EB White e il crimine di ospitare un cane senza licenza

Recentemente ho ricevuto una telefonata dalla moglie di un mio collega che era piuttosto disturbata da un incidente accaduto nel suo parco di cani locale. Arrivò con il suo vecchio cane pastore inglese e fu fermata da un uomo che mostrò le credenziali che lo identificavano come un funzionario della polizia locale impegnato nel controllo degli animali. L'ha accusata di avere un cane senza licenza e l'ha informata che la legge gli ha permesso di sequestrare il cane e di emetterle un biglietto con una multa di $ 250. Come è successo, il suo cane era autorizzato, ma l'etichetta non era visibile poiché si era persa nelle pieghe profonde dei lunghi capelli del cane. Quando il tag della licenza è stato finalmente trovato, l'uomo ha arraffato e si è allontanato, apparentemente in cerca di un altro proprietario di cani da molestare.

Si tratta di una situazione relativamente inusuale, dal momento che, eccetto quando i comuni di tanto in tanto avviano una campagna a breve termine per far rispettare le leggi sulle licenze dei cani (di solito a causa del bisogno di fondi derivanti da multe e multe), non succede molto ai proprietari di cani non autorizzati. Cioè, a meno che i loro cani non infastidiscano i vicini, vengano persi o rubati, mordano qualcuno o vengano bloccati dal controllo degli animali. Questo probabilmente spiega perché nella maggior parte dei centri urbani tra il 60 e l'80 per cento dei cani rimanga senza licenza.

Una volta che un cane viene catturato e sequestrato dal personale di controllo degli animali, tuttavia, il gioco cambia. Se un cane è autorizzato, i dipendenti di un rifugio possono controllare i record di registrazione per identificare e notificare il proprietario. Nel frattempo il proprietario di un cane senza licenza può essere soggetto a multe e pene sostanziali. Ancora peggio è il fatto che i cani non autorizzati vengono spesso eutanizzati prima dei cani con i tag di licenza. Se vi capita di andar via per il fine settimana e il vostro cane fugge dalla dog sitter, i due o tre giorni aggiuntivi che un cane con licenza viene dato al rifugio potrebbe essere nella differenza tra il recupero e la perdita per sempre.

La telefonata della moglie del mio amico mi ha ricordato un incidente che ha coinvolto EB White, che probabilmente ricorderai come l'autore dei libri classici Charlotte's Web e Stuart Little . White ha spaccato il suo tempo vivendo a New York City e in una piccola capanna nel Maine rurale dove ha condiviso la sua vita con una serie di bassotti. Nella primavera del 1951 White fu accusato dal capitolo di New York dell'ASPCA di non avere una licenza per il suo attuale bassotto, Minnie. Ha risposto alle loro accuse con l'arguzia e l'umorismo che caratterizza tutto ciò che ha scritto. Questa lettera, che ho trasmesso alla moglie del mio amico, ti offro anche come qualcosa che potrebbe illuminare la tua giornata.

dog pet puppy human animal bond license law EB White Minnie

Autore EB White e Minnie

12 aprile 1951

La società americana per la prevenzione della crudeltà verso gli animali

York Avenue e East 92nd Street

New York, 28, NY

Cari signori:

Ho la tua lettera, senza data, che dice che sto ospitando un cane senza licenza in violazione della legge. Se "allettante" intendi alzarti due o tre volte ogni notte per tirare su la coperta di Minnie, io porto un cane tutto bene. La coperta continua a scivolare via. Suppongo che ti stia chiedendo ormai perché non le prendo un maglione invece. È uno scherzo su di te. Ha un maglione lavorato a maglia, ma a lei non piace indossarlo per dormire; le sue gambe sono così corte che escono da un maglione e le sue unghie rimangono intrappolate nella rete, e questo disturba il suo riposo. Se Minnie non si riposa, lo sente subito. Io faccio me stesso, e naturalmente con questo mio dovere notturno, il modo in cui la coperta scivola e tutto, non ho avuto un vero riposo negli anni. Minnie ha dodici anni.

Nonostante ciò che ha riferito il tuo ispettore, ha una licenza. È licenziata nello Stato del Maine come una cagna non pagata, o quella che viene più comunemente definita una cagna "non rasata". Indossa la sua etichetta di licenza in metallo, ma devo dire che non mi interessa particolarmente, perché è a forma di idrante, che mi sembra un debole bavaglio, oltre a essere inutile nel caso di una femmina. È difficile credere che qualsiasi stato nell'Unione circolerebbe un gag del genere e farebbe guadagnare denaro per questo, ma il Maine pensa sempre a qualcosa. Il Maine mette su strada incroci lungo le autostrade per segnare i punti in cui le persone hanno perso la vita in incidenti automobilistici, quindi le autostrade stanno iniziando ad assumere l'aspetto di un cimitero, e il motorismo nel Maine è diventato un'esperienza solenne, quando si pensa soprattutto sulla morte. Stavo viaggiando lungo una strada vicino a Kittery l'altro giorno, pensando alla morte e all'improvviso ho sentito gli spring peepers. Questo mi ha cambiato subito e all'improvviso ho pensato alla vita. Era la sensazione più bella.

Hai chiesto il nome, il sesso, la razza e il numero di telefono di Minnie. Lei non risponde al telefono. Lei è un bassotto e non può raggiungerla, ma non risponderebbe nemmeno se potesse, dato che non ha interesse per le chiamate esterne. Una volta avevo un bassotto, un maschio che era interessato al telefono e che riceveva moltissime chiamate, ma Fred era un cane eccezionale (si chiamava Fred) e non riesco a pensare a nulla di strano che non fosse t interessato. Il telefono era solo una delle mille cose. Amava la vita, cioè amava la vita se per "vita" intendevi "guai" e, naturalmente, il telefono è quasi sinonimo di problemi. Anche Minnie ama la vita, ma la sua idea di vita è un letto caldo, preferibilmente con un tappetino elettrico, e un'amica a letto con lei, e un sacco di occhi chiusi, notte e giorni. Ha quasi dodici anni. Credo di averlo già detto. L'ho presa dal dottor Clarence Little nel 1939. Stava usando bassotti nei suoi esperimenti di ricerca sul cancro (prima che Winchell gestisse la cosa) e lui aveva un paio di cuccioli in più, quindi ho tirato fuori Minnie da lui. Più tardi ha avuto cuccioli da suo padre, su richiesta del Dr. Little. Cosa ne pensi per uno scandalo? So cosa ne ha pensato Fred. È stato messo fuori gioco.

Sinceramente tuo,

EB Bianco

Come nota finale, stavo proprio ora parlando con un avvocato che conosco e l'argomento è passato alle licenze per i cani (dato che in quel momento mi è ancora passato per la mente). Secondo lui è abbastanza comune trovare una legislazione scritta in modo tale da rendere reato solo il furto di cani autorizzati. Secondo lui questo potrebbe essere interpretato nel senso che in quei luoghi in cui rubare un cane senza licenza è legale. Mi chiedo quali sarebbero i commenti di EB White su questo.

Stanley Coren è l'autore di molti libri tra cui: Born to Bark; Do Dogs Dream? The Modern Dog; Perché i cani hanno i nasi bagnati? The Pawprints of History; Come pensano i cani; How To Speak Dog; Perché amiamo i cani che facciamo; Cosa sanno i cani? L'intelligenza dei cani; Perché il mio cane agisce in questo modo? Capire i cani per i manichini; Ladri del sonno; La sindrome di sinistra

Copyright SC Psychological Enterprises Ltd. Non può essere ristampata o ripubblicata senza autorizzazione

Solutions Collecting From Web of "EB White e il crimine di ospitare un cane senza licenza"