcosa, lo compro '. Ha detto che ha appena comprato tutto per il compleanno di suo fratello minore con i tagliandi ei suoi genitori sono entusiasti della sua parsimonia. "La maggior parte delle ragazze si sente un po 'offesa se usi un coupon per un appuntamento. Se mai trovo una ragazza a cui piace fare un coupon e mi piace farlo, so che avrò trovato la mia compagna perfetta '".
* Extract 2: Extreme couponer Faatima Exans dice "Chiedere a un couponer perché sono dipendenti dal coupon è come chiedere a una porno star perché fanno sesso per soldi – è tutto merito dell'orgasmo!"
* Estratto 3: "Joyce Hansell, il couponer compulsivo che apparirà nell'episodio di Extreme Couponing di lunedì sera, ammette di avere una" personalità molto, molto coinvolgente ". [Lei] mette a confronto l'alto numero di tagliandi per fumare una pipa da crack. Ma la vera sorpresa non riguarda la sua dipendenza dai coupon. Hansell, che in passato aveva paragonato il coupon al crack del fumo, in realtà era un tossicodipendente. Dopo una lotta per tutta la vita con il suo peso, Hansell ha deciso di mettere giù il cibo spazzatura e raccogliere le forbici di ritaglio. E ha perso 100 chili nel processo ".
* Estratto 4: "Era solo un 'tagliando estremo' nel senso che avevo un paio di articoli gratis o quasi gratis. Questa era l'unica cosa estrema a riguardo. Ma ho avuto una tale fretta dal sapere che era LIBERO che posso vedere come andare agli estremi per ottenere oggetti gratuiti potrebbe essere molto avvincente … Non ho intenzione di andare agli estremi per ottenere oggetti gratuiti o quasi-liberi, ma è stato una sensazione divertente di avere un prodotto GRATUITO per una volta ".

Secondo la voce di Wikipedia su tagliandi estremi, l'attività "combina le capacità di acquisto con i coupon nel tentativo di risparmiare più denaro possibile accumulando il maggior numero di generi alimentari". La voce di Wikipedia afferma inoltre che il concetto di "estremi couponers" è iniziato in un numero di marzo 2010 del Wall Street Journal nell'articolo intitolato 'Hard Times Turn Coupon Clipping into the Newest Extreme Sport'. Ora c'è anche uno show televisivo statunitense (su TLC [The Learning Channel], semplicemente chiamato Extreme Couponing ) che segue gli acquirenti che passano tutto il loro tempo ad accumulare coupon in qualsiasi modo possibile per acquisire masse di prodotti alimentari per il prossimo a nulla. Da quello che ho letto, i tagliandi estremi trascorrono ore e ore a spremere spazzatura o parcheggi nei supermercati alla ricerca di buoni con offerte di rimborso. In alternativa, altri passano ore su Internet ogni giorno alla ricerca di buoni e buoni online per stampare e risparmiare denaro su vari materiali di consumo.

Molti giornali britannici tra cui il Daily Telegraph e il Daily Mail hanno avuto storie approfondite sul fenomeno. The Telegraph ha presentato la storia della trentanovenne Judith Wenban di Gravesend nel Kent:

"Non vuoi essere bloccato nella coda dietro Judith Wenban mentre fa il suo grande negozio settimanale. "Ho un portafoglio speciale nella mia borsetta con tutti i miei buoni dentro. Guido i supermercati pazzi" … Judith non pensa assolutamente a consegnare i coupon della cassieria stampati dai forum online di risparmio di denaro che trascina quotidianamente per affari a prezzo ridotto su non deperibili da nutrire alla sua covata. "Molto spesso consegnerò dieci coupon alla volta e non ne dubito. Mi sentivo un po 'nervoso. Ma i tagliandi Internet sono decollati negli ultimi anni e gli assistenti possono ora scansionarli alla cassa, il che ha tolto lo stigma. Se un voucher è rifiutato, va bene, non prenderò il prodotto se non posso offrirlo ".

Wenban sfrutta tutte le offerte dei supermercati. Ad esempio, Asda ha una promozione in corso che se uno shooper può acquistare un prodotto più economico in un altro supermercato, rimborserà al cliente la differenza di prezzo più il 10%. Wenban trascorre ore in giro per i parcheggi di Asda alla ricerca di ricevute che altri acquirenti hanno gettato via o lasciate scartate in carrelli e cestini della spesa. I codici sulle ricevute possono essere immessi nel computer per le offerte "cashback" e "corrispondenza prezzi". Descrive questa pratica di setacciare il parcheggio per ricevute come "wombling" (dopo i personaggi televisivi di The Wombles che si guadagnavano da vivere usando oggetti di ogni giorno che la gente lasciava dietro di sé). Ha raccontato la storia di come ha trovato una ricevuta con £ 6,50 sulla prossima spesa in negozio. Lei disse:

"Non penso che sia illegale … È stato lasciato in un carrello della spesa. Se hai visto £ 6,50 sul pavimento, non lo lasceresti lì, vero? Mentre sto riordinando la spazzatura di altre persone, non ne ho vergogna. "

Wenban passa anche ore online ogni giorno alla ricerca di buoni.

"Nei forum, è veloce, veloce, veloce. Spesso devi scaricare i coupon e usarli quel giorno … I forum sono un passo avanti. Significa che trascorro un bel po 'di tempo ogni giorno online – ma non sono comunque una grande persona televisiva ".

Secondo un articolo della rivista Time su couponing estremi, i migliori coupon hanno due caratteristiche principali: (i) sconti sui prodotti che le persone acquistano comunque, e (ii) sconti che sono abbastanza significativi da giustificare il tempo nel dar loro la caccia. Tuttavia, il couponing estremo ha avuto un impatto sulle società che distribuiscono coupon con queste due caratteristiche chiave. L'articolo ha continuato a dire:

Extreme couponers [sembrano intenzionati] a fare quasi qualsiasi cosa per ridurre le bollette della spesa. Le persone che fanno i tagliandi estremi sono generalmente le persone più malvagie che tu abbia mai incontrato. Stacceranno le date dei tagliandi scaduti, cercheranno di utilizzare diversi coupon per articolo e sosterranno quando li spegnerai ".

Un articolo sul quotidiano canadese Globe and Mail ha affermato che il mondo dei coupon estremi era un "inseguimento senza sconti" e comprende "innumerevoli seguaci di Internet ossessivi che si sforzano di massimizzare i loro risparmi alla cassa individuando le migliori vendite e coupon accaparramento ". Un altro comportamento noto ai cedenti estremi è la ricerca nei supermercati di articoli con prezzi errati (anche se non si tratta di un articolo che normalmente comprerebbero), pagandoli, e poi contattando i reparti del servizio clienti dove ottengono i loro soldi indietro più denaro e buoni da spendere in negozio.

Il Daily Mail del Regno Unito ha presentato la storia del famoso couponer El Jones. Per Jones, il couponing estremo le dà un 'ronzio' in particolare quando riesce a risparmiare un sacco di soldi:

"È la sfida, la fretta e, soprattutto, il ronzio che nutre la sua compulsione. Mangia dieci ore ogni settimana, ma a suo marito Ed non importa. Perché non ci sono effetti collaterali, non servono gruppi di supporto e non ci sono vittime … ed è fieramente orgogliosa di esserlo anche lui ".

La storia di Mail mette in luce almeno le differenze tra i coupon estremi in America (che in genere comportano il taglio di un sacco di coupon da riviste e giornali) e il Regno Unito (che in genere implica la stampa di buoni online). La differenza è rivendicata come culturale (che agli Stati Uniti piacciono solo i buoni cartacei rispetto ai buoni riscattabili da telefoni cellulari o computer). Anche Mail ha fatto molto riferimento al sito web Wowcher (che la parte Mail possiede!). Il rapporto rileva inoltre che l'unica differenza chiave tra un cacciatore di occasioni e un couponer estremo è "la pianificazione copiosa che quest'ultimo è disposto a mettere".

La quantità di lavoro accademico su tagliandi estremi è stata modesta (per non dire altro), ma il Dr. Joseph Cancelliere e il Dr. Sonja Lyubomirsky hanno scritto una serie di interessanti capitoli e documenti sulla psicologia della parsimonia. Uno dei loro capitoli di libri in arrivo sui benefici edonistici della parsimonia menzionava le cedole estreme:

"La pratica della parsimonia può essere piacevole e redditizia. Anche se la spesa sfrenata ha sicuramente i suoi piaceri a breve termine, la frugalità implica sentire la fretta della spesa e del risparmio. Il nome di un famoso sito di couponing estremo, The Grocery Store Game, cattura giustamente il brivido dello shopping frugale. La caccia all'affare può essere avvincente e divertente come un gioco da tavolo, ma il vantaggio del risparmio è che quando il gioco è finito, si possono mantenere le vincite ".

Una recente tesi di laurea del 2012 (non pubblicata) della studentessa danese di Studi commerciali Ketil Schjorterich Skotte ha esaminato l'uso dello sconto online, ma ha anche esaminato l'uso di coupon, compresi i coupon estremi (e il modo in cui tale comportamento era negativo per i marketer). La tesi ha rilevato che:

"L'uso dei coupon è ancora diffuso negli Stati Uniti e recentemente un nuovo segmento di utenti di coupon è arrivato all'attenzione dell'opinione pubblica: i couponer estremi che fanno del coupon un modo di vivere. Il recente show televisivo 'Extreme Couponing' ne è un buon esempio. Nello spettacolo, diversi couponers (femminili) mostrano come hanno tagliato fino al 95 percento della loro fattura di generi alimentari usando i coupon. Questo segmento è stato descritto come il peggior incubo del marketing perché non utilizza i coupon come metodo per provare nuovi prodotti, ma acquista solo prodotti con un coupon ".

Un altro articolo accademico del 2013 sul Diario del cinema di Diane Negra ha esaminato (tra le altre cose) il programma televisivo Extreme Couponing . Lo scopo del documento era quello di indagare su alcuni dei modi in cui la cultura rappresentazionale dell'era della recessione (nella specifica forma di due serie televisive di realtà, una delle quali è Extreme Couponing ) attiva particolari vocabolari di genere mentre sopprime gli altri. Negra sosteneva che la recessione economica gravava pesantemente sull'aspirazionismo che prevale abitualmente nelle rappresentazioni USA, e poi analizza la messa in scena di modalità di adattamento e di genere nelle prime stagioni di Extreme Couponing . Prosegue sostenendo che:

"[Extreme Couponing trattiene] la femminilità come fondamentalmente domestica e recupera la mascolinità come uno stato di espansione territoriale mentre promulga modalità ideologicamente" sicure "di imprenditorialità che si conformano ai codici di genere egemonici. Rispondendo in modo ambivalente alla ghiottoneria delle risorse della cultura consumistica americana, [i programmi] mettono in scena la promessa e la frustrazione di una parsimonia femminizzata e di una assunzione di rischi mascolinizzata. L'attenzione femminile di Extreme Couponing è accennata nel suo tag come una "serie recessionista" … Un altro elemento condiviso da queste serie [televisive] è il loro senso di localismo e regionalismo, che gioca sullo sfondo dell'isolamento sociale … In Extreme Couponing vediamo che la cultura popolare recessiva si è aggrappata alla mercificazione delle femminilità domestiche in modi continui ma anche distinti dalle epoche precedenti. La parsimonia femminile "lavora" per un'era di realtà economiche regolate, a quanto pare, con l'intraprendenza del consumatore femminile che diventa un nuovo tema su molti fronti. Un certo numero di soggetti del profilo della serie sono donne che hanno perso lo stipendio di un capofamiglia maschio (sia attraverso la disoccupazione che il divorzio); sono invariabilmente tali tagliatori di tagliandi assidui e abili che possono ottenere grandi quantità di generi alimentari gratuitamente. Queste donne sono viste come entrate nella breccia del reddito senza deviare dai loro ruoli domestici, e la serie sostiene un discorso misto di lode e patologizzazione attorno a figure inscritte da un lato come bravura governanti postfemministe e dall'altro come intensi consumatori che parlano con una preoccupante casualità sullo "stoccaggio" ".

Un articolo non-così-accademico (ma discutibilmente provocatorio) nella rivista online Salon ha fatto un'osservazione interessante che a differenza dei malati di mente raffigurati in programmi televisivi come Hoarders o drogati di programmi come Intervention , le eroine raffigurate su Extreme Il coupon "non si vergogna della compulsione ossessiva che ha preso il controllo della propria vita".

Non ero in grado di trovare molte riflessioni psicologiche sull'estrema cedola. Tuttavia, ho trovato un articolo sul sito di Psychology Today del Dr. Goal Auzeen Saedi che esaminava l'euforia di guardare la gente su Extreme Couponing (come le "Double Saving Divas", sorelle gemelle di Chicago) che avevano accumulato pannolini, anche se nessuno dei due ha bambini. Il Dr. Saedi ha affermato che è stata immediatamente "catturata" nello show. Ha poi continuato a scrivere:

"Mentre in effetti uno spettacolo affascinante, temo che forse tutta la storia non venga raccontata. C'è qualcosa di compulsivo su questo comportamento, o almeno marginalmente malsano? Perché un uomo compra dozzine di deodoranti per donne? Solo perché è gratis, vuol dire che dobbiamo averlo? … Una delle doppie dive ha detto di aver visto la sua scorta come analoga ad avere soldi in banca. Uno dei signori razionalizzò il suo coupon dicendo che era preoccupato di perdere il lavoro. Ma alcuni di questi estremi couponers hanno parlato di spendere 15-20 ore su questo compito … Mi chiedo però se sono l'unico a vedere possibili tocchi di dipendenza, ossessione, costrizione e forse anche accaparramento delle tendenze ad alcuni di questi comportamenti. Per lo meno, mi sento a mio agio nel dire che sembra malsano. Quindi, chiedo questo: il couponing estremo è davvero qualcosa che dovrebbe essere celebrato? "

Devo ammettere che ho visto solo le clip dello show su YouTube ma basandomi sui bit che ho visto, sarei costretto a non accettare almeno in parte le opinioni del Dr. Saedi. Non posso dire che nessuno dei resoconti aneddotici che ho letto mostrino un comportamento realmente avvincente, compulsivo e / o ossessivo, ma ciò non significa che non sia teoricamente possibile.

Riferimenti e ulteriore lettura

Cancelliere, J., & Lyubomirsky, S. (2014). Il denaro per la felicità: i benefici edonistici della parsimonia. In: M. Tatzel (a cura di), Il dilemma del consumatore: La ricerca del benessere nel mondo materiale (13-47). New York: Springer.

Negra, D. (2013). Biforcazione di genere nell'economia recessione: tagliandi estremi e Gold Rush Alaska. Diario del cinema, 53 (1), 123-129

Powell, L. (2011). Couponing estremo: è molto avvincente e richiede una dedizione spietata (ma può dimezzare il costo del tuo negozio settimanale). Daily Mail, 30 novembre. Situato all'indirizzo: http://www.dailymail.co.uk/femail/article-2066705/Extreme-couponing-Its-…

Saedi, GA (2011). L'euforia di "Extreme Couponing?" Essere un "couponer estremo" è davvero una cosa così buona? Psicologia Oggi, 10 maggio. Si trova all'indirizzo: http://www.psychologytoday.com/blog/millennial-media/201105/the-exhilara…

Tuttle, B. (2013). Quel "couponing estremo" sta rovinando i coupon. Tempo, 23 maggio. Si trova all'indirizzo: http://business.time.com/2013/05/23/how-extreme-couponing-is-ruining-cou…

Webley, K. (2011). Couponing estremo. Tempo, 178, (14), 36-37.

Solutions Collecting From Web of "Fare risparmi"