Drill, Baby, Drill: il problema con il pensiero a breve termine

Quando si tratta di petrolio ed energia, il pensiero a breve termine ci ucciderà. Vieni a pensarci, il pensiero a breve termine influisce negativamente sulla nostra economia, le nostre imprese e le nostre vite personali.

Ho appena letto che, dopo un calo delle riserve di petrolio di due anni fa, le riserve statunitensi sono tornate ai loro livelli di crisi pre-energia. Il recente disastro petrolifero della BP, e la parodia dello slogan sulla penuria di "trapano, bambino, trapano" ("sversamento, piccola, fuoriuscita"), illustra il problema del pensiero a breve termine. Non sono certo un esperto in materia di forniture petrolifere o di politica energetica, ma mi rendo conto delle sfide della leadership nel reagire a crisi immediate e percepite, senza tenere conto delle implicazioni a lungo termine. In altre parole, "trapano, bambino, trapano" come risposta a una carenza a breve termine, potrebbe portare a regolamenti lassisti e "sversamenti, piccoli, perdite" in futuro.

L'aumento dei prezzi della benzina ha portato a un nuovo invito a trivellare in mare aperto, anche se gli esperti dicono che più perforazioni offshore negli Stati Uniti non avranno alcun impatto sui prezzi del gas. (Ecco un articolo interessante e pertinente). Ancora più importante, è la nostra dipendenza dal petrolio, e la nostra incapacità di creare adeguatamente fonti di energia più pulite, che sta portando al degrado dell'ambiente. È un modo di pensare a breve termine come questo che in genere mette in difficoltà persone, nazioni e organizzazioni.

Vi sono notevoli prove del fatto che il pensiero a breve termine negli affari e nei confronti dell'economia sia disastroso. È la nostra ricerca di gratificazione immediata che alimenta il pensiero a breve termine. Gran parte del tracollo economico era legato al perseguimento di ricompense immediate – se erano gli istituti di credito che cercavano di raccogliere profitti da prestiti discutibili, o i proprietari di case che acquistavano proprietà che andavano oltre i loro mezzi.

Ecco i segnali di pericolo che stai cadendo in preda al pensiero a breve termine.

1. Nessun piano. Le aziende che non intraprendono una pianificazione a lungo termine sono soggette a fallimenti. Gli individui che non pianificano in anticipo rimangono bloccati in carriere senza fine e vanno in pensione (o sono licenziati) senza risorse finanziarie o piani d'azione.

2. Cercando il punteggio rapido. A volte puoi davvero "diventare ricco veloce", ma di solito è perché ti sei preparato in anticipo, o per circostanze fortunate. Le mode e le tendenze vanno e vengono, e molte aziende e investitori che hanno incassato il punteggio rapido (ricorda i bambini beanie, la mania attorno a Krispy Kreme, ecc.) Sono spesso spariti perché non pianificano cosa fare quando la moda è andato. A livello personale: sicuramente POTRESTI vincere la lotteria, ma non scommettere su di essa.

3. Mancanza di analisi. Troppo spesso, quella che sembrava una buona idea in quel momento, si rivelerebbe solo una cattiva idea attraverso un'attenta analisi. Un sacco di idee e invenzioni imprenditoriali terrificanti non hanno successo perché il mittente non ha analizzato come ottenere il prodotto, commercializzato e / o consegnato. Pensa ai molti proprietari di case che non hanno analizzato adeguatamente (e anche i creditori, ovviamente) quando acquistano una casa che è stata un tratto finanziario. Analizzare il "che cosa sarebbe successo" avrebbe salvato un sacco di dolore e dolore.

In breve, le imprese e gli individui hanno bisogno di mantenere il coinvolgimento cognitivo per pianificare e analizzare per evitare i pericoli del pensiero a breve termine.

Il cancro del pensiero a breve termine

LVX6B25N2

Seguimi su Twitter:
http://twitter.com/#!/ronriggio

Solutions Collecting From Web of "Drill, Baby, Drill: il problema con il pensiero a breve termine"