Esercizio: un grande maestro

chevanon photography at pexels
Fonte: chevanon photography at pexels

Spesso siamo esortati a esercitare. È anti-infiammatorio – ci viene detto. Avrai meno infarti e ictus. Meno tumori. Chiaramente meno la malattia di Alzheimer. E potresti perdere peso e avere un aspetto migliore.

Ma cosa facciamo durante l'esercizio? Noi impariamo Cresciamo più biologicamente intelligenti.

Perché se l'apprendimento è l'acquisizione di conoscenze e abilità, l'esercizio lo fornisce in poche parole: al cuore; al sistema immunitario; al cervello.

Ecco perché ci aiuta anche a imparare a livello cognitivo.

Apprendimento della lingua attraverso l'esercizio

Molti cinesi vogliono imparare l'inglese, ma questo è spesso uno sforzo impegnativo. Un gruppo di scienziati cinesi e italiani ha cercato di capire se l'apprendimento sarebbe migliorato facendo pedalare le persone su un ciclo di esercizi sia prima che durante le lezioni.

La pedalata non era ardua. Non includeva l'allenamento ad intervallo ad alta intensità (HIIT) che ora si pensa possa aumentare la crescita delle cellule cerebrali. Un gruppo di studenti pedalò per venti minuti prima della lezione e 15 minuti all'inizio. L'altro gruppo ha fatto quello che gli studenti fanno ovunque, si sono seduti intorno alle sedie mentre qualcuno li teneva in classe.

I risultati? Gli studenti che pedalavano si esibivano meglio: imparavano più parole. Più interessante, hanno capito più efficacemente come utilizzare le parole semanticamente, cercando di capire se le nuove parole avevano senso nel contesto di frasi diverse. Le loro nuove abilità linguistiche sono durate anche più a lungo.

Ma perché hanno fatto di meglio?

Apprendimento cognitivo e non cognitivo

Alcune persone pensano che il movimento del tuo corpo ti faccia imparare di più perché aumenta il flusso di sangue al cervello. Succede, ma non da un bel po '. Alcune ricerche mostrano che i muscoli in movimento le fanno produrre proteine ​​come le catepsine. In qualche modo questi influenzano il cervello e possono produrre più crescita delle cellule cerebrali. L'esercizio fa nuove celle nelle aree di memoria. Fai di più, aumenta la quantità di memoria disponibile. L'esercizio fisico aumenta anche il fattore neurotrofico derivato dal cervello o il BDNF. Ciò aumenta la plasticità sinaptica, rendendo le cellule cerebrali più capaci di adattamento.

La verità è che non abbiamo idea di come l'esercizio ci aiuti a imparare meglio. E abbiamo trascurato qualcosa che dovrebbe essere ovvio: l'apprendimento non avviene solo nel cervello, ma su tutto il corpo.

L'esercizio consuma il tessuto muscolare, nonché i legamenti e le articolazioni. Questo crea infiammazione, che l'esercizio è "supposto" da prevenire. Tuttavia, seguendo questa infiammazione, che cancella le parti morte e identifica quelle riparabili, le cellule muscolari e le cellule articolari e le cellule del tessuto connettivo crescono di nuovo.

Crescono in diversi numeri, dimensioni e forme. E, soprattutto, nel modo in cui si impegnano e comunicano con le celle che li circondano.

Muoviti e cambi i muscoli e le articolazioni. Potrebbero dimostrarsi più forti. Lavorare meglio

Ma non è tutto. Lo spostamento cambia praticamente tutte le tue celle.

Considera il tuo cuore. Sì, l'esercizio fisico può far crescere più muscoli "efficienti" delle cellule del cuore. Ma cambia anche i loro controllori elettrici. Gli atleti di resistenza, ad esempio, sono famosi per avere frequenze cardiache più lente.

E le arterie coronarie sono cambiate, così come le arterie ovunque. Così sono le vene. Possono diventare più elastici e iniziare a essere in grado di accogliere flussi di sangue più grandi e più vari.

Quindi i muscoli cambiano con l'esercizio. I legamenti cambiano. Le cellule del rivestimento arterioso cambiano. I collegamenti tra il cuore e tutti gli altri tessuti cambiano. La comunicazione tra il cuore e il cervello cambia.

In una frase, l'apprendimento sta avendo luogo.

Con l'attività fisica, tale apprendimento avviene ovunque. La funzione delle cellule immunitarie cambia rapidamente attraverso l'esercizio.

L'esercizio ci sta facendo imparare ovunque. La maggior parte di questo apprendimento non è cosciente. È fondamentale per la salute.

Il corpo come sistema informativo

Una volta Mark Twain ha scritto che non puoi permettere alla scuola di ostacolare la tua educazione. L'idea è che le vecchie ipotesi spesso bloccano il progresso.

Ogni momento della tua vita è un momento di insegnamento per il corpo. Questo è ciò che fanno i corpi.

Impara Gli esseri viventi generano sempre nuove informazioni. Questo li aiuta a sopravvivere.

L'esercizio è un esempio notevole di come apprendiamo non cognitivamente e non consapevolmente. Eppure praticamente tutto ciò che facciamo ci insegna qualcosa, buono o cattivo.

Sedendosi (ricorda la frase, "seduto è il nuovo fumo"?). Alzarsi. Mangiare il knockwurst. Baciare i bambini Anche leggendo le notizie.

L'ambiente che ci circonda – alberi, edifici, batteri, tassisti, virus, telefoni cellulari, ossido di azoto, parenti bisognosi, antidepressivi nella nostra acqua potabile – cambia continuamente. Per sopravvivere, cambiamo.

Impariamo. Ci adattiamo e scopriamo nuovi modi di fare le cose.

E la stragrande maggioranza di questo apprendimento non viene mai nella nostra coscienza.

Quindi, un'idea semplice può fare molto. Pensa al tuo corpo come a un sistema di informazione. Impara costantemente. Se si adatta bene all'ambiente in continua evoluzione, duriamo più a lungo e ci sentiamo meglio.

In definitiva, l'esercizio, come ci insegna l'apprendimento, è che stiamo imparando tutto il tempo in cui siamo vivi. In buona parte, la nostra salute, il nostro benessere fisico, mentale, sociale e spirituale, viene appresa.

Ora, possiamo insegnare questo fatto all'assistenza sanitaria?

Solutions Collecting From Web of "Esercizio: un grande maestro"