Fai attenzione a ciò che desideri

Concentrarsi su ciò che vogliamo può essere adattivo, ma a quale scopo?

Recentemente ho visitato una scuola elementare e ho notato una serie di incarichi studenteschi lungo il corridoio principale della scuola. Attratto dai colori vivaci e dalla calligrafia creativa, ho deciso di dare un’occhiata più da vicino. Quello che ho visto era una raccolta di risposte degli studenti alla domanda: cosa vuoi essere da grande? Sorrisi mentre leggevo alcune risposte dei bambini, prevedibili, come il dottore e l’astronauta, insieme ad alcune sorprese, come l’ingegnere aeronautico e l’inventore di dentifricio. Per quanto mi sia piaciuto vedere le cose divertenti che questi bambini hanno inventato, non ho potuto fare a meno di sentirmi un po ‘turbato da tutta la faccenda. Naturalmente, far riflettere i bambini su ciò che vogliono essere scintille creatività e immaginazione. Pianta semi di ispirazione, invitandoli a pensare al futuro e prendere in considerazione ciò che è possibile. Ma come terapeuta che ha passato molto tempo a lavorare con adulti disillusi, angosciati e delusi, non posso fare a meno di vedere l’altro lato di questo esercizio di pensiero ben intenzionato: dà il tono per una vita spesa desiderando e volendo.

Ora, prima che tu mi giudichi cinico e smetti di leggere, ascoltami. Come ho detto prima, apprezzo il valore nel pensare a ciò che vogliamo per il futuro. Se non ci pensiamo minimamente, finiamo senza scopo, senza una chiara direzione per le nostre vite. Ma a un certo punto, l’atto del volere può diventare dannoso. La ricerca nel campo della psicologia positiva ha dimostrato che più vogliamo, più siamo insoddisfatti e infelici. E non abbiamo davvero bisogno di un sacco di studi di fantasia per dirci questo è il caso. Se hai mai investito tempo o energie nel volere una casa più grande, un lavoro migliore o un coniuge più compassionevole, hai sentito il tormento di non avere quelle cose adesso. Pensare a ciò che vogliamo naturalmente invita a riflettere su ciò che manca – e questo, ovviamente, è un ovvio downer. Inoltre, poiché il desiderio e il desiderio tendono ad essere focalizzati sul futuro, ci tirano fuori dal momento presente, privandoci della nostra capacità di essere soddisfatti di ciò che è. Se hai letto uno dei miei post precedenti, sai già quanto siano importanti la consapevolezza e la soddisfazione del momento presente per il nostro benessere generale; così mentre il desiderio è naturale e in qualche modo necessario per le nostre vite, dobbiamo essere consapevoli di questa particolare trappola.

Un altro problema che si verifica quando ci concentriamo su ciò che vogliamo è che non riusciamo a considerare le molte implicazioni associate a ottenerlo. L’espressione: “Stai attenta a ciò che desideri; potresti ottenerlo “si applica perfettamente qui. C’è una ragione per cui molti vincitori della lotteria finiscono depressi, falliti o suicidi. Potremmo avere una chiara idea di ciò che vogliamo, ma se non consideriamo come cambieranno le nostre vite quando arriveremo, potremmo finire meno felici di quando abbiamo iniziato. Una volta ho lavorato con un cliente che ha trascorso gran parte della sua vita professionale focalizzata sulla pensione. Voleva arrivare lì così male, per così tanto tempo, che ha modellato la sua vita e influenzato molte delle sue scelte. Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme, erano passati otto mesi da quando si era ritirata, ed era completamente infelice. Mi spiegò che in tutti gli anni in cui correva verso la pensione, non considerò mai come sarebbe stata la sua vita una volta arrivata. Con le lacrime che scorrono, ha detto questo sulla sua esperienza: “Non ho mai pensato che una volta arrivato a questo punto della mia vita, i miei genitori sarebbero morti, sarei troppo stanco per fare il viaggio che avrei rimandato fino a ora, e non avrei alcun hobby per mantenere la mia mente occupata tranquilla. Questo non è affatto come pensavo sarebbe. “Possiamo imparare molto dagli esempi di persone come il mio cliente, che soffrono come risultato di ottenere ciò che volevano una volta. Se non stiamo attenti, ottenere quello che vogliamo potrebbe essere una ricetta per il disastro.

Soprattutto, la ragione principale per essere consapevoli di ciò che desideriamo è che siamo inclini a credere che saremo più felici una volta acquisito ciò che desideriamo. La ricerca in scienze sociali ha dimostrato che pensare in questo modo è un setup, perché più ne otteniamo, più vogliamo. Crediamo che ottenere ciò che desideriamo sarà la risposta a tutti i nostri problemi, garantendoci gioia e soddisfazione per tutta la vita. Ma la felicità sembra essere un lavoro interiore; senza sapere come coltivarlo internamente per noi stessi, nessuna somma di denaro o ricompense esterne ci permetterà di sperimentarlo o mantenerlo. Considerando questo e gli altri punti di cautela che ho menzionato prima, è facile chiedersi se il desiderio e il volere valgono il rischio. Ma ti assicuro, ci sono delle buone notizie qui per coloro che sono disposti a prestare attenzione.

Nonostante i potenziali pericoli associati al volere, c’è un modo per utilizzarlo per arricchire le nostre vite senza soffrire di tutti gli effetti collaterali non intenzionali e disordinati. Innanzitutto, e soprattutto, dobbiamo essere chiari sul fatto che ottenere ciò che vogliamo non è una soluzione garantita ai nostri problemi. Non raggiungeremo alcuno stato di beatitudine utopico una volta che i nostri desideri si manifesteranno; la vita semplicemente non funziona in questo modo. Il volere ottimale inizia con la generazione di questa importante consapevolezza. Se la felicità è ciò che cerchiamo – e il più delle volte, è – siamo saggi di concentrarci su come possiamo coltivarlo proprio qui e ora, prima di aver acquistato lo yacht, girato in spalla attraverso l’Europa, o sposato il nostro un vero amore. La vita sta accadendo sempre nel momento presente, quindi è importante per noi renderci conto che mentre desideriamo, vogliamo, sogniamo e fantasticiamo, le nostre vite reali stanno avendo luogo. Per me, non c’è niente di più terrificante della prospettiva di raggiungere la fine della mia vita e rendermi conto di aver perso tutto, perché ero troppo occupato a pensare a ciò che volevo invece di apprezzare ciò che avevo. Non lasciare che questo accada a te. Stabilisci degli obiettivi per la tua vita e, a tutti i costi, prendi intenzionalmente di inseguirli. Ma sappi che tutto ciò che speri di sentire quando ottieni ciò che desideri è a tua disposizione qui, proprio ora.

Solutions Collecting From Web of "Fai attenzione a ciò che desideri"