Early Self Esteem: A Triathlete Amputee's Dating Experience, parte 2

DeeDee Myers "Le nostre storie sono in noi da molto tempo fa", afferma DeeDee Myers, un istruttore dirigente, triatleta e madre di quattro gemelli, due gemelli e tre altri bambini. Una storia cardine è accaduta al suo primo appuntamento all'età di 16 anni. Ha incontrato un ragazzo carino in una partita di calcio. Era un giorno freddo, quindi aveva una giacca. Quando il ragazzo arrivò a casa sua per incontrare i suoi genitori lo salutò alla porta e vide l'espressione scioccata sul suo viso. Ha detto: "Ho pensato, 'Oh mio Dio, non vuole uscire con me perché ho solo un braccio'".

In quell'istante si decise ad andare all'appuntamento solo per vedere com'era stare con qualcuno a cui non piaceva. Il ragazzo era infelice per tutto il tempo.

"Mi sentivo non voluto, invisibile, umiliato, ferito", dice Myers. Poi lei lo guardò e vide qualcosa di sorprendente. Stava davvero male. Myers'
la forza interiore è emersa e ha detto se stessa, "Posso gestirlo." Alcune ore dopo lei gli ha chiesto se voleva portarla a casa.

"Si."

Questo evento catalizzò una visione chiave del mondo per Myers e divenne presto il seme per il suo lavoro con donne e leadership. "Sapevo che dovevo amare e accettare me stesso e continuare a connettermi con quello che sono come persona e collegarmi allo scopo."

Quando arrivò a casa, Myers tirò fuori della carta e fece una linea in mezzo. Da un lato elencava ciò che era buono di sé. Dall'altra parte elencava ciò che era male. Sul lato "buono" ha scritto. "Ho intelligenza. Non sono incinta. Non sono sessualmente attivo. Faccio le mie faccende. Seguo le regole. Vado a scuola. Sono una brava persona. "

Sul lato "cattivo" ha scritto … beh, niente. "Ho avuto davvero difficoltà a trovare qualcosa di sbagliato da dentro. Non mi piace la polvere e la mamma mi vuole in polvere. Questo è stato un momento cruciale per me allora. La scrittura è diventata un potente strumento per l'auto riflessione. "

Oggi Myers mantiene l'essenza di ciò che è sulla sua lista in mente. Rimane focalizzata a far emergere chi è, non importa come si presenta all'esterno. Anche quando lei guarda il suo stomaco cadente, che lei chiama "marsupio", la conseguenza di avere quattro gemelli. Si ferma e dice: "No. Faccio un'offerta nel mondo. Io faccio la differenza. "

Un'altra pratica che ha iniziato dopo averle rotte la schiena è stata quella di immaginare una candela da tè dentro di sé, proprio sotto l'ombelico. Prendeva antidolorifici, poiché il dolore era estremo, quindi poteva continuare a lavorare mentre era sul circuito parlante. Alcuni giorni sul palco la fiamma era alta e forte. Ma in altri giorni un vento leggero poteva spaccare.

A quei tempi lei diceva a se stessa: "No DeeDee. Come puoi nutrire la fiamma? "Continuava a visualizzare ciò che voleva con i suoi figli. Myers dice che possiamo localizzare le virtù dentro i nostri corpi. Ad esempio, ospita il coraggio nel suo diaframma. È lì che va a trovare l'energia per fare una verticale in Yoga. Continuare a trovare i luoghi in cui allettiamo i punti di forza può essere auto generativo. Individuando quelle parti ci colleghiamo continuamente a ciò che è buono in noi.

Questa non è solo una pratica occasionale. Myers pratica di essere nella mentalità che il suo corpo è appagante per quello che è fatto. "Vado a casa ogni giorno e mi chiedo: è stata una giornata ben vissuta?" Lei immagina anche un futuro felice che aiuti a guidare il presente. Avrà 68 anni quando i suoi quattro gemelli si diplomeranno al liceo. Ciò che è importante per lei è essere in grado di correre, ridere e godere dei suoi figli e che può anche vivere pienamente nel suo corpo ed essere viva, vigile, sana, felice.

Deedee Myers è un executive coach che supporta cambiamenti sostenibili per individui, team e organizzazioni. Lei è un oratore motivazionale e autore, insegnante e allenatore su pratiche di leadership, un efficace coordinamento in squadre e una vita di Scopo ed equilibrio. Come ex triatleta e ultramaratoneta, Deedee è ben istruito come CEO dell'Advanced Leadership Institute e madre di 9 tra gemelli e quattro gemelli.

Susan Harrow è l'autrice di Sell Yourself Without Selling Your Soul. Gestisce una Media Consultancy dove aiuta tutti, dagli amministratori delegati di Fortune 500 ai celebri chef, gli imprenditori agli autori a far crescere il loro business attraverso il coaching dei media e il potere delle pubbliche relazioni. Per maggiori informazioni si prega di contattare Susan.

Solutions Collecting From Web of "Early Self Esteem: A Triathlete Amputee's Dating Experience, parte 2"