Essere fortunato

Qualche settimana fa, io e il mio fidanzato siamo andati a vedere Sarah McLachlan al Beacon Theatre qui a New York. Il concerto è stato stimolante su così tanti livelli. Aveva portato con sé due brillanti giovani cantanti che lei gentilmente ha messo in scena per tutta la serata. Durante le pause, ognuno ha parlato del lavoro umanitario che stavano facendo e contribuendo in tutto il mondo. Ridevano, ballavano, condividevano i riflettori e creavano alcune delle armonie più gloriose e ossessionanti che avessi mai sentito.

Verso la fine dello spettacolo, Sarah ha detto – con un'umiltà che ha portato un ruggente silenzio alla folla – "Adoro il mio lavoro, amo la mia vita". E mi sono seduto lì, con una mente ispirata, un cuore pacifico e l'uomo che amo accanto a me, pensando che sono così molto fortunato a poter dire la stessa cosa.

Questo non vuol dire che il percorso da lì a qui sia sempre stato facile. Dare un nome e reclamare le cose che vogliamo – nel lavoro, nell'amore e nella vita – richiede grandi sforzi sia per il cuore che per l'azione. E la strada può essere lunga, soprattutto se stai puntando in alto. Le viste migliori, dopo tutto, sono generalmente alla fine di una dura salita con non molto spazio in alto.

Sappiamo tutti che le migliori probabilità di arrivare alle nostre destinazioni, se vogliamo farlo in un unico pezzo, provengono dall'imparare a godere e onorare il viaggio. Seduto lì al concerto, era ovvio che la gioia, la generosità, l'impegno e il talento di Sarah non erano solo i frutti del suo lavoro, ma il lavoro stesso.

Siamo tutti così fortunati. Non solo abbiamo la libertà di scegliere i percorsi che intraprenderemo, ma anche gli atteggiamenti che porteremo con noi lungo il percorso. Questa realizzazione fa un regalo di ogni momento, liberando l'energia, la passione e la creatività per andare avanti con leggerezza e divertimento sulla preziosa collina chiamata vita.

Felice scalata!

Solutions Collecting From Web of "Essere fortunato"