Domare Tween Texting e problemi tecnici

Tra Snapchat, Instagram, Finstagram (falsi account Instagram) e Twitter, i genitori stanno lottando per stare al passo con le tecnologie dei social media in continua evoluzione. Mentre Facebook è stato dominato dalle nostre nonne ormai, la complessità e la gamma di piattaforme sono esplose. Questo ha lasciato le vittime annegare in un mondo di realtà alternativa, con i loro genitori che cercavano di puntare il salvagente nella giusta direzione di acque agitate.

Questi media non solo hanno portato all'ossessione di stare con i loro telefoni, iPad e laptop, ma hanno anche aperto nuove forme di bullismo sui social media, problemi di sonno e, in casi estremi, depressione e ansia. I genitori sono pronti a scagliare i dispositivi fuori dalla finestra. E giustamente.

Il cervello del cervello in via di sviluppo sta appena iniziando a sviluppare le sue capacità di funzione esecutiva nel lobo frontale (pensare, pianificare, prendere decisioni). Sta ancora cercando di capire il mondo e come reagire, ricorrendo spesso a impulsi guidati dalla mente (il nostro primitivo "secondo" cervello). Quindi prendi questo esempio: Sally ha una bella giornata a scuola, torna a casa, fa uno spuntino e decide di rilassarsi prima di iniziare i compiti. Esamina su Instagram mentre adora guardare le foto dei cuccioli. In quel momento vede una foto di se stessa apparire nel feed. E 'stato portato a scuola da dietro quando non era a conoscenza, con un pessimo hashtag (#fat).

Immediatamente, è innescata (e quale non sarebbe neanche l'adulto). La sua frequenza cardiaca aumenta, sente una caduta nello stomaco e gli occhi le si riempiono di lacrime. Sta imparando a controllare anche le sue manifestazioni di emozione perché "non vuole essere una bambina". Quindi corre velocemente di sopra e si nasconde. È sopraffatta dall'emozione così forte da non sapere cosa fare al riguardo. Aveva sentito parlare di tagliare gli amici a scuola e così prende la lama di rasoio di sua sorella maggiore per vedere se aiuta.

Nello scenario sopra, il trigger era social media. A volte il trigger può verificarsi nel parco giochi, sull'autobus o in classe. Dopotutto, questo è anche il modo in cui si è verificato nelle generazioni passate. Ora, c'è avanti e indietro. Colpi di schermate di testi sbandierati, pubblicati pubblicamente e le cose aumentano rapidamente. Tweens dice cose online che non si diranno mai faccia a faccia. Non è irrealistico per i genitori prendere in considerazione l'adozione di misure drastiche per migliorare queste preoccupazioni.

Quindi come fanno a farlo? Un modello facile da usare per avviare il cambiamento viene dal ben noto modello di cambiamento transtheoretical di Prochaska e Diclemente. Descrivono le fasi come implicanti le seguenti: pre-contemplazione; contemplazione; preparazione; azione; e manutenzione . Sebbene spesso utilizzate nel contesto di cambiamenti dei comportamenti di salute (ad es. Smettere di fumare), le fasi continuano a reggere quando si tratta di cambiare i comportamenti tecnologici.

From wikimedia
Fonte: da wikimedia

Pre-contemplazione: questa è la fase in cui spesso gli individui non si rendono conto che c'è un problema. È il fumatore ignaro del fatto che il fumo può davvero avere un impatto sulla sua salute o che il texter non vede un problema con i testi che li tengono svegli durante la notte.

Contemplazione: l'individuo inizia a pensare che c'è un problema. Questo è uno stadio molto potente perché ora abbiamo il riconoscimento di un problema. Potrebbe non esserci un salto immediato all'azione, ma un fumatore potrebbe iniziare a pensare a come tossisce spesso o si ammala più facilmente. Il tween technology hound vede troppi schermi sia che l'iPad, la televisione o l'iPhone la tengono sveglia di notte. Potrebbe realizzare che tutte quelle luci che si spengono con gli allarmi creano ansia.

Preparazione: in questa fase, iniziamo a pianificare di apportare le modifiche. Il fumatore potrebbe non sentirsi pronto a smettere fino a dopo una grande valutazione delle prestazioni sul lavoro. L'incontro potrebbe iniziare a parlare con gli amici di non essere disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, o di pensare a quali app eliminare dai propri telefoni.

Azione: finalmente abbiamo quel salto magico. Certo, è importante rendere tali modifiche ragionevoli e avvenire gradualmente per l'impatto migliore. Il tacchino freddo non è per tutti. Forse il fumatore riduce alcune sigarette e aggiunge della gomma alla nicotina. Il texter elimina le app, dorme con il telefono in un'altra stanza o (aspetta!) Diventa un telefono stupido. Nessuna app, internet o altro! Una mossa audace ma critica per molti.

Manutenzione: in questa fase, siamo a conoscenza di possibili fattori scatenanti e cerchiamo modi per combatterli in quanto possono portare a una ricaduta. Forse ci spostiamo da gruppi di amici che si impegnano in comportamenti rischiosi o passano più tempo a coltivare nuovi interessi e strategie di coping. La manutenzione è una fase chiave che mantiene il comportamento in corso. Forse il fumatore è ora un chewer gum. Ma invece, ogni volta che diventano ansiosi o bramano qualcosa, imparano a fare una corsa oa bere un sorso d'acqua. Forse la techie interpellata si allontana del tutto dai videogiochi e invece si unisce alla squadra di scacchi e interagisce con gli individui uno contro uno.

Spesso in terapia, trascorriamo un ampio periodo di tempo semplicemente nella fase di contemplazione. Che ci crediate o no, a volte possono passare mesi e anni prima che qualcuno sia davvero pronto per affrontare le loro battaglie. Ma questo non significa che il lavoro non sia efficace. A volte ci vuole parlare, esplorare ogni possibile scenario per vedere che il cambiamento non è solo possibile ma anche sicuro. Quindi vai avanti ed essere audace. Conversazioni difficili con bambini e persone care. Realizza che ci vuole tempo e pazienza. Ma alla fine della strada ciò che attende è una vita più piena, più piena di possibilità.

Per tweets molto parsimoniosi (perché altrimenti sarei un ipocrita), seguimi su Twitter su MillenialMedia.

Solutions Collecting From Web of "Domare Tween Texting e problemi tecnici"