Don Rickles, il Master Roaster, muore a 90 anni

Dichiarazione di trasparenza dell'autore: ho un interesse finanziario in una società che offre prodotti e servizi che possono essere correlati al contenuto dei miei scritti.

Trigger Warning: questo articolo può sfidare le tue credenze care sul bullismo. Se non riesci a gestirlo, non dovresti leggerlo.

La scorsa settimana, il 6 aprile 2017, uno dei più grandi torrefattori di tutti i tempi, Don Rickles, è morto all'età di 90 anni. L'ho visto in TV molte volte dalla mia infanzia. Aveva la reputazione di essere la bocca più meschina nel mondo dello spettacolo. Nella cultura odierna anti-bullo, potrebbe facilmente essere interpretato come un bullo e una forza sociale sovversiva.

In invito a guardare una clip del maestro che esegue la sua arte diabolica sul presidente Reagan.

A proposito del passaggio di Rickles, sto scrivendo di un fenomeno online chiamato "Roast Me." Su Roast Me, le persone invitano i visitatori a insultarli. Il sito più popolare è su Reddit.

Sono stato presentato a Roast Me da una colonna genitoriale che lo descrive come terrificante, una nuova sede per il bullismo. Mentre il sentimento della colonna è comprensibile, la verità è il contrario: Roast Me è un antidoto al bullismo.

I messaggi anti-bullismo controproducenti di oggi

Il mondo ha cercato invano di combattere il problema del bullismo insegnando ai bambini quanto insulti terribilmente dannosi. Promuovendo il jingle modificato, "Bastoni e pietre possono spezzarmi le ossa ma le parole mi possono cicatrizzare per sempre", iniziando dagli educatori pre-scolari, anti-bullismo hanno sperato che facendo in modo che tutti interiorizzassero questo messaggio, il bullismo scomparirebbe dalla società.

Invece, questo insegnamento ha generato una fragile generazione di bambini che sono più vulnerabili agli insulti che mai. Il bullismo continua a essere chiamato un'epidemia. Notizie di bambini che si tolgono la vita perché non possono tollerare di essere insultati proliferano in tutto il mondo.

La dinamica del bullismo verbale e l'antidoto

Le dinamiche del bullismo sono semplici e ben note non solo a molti consulenti e terapeuti che lavorano con il bullismo, ma anche a persone sagge nel corso della storia, forse persino alla propria nonna. Il bambino si arrabbia quando viene insultato. Gli insultanti si divertono vedendo il loro obiettivo arrabbiarsi, quindi piuttosto che fermarsi, continuano. L'obiettivo rimane così bloccato in un ciclo infinito di insulti e agitazione.

La soluzione per diventare vittima di insulti implacabili è, quindi, smettere di arrabbiarsi quando insultato. Questo è lo scopo del tradizionale jingle, "Bastoni e pietre possono spezzarmi le ossa ma le parole non mi faranno mai del male." Promuove la capacità di recupero incoraggiando i ragazzi a smettere di essere sconvolti dagli insulti, con il risultato che smettono di essere presi in giro.

Ed è quello che stanno facendo i giovani che si fanno bersagliare su Roast Me: sviluppare la capacità di recupero. Chiedono ai visitatori di colpirli con i peggiori insulti a cui riescono a pensare, e li gestiscono senza arrabbiarsi. In effetti, si divertono ad essere insultati. Quindi, Roast Me non è un luogo per il bullismo ma per il suo antidoto.

La popolarità degli arrosti

Quando hai voglia di ridere, trova un arrosto. Mettono le celebrità famose in un posto caldo e i loro amici, parenti e colleghi fanno a turno salendo sul podio per insultarlo. Tutti, specialmente la celebrità arrostita, ride. Più ferisce l'insulto, maggiore è la risata. Inoltre, gli insulti di maggior successo si basano su vere difetti o misfatti della celebrità. Alla fine, le celebrità hanno il loro turno per insultare i loro torrefattori. L'arrosto si conclude con abbracci e altre manifestazioni di affetto.

Alcuni decenni fa, i Dean Martin Celebrity Roasts sono stati un successo clamoroso in TV. In anni più recenti, Comedy Central ha ospitato arrosti di celebrità. L'Associazione dei corrispondenti della Casa Bianca tiene una cena annuale in cui viene arrostito il presidente degli Stati Uniti. Prima delle elezioni presidenziali americane del 2016, Donald Trump e Hillary Clinton sono stati arrostiti e arrostiti a vicenda – non meno di un raccoglitore di fondi cattolici, e persino il Cardinale ha fatto la sua parte per insultare i candidati. Mentre c'erano anche molte dichiarazioni positive fatte durante i discorsi, non una sola di quelle risate. Solo gli insulti hanno riso.

Se gli insulti possono spaventare le persone per sempre, mentre i bambini vengono insegnati per scoraggiarli dall'insultare qualcuno, allora perché gli arrosti sono così popolari? Perché le persone, compresi gli obiettivi degli insulti, li godono?

Perché gli insulti ci fanno ridere

Quando facciamo qualcosa di biologicamente negativo per noi, proviamo dolore e, al contrario, quando facciamo qualcosa di biologicamente buono per noi, proviamo piacere.

Grazie a Reader's Digest, tutti conosciamo il detto "la risata è la migliore medicina" e la ricerca scientifica ha dimostrato che ridere è salutare per noi.

Ma cosa ci fa ridere?

Guarda le seguenti dieci affermazioni e decidi quali sono divertenti e quali no.

  1. Il tuo sorriso è contagioso
  2. Il tuo albero genealogico è un cactus, perché tutti su di esso sono una puntura.
  3. Hai maniere impeccabili.
  4. Sei così brutto Ciao Kitty ti ha detto addio.
  5. Sei il più perfetto che tu sia.
  6. Quando eri bambina tua madre voleva assumere qualcuno che si prendesse cura di te, ma la mafia voleva troppo.
  7. Accendi la stanza.
  8. Su 100.000 spermatozoi, eri il più veloce?
  9. Sei più utile di quanto ti rendi conto.
  10. Sei così brutto, quando ti guardi allo specchio, il riflesso si alza.

Hai trovato qualche dichiarazione divertente? Se è così, è probabile che non uno fosse un numero dispari. Quelli divertenti erano tra i numeri pari. [2]

Qual è la differenza tra le dichiarazioni a numero pari e dispari? Quelli dispari sono complimenti e quelli pari sono insulti.

Per quanto i complimenti siano graditi da dare e ricevere, non ci fanno ridere. Insulti. Ma non solo un insulto. Deve essere intelligente. Dire "sei brutto" non è divertente, ma aggiungere "il tuo riflesso getta" lo rende così.

Se le risate sono salutari, prendere in giro le persone deve avere uno scopo biologicamente positivo; non può essere solo negativo. Forse lo scopo principale è farci sapere cosa c'è che non va in noi. Altrimenti, non possiamo migliorare noi stessi. Come disse George Orwell: "Lo scopo di uno scherzo non è quello di degradare l'essere umano, ma di ricordargli che è già degradato".

L'umorismo è un antidoto al narcisismo

È difficile godere dei rapporti con i narcisisti e nessun altro tipo di personalità è stato attaccato liberamente e in maniera massiccia dalla psicologia popolare negli ultimi anni. Il narcisismo è un argomento estremamente popolare nei blog di Psychology Today.

I narcisisti devono credere di essere perfetti e di essere trattati come se fossero perfetti. Non possono tollerare di essere criticati o insultati e possono persino andare su tutte le furie quando viene aggredita la loro immagine della perfezione.

L'umorismo ci dà piacere perché è l'arma della natura contro il narcisismo, che ci impedisce di pensare che siamo perfetti.

Due lati dell'umorismo

Ci sono due lati dell'umorismo. Un lato è riuscire a ridere delle altre persone. Ogni volta che ridiamo a spettacoli comici, satira politica e battute, stiamo godendo il fatto che altre persone vengano ridicolizzate. Stiamo scalpitando il loro narcisismo. Ecco perché i media amano prendere in giro Donald Trump. Vogliono affogarlo con le prove delle sue imperfezioni, e il pubblico lo beve. Donald Trump potrebbe essere la cosa migliore che sia mai capitata a Saturday Night Live.

Ridere agli altri è il lato facile dell'umorismo. Pochi di noi hanno difficoltà a ridere delle imperfezioni degli altri.

Ma se è salutare per noi ridere delle altre persone, a quali altri rideranno? Noi, ovviamente! Logicamente, non può essere solo salutare ridere delle altre persone. Deve anche essere salutare perché gli altri ridano di noi.

Inoltre, deve essere sano per noi ridere di noi stessi. Quelli di noi che non possono, soffrono di eccessivo narcisismo, di fragilità emotiva. Piuttosto che ridere quando ci prendiamo in giro, ci arrabbiamo e siamo arrabbiati. Le persone emotivamente mature possono prendere e fare battute su se stessi. John Gottman, il terapeuta e ricercatore di matrimoni famoso in tutto il mondo, ha scoperto che il senso dell'umorismo è un ingrediente necessario per un buon matrimonio. La coppia deve essere in grado di ridere l'un l'altro e se stessa, altrimenti prendono troppo sul serio ogni insulto emotivo e vivono in uno stato di costante risentimento. Una delle cose che mi turbano di più di Donald Trump è che è molto più bravo a tirare fuori insulti che a prenderli.

La saggezza di Sid Caesar

Uno dei comici più influenti del secolo precedente era Sid Caesar. Ha detto: "Impara a ridere di te stesso, e ti ritroverai a ridere di cose che farebbero piangere altre persone". Significa che se riusciamo a ridere di noi stessi, diventa molto difficile per chiunque farci del male emotivamente. Piuttosto che piangere quando le persone mettono in ridicolo le nostre imperfezioni, saremo in grado di ridere insieme a loro.

Ridere di noi stessi significa rendersi conto che non siamo perfetti, che gli altri vedono le nostre imperfezioni meglio di noi, e che le persone non ci odiano perché siamo imperfetti. In effetti, le persone ci apprezzeranno meglio se riusciremo a divertirci noi stessi se chiedessimo che ci trattassero come se fossimo perfetti.

Ed è per questo che i soggetti degli arrosti ridono. Non solo non si arrabbiano quando vengono insultati, se la stanno godendo, e quanto peggiori sono gli insulti, tanto più difficile ridono. Stanno esibendo la risposta emotivamente sana agli insulti. Possono ridere di se stessi e possono servire da modello per tutti noi.

Perché le celebrità vengono arrostite?

La ragione per cui le celebrità famose vengono pubblicamente arrostite piuttosto che persone a caso dalla strada è che le celebrità sono le persone con le quali è più probabile sospettare di essere narcisiste. Hanno la fama, il potere, il talento, la ricchezza e l'accesso al sesso che il resto di noi può solo sognare di possedere. Gli arrosti ci mostrano che anche le persone che ammiriamo e invidiamo di più non sono perfette, sanno che non sono perfette e possono divertirsi a farsi beffe pubblicamente. Se quelli che mettiamo su piedistalli possono divertirsi a essere presi in giro, allora anche noi dovremmo.

Uno sport partecipativo

Ed è qui che entra in gioco il fenomeno Roast Me. Coloro che partecipano non sono contenti di essere spettatori di arrosti. Vogliono il piacere di essere parte dell'azione dal vivo. Quindi invitano con impazienza i visitatori a colpirli con i loro migliori insulti, e gli ospiti li soddisfano felicemente. Cercano di superarsi l'un l'altro con insulti e possono valutare l'insulto degli altri e persino insultare gli insulti. Un semplice insulto cattivo ottiene punteggi bassi. Uno intelligente ottiene valutazioni elevate. Grazie al sistema di valutazione, i partecipanti si guidano l'un l'altro per diventare più bravi a far ridere la gente.

Impegnarsi negli arrosti, sia come insulterio che come bersaglio, non è malvagio o sovversivo. È sano e divertente. Lo scopo non è quello di ferire le persone ma di promuovere la resilienza e il senso dell'umorismo. Rappresentano il saggio consiglio di Sid Caesar. Nessuno può ferirli ridicolizzando i loro difetti.

Combattere il bullismo

Vogliamo che i bambini siano resilienti, non fragili. Dobbiamo sostituire gli insegnamenti anti-bullismo standard con la saggezza e l'esempio dei nostri grandi comici.

Insegnare alle persone a ridere di se stesse può sembrare più facile a dirsi che a farsi, ma lo faccio da quarant'anni attraverso il gioco di ruolo. Alla fine di una sessione, non solo la maggior parte di loro è in grado di gestire gli insulti senza arrabbiarsi, ma ridono anche se l'insulto è intelligente. Le decine di migliaia di professionisti che hanno partecipato ai miei seminari hanno assistito a questo fenomeno in azione.

Forse uno strumento ausiliario efficace per aiutare le vittime del bullismo è di farli visitare Roast Me o guardare alcuni degli infiniti arrosti disponibili online in modo che possano osservare gli altri che gestiscono gli insulti più acuti. Assicurati che, se lo fai, ti stai riferendo a una fonte il cui contenuto è adatto all'età. Don Rickles è una buona scelta, perché anche se i suoi insulti sono pungenti, sono approvati per la visualizzazione in prima serata.

[1] I miei ringraziamenti al sito web, Happier.com, per l'elenco dei complimenti.

[2] I miei ringraziamenti al sito Web, TheTopTens.com, per la maggior parte di questi insulti.

Solutions Collecting From Web of "Don Rickles, il Master Roaster, muore a 90 anni"