Estate – Possiamo andare tutti d'accordo?

È estate e i bambini non vanno a scuola . Niente più stress – niente più compiti a casa, niente più test, niente più pressione. I bambini e le famiglie dovrebbero avere una super estate. Sì? Bene, non esattamente. Le pressioni dell'anno accademico sono finite, e inizialmente c'è un grande sollievo e spesso tutti sono felici e spensierati. Ma con un sacco di tempo in più per le mani dei bambini, anche con il campo e altre attività sportive, c'è molto più tempo da trascorrere con la famiglia, e questo può significare molte più possibilità di infastidire il fratello o la sorella più giovane, innervosirsi gli altri, pulsanti e generalmente si impazziscono. Tuttavia, l'estate può anche essere un tempo per guarire dallo stress dell'anno, ringiovanire e rilassarsi e sviluppare legami familiari più stretti.

Tu giochi un ruolo cruciale nella creazione di interazioni positive. Dal momento che la cooperazione, l'empatia, la gentilezza, il fair play e l'autocontrollo non vengono sempre generati naturalmente dai bambini, puoi insegnare meglio queste abilità modellandole. I bambini sono grandi imitatori. Se vuoi incoraggiare la gentilezza e la generosità, fagli vedere la tua. Per favorire l'autocontrollo, osserva come rispondi alla frustrazione e alla rabbia. E per aiutare i bambini a sviluppare l'empatia – la capacità di immaginare ciò che gli altri provano – condividi i tuoi sentimenti, lascia che i tuoi figli esprimano i loro e incoraggiali a considerare gli altri. L'estate è un grande momento per esercitarsi.

Ecco sei facili esercizi adattati dall'Imaginazione del Potere del Vostro Bambino per iniziare:

Sii un allenatore attento:

Assicurati di essere nella stessa squadra, anche quando tuo figlio sembra essere sbagliato. È facile volerlo correggere quando vedi le cose in modo così chiaro da una prospettiva adulta. Ma non si tratta di biasimo; si tratta di creare un nuovo inizio positivo. Stare fuori dalla discussione giusta / sbagliata; causerà solo lotte di potere. Lascia che il tuo bambino sappia che credi di poter fare la scelta giusta quando interagisce con suo fratello o sua sorella. Quando sente di essere dalla sua parte, sarà più aperto a suggerimenti fantasiosi – e cambierà.

Scopri cosa c'è sotto quelle grandi sensazioni negative:

Inizia accettando e convalidando tutto ciò che tuo figlio prova nei confronti di suo fratello (amico, genitore). Ascolta qualsiasi immagine che lei offra per sentimenti arrabbiati o odiosi, quindi guidala dolcemente verso il sentimento principale, dicendo: "Ora chiudi gli occhi, e sii sorpreso da ciò che è sotto … (la cattiva sensazione)." Spesso la rabbia è un'emozione secondaria a coprire le ferite più profonde. Quando affronta le emozioni sotto la sua angoscia, sarà più vicina a capire come liberarle e fare pace con la sorella o il fratello (o te).

I sentimenti si parlano tra loro:

Una volta che incontra ciò che sente è sotto i suoi sentimenti arrabbiati o cattivi – e potrebbe andare dalla tristezza alla delusione al tradimento e altro – allora suggerisce di portare avanti una conversazione tra loro. La rabbia potrebbe castigare la tristezza per essere un tale schifoso, e la tristezza potrebbe parlare e chiedere il dovuto. Quindi possono negoziare per un compromesso creativo che può portare pace interiore e armonia esteriore.

Considera diversi scenari:

Invita tuo figlio a condividere con te la sua situazione problematica tra fratelli e amici; poi chiederle di immaginare come vorrebbe che fosse. Incoraggiatela a disegnare possibilità presenti e future. Quindi fai un brainstorming su come fare ammenda e creare una situazione vantaggiosa per tutti. Chiama un amico animale protettivo immaginario o una persona saggia per suggerire idee. Giochi di ruolo insieme o scrivi uno script di pratica.

Scrivi quando Talk non funziona:

Se hai difficoltà a parlarti, la scrittura può aiutarti. Annota i tuoi sentimenti, pensieri, speranze e desideri per una relazione migliore. Usa la tua immaginazione; insieme alla saggezza del tuo cuore – sono la fonte di ciò che entrambi ameresti creare. I bambini piccoli possono dettare; i più grandi possono lavorare da soli. Scambia le note, ringraziandosi e accettando tutto ciò che è scritto. Potrebbe rendere più facile iniziare una conversazione.

Connetti a Heart and Belly Wisdom:

Se hai incoraggiato il bambino a concentrarsi quotidianamente e a controllare regolarmente i suoi sentimenti, sarà facile chiedere al suo cuore la saggezza e i sentimenti viscerali per far luce sulle relazioni tra fratelli e genitori. In caso contrario, ora è un buon momento per iniziare.

Tirando tutto questo insieme, Andy, un bambino di sei anni che passò un po 'di tempo a visitare il mio ufficio, osservò: "Sii gentile con le altre persone e ti tratteranno come vuoi tu."

Charlotte Reznick PhD è una psicologa educativa infantile, Professore Associato di Psicologia presso la UCLA e autrice del libro di bestseller LA Times L'immaginazione del potere del tuo bambino: Come trasformare lo stress e l'ansia in gioia e successo (Perigeo / Pinguino). Oltre alla sua pratica privata, crea CD di rilassamento terapeutico per bambini, ragazzi e genitori e insegna workshop a livello internazionale sul potere curativo dell'immaginazione dei bambini. Puoi saperne di più su di lei su http://www.imageryforkids.com.

Solutions Collecting From Web of "Estate – Possiamo andare tutti d'accordo?"