Efficace trattamento non farmacologico per il desiderio e l'eccitazione delle donne

Può sembrare strano, ma le aziende farmaceutiche erano riluttanti a perseguire farmaci per curare i problemi sessuali – fino al 1998, quando il Viagra prese d'assalto il mondo. Dopo il suo straordinario lancio, il più grande successo nella storia della droga, si potrebbe quasi sentire i dirigenti farmaceutici leccarsi le labbra in attesa del vero creatore di denaro, un farmaco per curare la bassa libido e le difficoltà di eccitazione nelle donne.

Rispetto agli uomini, le donne sono più disposte a prendere farmaci, infatti, le donne prendono circa i due terzi di tutti i farmaci. Nel frattempo, i problemi sessuali delle donne, variamente noti come disfunzione sessuale femminile (FSD) e disturbo ipoattivo sessuale femminile (HSDD), sono almeno prevalenti come la disfunzione erettile e colpiscono donne di tutte le età. Se il Viagra potesse accumulare un fatturato di $ 2 miliardi l'anno, i sapientoni della droga avevano previsto che un farmaco per le donne avrebbe fatto ancora di più, ei laboratori si sarebbero precipitati in un frenetico overdrive per svilupparlo.

Ma è successo qualcosa di divertente sulla strada per vincere questo enorme jackpot. Niente ha funzionato Pfizer ha trascorso otto anni e decine di milioni cercando di dimostrare che il Viagra potrebbe anche aiutare le donne, ma gli studi hanno prodotto risultati molto misti, da nessun effetto a modesti insufficienti per ottenere l'approvazione della FDA. Nel 2006, Pfizer ha rinunciato al Viagra per le donne.

Quindi l'enorme produttore tedesco di farmaci, Boehringer Ingelheim, pensava di avere un vincitore con una pillola chiamata flibanserin. In uno studio, le donne che hanno riferito hanno riferito che "soddisfare eventi sessuali" è aumentato da 2,8 volte al mese a 4,5 volte. Ma le donne che assumono il placebo hanno riportato quasi un miglioramento, da 2,7 volte al mese a 3,7 volte. Nel frattempo, il flibanserin non ha avuto alcun effetto sui problemi che il farmaco è stato sviluppato per affrontare, con scarsa libido e difficoltà di eccitazione. Nel giugno 2010 un comitato consultivo della FDA ha votato all'unanimità contro l'approvazione del flibanserin. Poco dopo, Boehringer Ingelheim ha annunciato che stava rinunciando al flibanserin.

Mentre finora le droghe non hanno fatto nulla per aiutare le donne con bassi problemi di libido e di eccitazione, i ricercatori dell'Università della British Columbia hanno escogitato un approccio non farmacologico che sembra offrire vantaggi significativi, una combinazione di (1) counseling di relazione, ( 2) educazione sul modo in cui le donne si eccitano, (3) esercizi di rilassamento muscolare progressivo che comportano il rilascio cosciente di tensione attorno al corpo, (4) gli esercizi di auto-esplorazione e masturbazione in Becoming Orgasmic, una classica guida di auto-aiuto per le donne, e ( 5) consapevolezza, una forma di meditazione buddista che produce "rilassamento rilassato" ed è stata usata con successo nel trattamento della depressione, del dolore cronico, dell'abuso di sostanze, dei disturbi alimentari e del disagio delle coppie.

I ricercatori hanno reclutato 26 donne che avevano cercato un trattamento per la bassa libido e / o problemi di eccitazione al British Columbia Center for Sexual Medicine. Dopo aver preso le prove standard della funzione sessuale, in gruppi da quattro a sei, hanno partecipato a tre sessioni di meditazione e counseling-meditazione di 90 minuti a distanza di due settimane e guidate da uno psicoterapeuta e un ginecologo specializzato in medicina sessuale. Tra una sessione e l'altra, hanno fatto i compiti con la meditazione della consapevolezza. Dopo la terza sessione, i partecipanti riprendono i test di funzionalità sessuale.

Il programma ha aumentato il desiderio, l'eccitazione, la lubrificazione e la soddisfazione sessuale delle donne. L'aumento dell'auto-segnalazione riportata era altamente significativo (P <0,001). Nel feedback post-programma, le donne hanno valutato gli esercizi di consapevolezza come più utili.

Perché un programma di meditazione consapevole aumenta la libido e l'eccitazione? Perché promuove un profondo rilassamento e focalizza l'attenzione sul momento presente. Il profondo rilassamento e l'attenzione al momento presente sono fondamentali per l'eccitazione sessuale e l'amore soddisfacente, e si integrano perfettamente con gli esercizi di sensualità che sono un pilastro della terapia sessuale. La consapevolezza e altre pratiche meditative ritagliano una pausa dallo stress della vita quotidiana e favoriscono un profondo rilassamento e una concentrazione sul momento. Fare l'amore comporta le stesse cose: un time-out dalle routine quotidiane, un profondo rilassamento e una concentrazione sull'esperienza immediata del fare l'amore.

Mi affretto ad aggiungere che questo rapporto – e un altro studio simile condotto dagli stessi ricercatori – sono piccoli progetti pilota che devono essere replicati in prove più ampie prima che i risultati possano essere considerati validi. Tuttavia, credo che questi ricercatori abbiano qualcosa. Il desiderio delle donne e le difficoltà di eccitazione non riguardano le soluzioni rapide con le droghe, ma piuttosto la capacità delle donne di rilassarsi profondamente, il loro benessere con il sesso e il loro corpo, e come gestiscono lo stress nella loro vita.

Brotto, LA et al. "Un intervento psicoeducativo per la disfunzione sessuale nelle donne con cancro ginecologico", Archives of Sexual Behavior (2008) 37: 317.

Brotto, LA et al. "Un intervento di psicoeducazione di gruppo basato sulla consapevolezza mirato al disturbo dell'eccitazione sessuale nelle donne", Journal of Sexual Medicine (2008) 5: 1646.

Solutions Collecting From Web of "Efficace trattamento non farmacologico per il desiderio e l'eccitazione delle donne"