Dovresti sposarlo? Dieci passi per la chiarezza

La scelta di un compagno di vita è una delle decisioni più importanti che tu possa mai prendere. Se sei in dubbio, stampa questi dieci suggerimenti e mettili sullo specchio del bagno o sulla porta del frigorifero.

Ovviamente, questi dieci consigli sono altrettanto rilevanti per gli uomini. Il mio consiglio di seguito non è assolutamente per le donne.

1. Non confondere l'intimità con l'intensità . I sentimenti intensi, non importa quanto avvincenti, non sono un buon predittore di una vicinanza vera e duratura nel futuro.

2. Valutalo con la tua testa, non solo il tuo cuore . Durante la fase di velcro delle relazioni, possiamo concentrarci automaticamente sul positivo e trascurare e creare scuse per il negativo. Sii chiaro e obiettivo quando valuti un potenziale partner come faresti se assumessi un candidato per un lavoro importante o una tata per un bambino.

3. Diventa un osservatore chiaro. Osserva il tuo partner con la sua famiglia e gli amici, e con la tua famiglia e i tuoi amici. Non isolare mai la relazione. Guarda come tratta sua madre, il cameriere e la tintoria. Che tipo di cittadino è lui nel mondo del lavoro e della famiglia?

4. Osservati anche tu. Se sei troppo accomodante, evitatore di conflitti, desideroso di compiacere e disperato per farlo funzionare, non conoscerai un potenziale partner. Rallenta le cose e fai pratica con una voce chiara, forte, assertiva nella relazione. Usa la datazione come un'opportunità per praticare con una voce forte e portare più del tuo sé autentico nella relazione.

5. Valuta se vuoi che questa persona sia una delle tue migliori amiche se non hai interesse romantico . Non tollerare comportamenti in un partner che non ti accontenti di un buon amico.

6. Presta attenzione a come ti senti quando sei con lui . Il tuo tempo con lui ti lascia con maggiore autostima e più entusiasmo per connettersi con persone e progetti al di fuori della relazione? Se è vero il contrario, valuta se la relazione è buona per te. Se le telefonate o il tempo insieme ti fanno sentire diminuito o diminuito, vai avanti.

7. Sapere su cosa puoi scendere a compromessi e cosa non puoi. Forse non è così importante che gli piacciono i prodotti caseari e parla troppo forte nei film. Ma alcune cose sono interruzioni di affare. Scrivi la tua lista e fai riferimento ad essa. Può includere: comportamenti di dipendenza, disonestà, irresponsabilità, difensivismo e difficoltà nell'ascolto, immaturità, reattività, ecc.) Quando si tratta di un accordo, uscire prima o poi. Idem, se vedi una grande bandiera rossa che ti saluta in faccia.

8. Concentrati sul tuo piano di vita che non richiede né esclude il matrimonio . Mantieni la tua attenzione primaria sui tuoi obiettivi e sul tuo piano di vita, che ti metteranno su una base solida, sia che tu ti sposi o meno. Non dimenticare che ci sono molte possibilità di intimità e connessione diverse dall'accoppiamento.

9. Non essere in conflitto-evitanti! Questo non è un invito ad impegnarsi in combattimenti non produttivi e incolpare che non vanno da nessuna parte. Ma non preservare la pace mettendo a tacere te stesso. Ingrandisci e approfondisci la conversazione quando ti senti deluso o arrabbiato. Non conoscerai un potenziale partner (o te stesso) se non conduci la conversazione al livello successivo e verifichi se è difensivo o equanime quando hai una richiesta o un reclamo legittimi.

10. Non credere mai che il matrimonio (o avere un bambino) sia la soluzione a qualsiasi problema di relazione. Non è. Le relazioni diventano più difficili, non più facili, dopo che ci sposiamo e ci muoviamo lungo il ciclo di vita. Non credere nel potere del tuo amore o fastidioso di creare qualcosa dopo che non è lì adesso.

Solutions Collecting From Web of "Dovresti sposarlo? Dieci passi per la chiarezza"