Dorothy Sandusky: una donna che non ha visto nulla

Dorothy & Jerry Sandusky

Dorothy (Dottie) Sandusky è la moglie di 69 anni dell'ex allenatore di football Penn State e recentemente condannato per pedofilia, 68 anni, Jerry Sandusky. Dall'inizio del suo arresto nel 2011, durante i periodi di riflettori in tutto il mondo e la copertura mediatica di OJ, attraverso la sua testimonianza al processo, e anche dopo la sua condanna, Dottie ha fatto, mentre la canzone di Tammy Wynette fa le sue dichiarazioni, "sta accanto a lei uomo."

La domanda sulle labbra di quasi tutti dopo il suo arresto è stata: il suo era un atto di valore o un atto di vigliaccheria? Stava difendendo un uomo innocente o negando la realtà di tutte le sue vittime per preservare il suo mondo come una volta lo sapeva – o pensava di saperlo?

Una risposta è fondamentale perché sembrerebbe che la posizione di Dorothy, pubblica e privata, possa aver permesso al marito di continuare a violare i corpi e le menti di almeno dieci maschi pre-pubescenti proprio sotto il naso e all'interno delle orecchie, forse invisibili agli occhi ammutolito dalla paura di una verità mostruosamente incredibile su suo marito: è un pedofilo seriale che ha usato la casa che ha fatto con lui per 48 anni per far avanzare i suoi appetiti sessuali nascosti per i giovani ragazzi.

Forse Dottie era un marchio facile, abbastanza flessibile per un uomo dominante. I pedofili possono essere piuttosto affascinanti.

Da lontano, Jerry Sandusky, un eroe del football al Penn State, era un uomo apparentemente meraviglioso che sposò quando erano al college. Si offrì volontario per gran parte del suo tempo a tutelare la gioventù inquieta di The Second Mile, un'associazione benefica che ha contribuito a creare nel 1977 e che lui e Dorothy hanno attivamente supportato mentre era in carriera alla Penn State.

La loro vita sembrava idilliaca. Ma il quadro si oscurò nel 1998 e nel 2001, quando Jerry fu indagato per abuso sessuale di bambini. A quel tempo, le autorità avevano un profilo preciso dei predatori seriali di Sandusky di giovani ragazzi da parte di un consulente psicologico. Perversioni, insuccessi e pressioni ancora oscure da parte della polizia dello State College, degli amministratori della Pennsylvania e degli eletti della contea e dello stato, hanno portato gli ufficiali a non portare avanti le prove e a respingere le testimonianze oculari di abusi sessuali sui minori nei campus.

Fuori dal radar della polizia, Sandusky perseguì i suoi appetiti senza impedimenti dentro e fuori dal campus della Penn State, nella sua capacità di allenatore e anche dopo che si ritirò nel 1999. Come poteva Dorothy non sapere di queste indagini?

Nel 2011 è stato convocato un gran giurì a causa della denuncia di una madre alla polizia riguardo a Sandusky che molesta il figlio. Dato il modello convincente delle prove passate e attuali di possibili abusi sessuali su minori, Sandusky è stato accusato di 48 casi di abusi sessuali che hanno coinvolto 10 presunte vittime nell'arco di 15 anni. Durante il processo recentemente concluso, otto giovani hanno testimoniato di una serie di abusi, da baciare e massaggiare a tentoni, sesso orale e stupro anale. Nella sua testimonianza, Dottie Sandusky ha detto che conosceva molti degli accusatori, alcuni bene. Alcuni di loro, disse, erano "appiccicosi" attorno a suo marito, mentre un altro era "affascinante". Quasi tutti sarebbero rimasti una notte nello scantinato di Sandusky e suo marito "avrebbe detto loro la buonanotte", ha detto.

Un testimone ha testimoniato di essere stato aggredito da Jerry Sandusky nel seminterrato e ha gridato aiuto mentre Dorothy era al piano di sopra. La sua controreplica? Il piano interrato non era insonorizzato e lei sarebbe stata in grado di sentire urlare al piano di sopra.

Dottie ha testimoniato che ha ricordato la maggior parte degli uomini che hanno detto a una giuria che suo marito li ha abusati sessualmente da bambini, ma ha detto di non aver mai avuto contatti inappropriati con loro da ragazzi. Suggerì che gli accusatori fabbricassero le loro affermazioni di abuso, un'accusa che aveva fatto prima.

Ha anche confutato l'affermazione di una vittima secondo cui Sandusky avrebbe cercato di fare sesso orale con lui mentre era in un bagno presso l'Alamo Bowl a San Antonio, in Texas. L'uomo ha detto che l'assalto è stato interrotto quando Dottie Sandusky è entrata in una stanza adiacente.

"Erano solo in piedi … in un genere di corridoio … indossavano i loro vestiti, erano completamente vestiti", ha detto. Chiaramente una risposta schiacciante. Non!

Dorothy Sandusky ha appreso di molti fatti e testimonianze, lettere ed e-mail riguardanti i rapporti del marito con i giovani in difficoltà di The Second Mile. Perché quell'informazione non sollevava dubbi sulle predizioni del marito e sulla scelta dei "metodi" (come li descriveva delicatamente) di tutoraggio e affidamento dei genitori?

bob costas-Sandusky interview

E poi c'è l'esplosiva, disastrosa intervista telefonica di Bob Costas del 2011 con Jerry Sandusky su NBC's Rock Center, un'intervista suggerita da e in presenza del suo avvocato, Joe Amendola. Presumibilmente, l'obiettivo era uscire dalla parte di Sandusky della storia senza essere sotto giuramento. A meno che non si sia rifiutata di testimoniare nulla di tutto ciò, questo è ciò che ha sentito:

BOB COSTAS: Cosa è successo nella doccia la notte in cui Mike McQuery è successo a te e al ragazzo?

JERRY SANDUSKY : Okay, noi-stavamo facendo la doccia e-e giravamo intorno. E in realtà ha acceso tutte le docce e in realtà stava scivolando attraverso il pavimento. E – e lo stavamo dicendo – probabilmente mi sembra di spezzare un asciugamano, scherzi.

BOB COSTAS: Sei sessualmente attratto da ragazzi minorenni?

SANDUSKY : (PAUSA) "sessualmente attratto …" No.

BOB COSTAS: Hai fatto qualcosa di sbagliato con i ragazzi?

JERRY SANDUSKY : Sbagliato? (pausa) Mi viene in mente di aver fatto una doccia con loro. Li ha abbracciati … hanno toccato le loro gambe ".

La Pennsylvania centrale Patriot-News ha riferito che l'intervista trasmessa a livello nazionale ha innescato altre presunte vittime dell'allenatore per farsi avanti. Eppure per Dottie non è suonata nessuna campana? Nessun momento pieno di ansia? Orrore? Qualche lampo di incertezza su suo marito di 48 anni, che trascorreva molto tempo, sia di giorno che di notte, con ragazzi, a casa, all'università, sulla strada?

E quando sua nuora, moglie del suo figlio adottivo, dichiarò che Jerry aveva abusato di uno dei suoi nipoti e si era rifiutato di farlo vedere di nuovo da Sandusky, nessuna voce nella sua mente cominciò a gridare "Allarme rosso, Dottie! Allarme rosso!"? Altrimenti, Dottie, perché no?

Finalmente questo: quando la giuria stava deliberando, il figlio adottivo di Dottie, il 33enne Matt Sandusky, rivelò che anche lui era stato molestato dal marito, una dichiarazione che seguì a breve il verdetto di colpevolezza della giuria. In questo momento, con tutte le prove e la condanna a 45 convinzioni, Dottie Sandusky non ha ancora smascherato pubblicamente il suo sostegno a suo marito, non ha rinnegato pubblicamente il suo scetticismo nei confronti degli accusatori, o ha ritrattato le aspirazioni espresse sulle loro motivazioni e veridicità.

Come possiamo capire questa donna?

Le donne hanno paura di perdere il loro marito – matrimonio – punto di ancoraggio – status – stile di vita, trovare modi per negare, ignorare, minimizzare e razionalizzare il cattivo comportamento del coniuge. Un grande esempio: le mogli dei mafiosi e le forze dell'ordine hanno imparato a distogliere lo sguardo o ad accettare le copertine fragili, inverosimili, assurde offerte dai loro mariti. I membri della famiglia Gotti, mogli, figlie e figli, erano esempi di vita reale di questa ostinata cecità. Fictionally, le donne Corleone e Soprano sono mogli iconici, bambini e amanti di questi mafiosi in carriera, che imitano correttamente la vita reale. Forse prima del suo arresto, anche la signora Bernie Madoff era una moglie dagli occhi ciechi

Mentre studiavo questo caso, ho letto molti, molti commenti su Dottie. Ho visto solo un commento che è stato pro-Dottie:

"Se lo sapesse, e allora? Ti sposi nel bene o nel male. Quello è suo marito. Ecco perché ci sono così tanti divorzi. Supponi di stare dalla tua metà migliore. "

Lo scrittore era un maschio .

Il resto era di donne che, soprattutto per una persona, invocavano l'intuizione della donna, il loro sesto senso riguardo alla fedeltà o alla truffa di un amante / marito, o ai suoi altri feticci sessuali e parafilie:

"Lei lo sapeva. Le mogli lo sanno. Periodo! lei lo amava. Lei lo ha respinto. Lei lo sapeva. Lo infilò nel suo cassetto della biancheria, dove le promesse furono fatte e perse. Lei lo sapeva. È colpevole quanto lui. "

"Siamo donne. Possiamo dire se i nostri mariti stanno barando con una mosca. E SÌ Sandusky non era solo un pervertito ma un CHEATER … Le uniche donne che non sanno cosa stanno facendo i loro mariti sono quelle che non vogliono sapere. Lo stile di vita o la loro percezione del loro grande stile di vita è troppo buono e non vogliono rinunciare. "

Il modo in cui le mogli rispondono alla rivelazione di questo genere di abusi varia notevolmente – dal riferire immediatamente a convincersi, di volta in volta, che non accadrà più. In effetti esiste un gruppo di supporto online per donne con esperienze simili a quelle di Dorothy Sandusky, HealingWives.com.

Ironia della sorte, c'è anche un gruppo di attivisti online per predatori sessuali e pedofili come Jerry Sandusky, B4U-ACT, che si impegna ad aiutare queste persone a fare terapia ea non agire sui loro impulsi sessuali. Forse un simbolo dei tempi e della nostra sensibilità semantica, l'organizzazione scarta termini "caricati" come etichette come predatori e pedofili, e ha creato l'etichetta MAP = Persone attratte da minori [sì, avete letto bene.]

Alla fine, cosa facciamo di Dorothy Sandusky? Potrebbe essere una donna del suo tempo, come alcuni hanno sostenuto, la cui vita ha avuto significato e scopo come moglie e madre; accettare le brutte verità su suo marito l'avrebbe lasciata senza radici, un'anomalia, persino un suicidio perché non aveva fatto nulla – ne siamo a conoscenza – per fermare la sua predazione e l'inganno. Così, la sua mente si chiuse a tutti i sospetti e le prove suggestive sul "vero" Jerry Sandusky mentre era sposata alla finzione.

O potrebbe essere stata qualcuno che aveva investito così tanto nella sua vita con Jerry Sandusky che non vedeva altra alternativa che riprendere la sua fedeltà all'idea dell'innocenza di Jerry, e sperare, contro ogni previsione e razionalità, che un miracolo avvenga, e lui sarebbe stato assolto e le loro vite sarebbero state ritirate da questo mondo di ombre che hanno abitato per così tanto tempo.

Una terza possibilità è che Dottie alla fine abbia visto tutto, ma sperava che quell'età avrebbe messo a tacere la bestia predatrice di Jerry e restituire l'uomo il cui fascino la destava ancora.

Tutte queste possibilità hanno una cosa terribile in comune: la vita emotiva dei bambini molestati. Sì, sto dicendo che sono stati sacrificati per la conservazione del matrimonio Sandusky.

Il suo matrimonio è finito. Dottie deve affrontare un abissale grido di coscienza che è pieno di giovani ragazzi che invocano il suo coraggio e la sua compassione, grida a cui Dorothy Sandusky non ha risposto.

Solutions Collecting From Web of "Dorothy Sandusky: una donna che non ha visto nulla"