Disturbo di Asperger vs. Psicopatia

Quando la dottoressa Amy Saborsky ed io intraprendemmo ricerche sul presunto legame tra la violenza e il disturbo di Asperger (ASD), abbiamo trovato nozioni espresse in alcuni resoconti dei media che le persone che soffrivano di questa condizione portavano un'affinità emotiva con gli psicopatici.

Questi rapporti implicavano (o affermavano) che, come gli psicopatici, le persone con ASD non hanno empatia e quindi nessun incentivo emotivo ad essere prosociale. Quindi, sono inclini a diventare violenti.

In un modo graduale, quasi sinistro, sembrava che le persone stessero spiegando la violenza associata a pochi rampanti che avevano l'ASD come l'inevitabile manifestazione di tendenze psicopatiche. Questo ha sollevato bandiere rosse per genitori, terapisti e insegnanti.

Tuttavia, la ricerca e l'esperienza raccontano una storia diversa.

Innanzitutto, affrontiamo il problema della violenza. Woodbury-Smith (2006) e colleghi hanno confrontato le percentuali di reato in 25 persone con ASD abbinate ad un campione della popolazione generale. Non hanno trovato un maggiore rischio di violenza. Né Stål (2006), che ha esaminato 11 studi che hanno coinvolto 22 pazienti e 29 incidenti violenti. Ha scoperto che il tipo di violenza commessa dalle persone con ASD era molto meno calcolata e distruttiva della violenza psicopatica.

Murphy (2007) cita due studi in assistenza psichiatrica di alta sicurezza in cui Asperger ha rappresentato il 3% della popolazione totale. Descrive la loro apparente somiglianza con i pazienti con psicopatia. Tuttavia, poiché i soggetti ASD non erano diagnosticabili come psicopatici nella Lista di controllo della psicopatia riveduta (PCL-R), egli ha avvertito i valutatori di non confondere la loro difficoltà a leggere i segnali sociali con una mancanza di empatia.

Abbiamo scoperto che la maggior parte di questi studi includeva troppi casi per supportare un legame positivo o negativo tra ASD e violenza dannosa o mortale. In effetti, il tipo di aggressione più diffuso sembra essere forme lievi di offesa sessuale e incendi. Pochissimi avevano elementi di sadismo.

Il problema più evidente della ricerca ASD nel contesto della violenza è che molte di queste persone hanno anche condizioni psichiatriche comorbili che potrebbero essere implicate. Dei 37 casi esaminati in letteratura da Newman & Ghaziuddin (2008), il 29,7% presentava un disturbo psichiatrico definito comorbido con ASD e il 54% presentava una probabile condizione psichiatrica. Solo il 16% (6 casi) ha implicato ASD da solo in un incidente aggressivo. Gli autori sottolineano anche che, nonostante l'apparente correlazione con la psicopatia, come definita dal PCL-R, "la superficialità che caratterizzava la psicopatia era diversa dalla disabilità sociale dell'autismo".

Quindi, per rassicurare quelli con timori persistenti sulla presunta indifferenza psicopatica dell'ASD, chiesi al Dr. Saborksy di aggiungere le sue osservazioni. È psicologa clinica abilitata presso il Center for Integrated Behavioral Health di Bethlehem, PA, specializzata in bambini e adolescenti. In passato, ha lavorato a più programmi che includevano bambini e adolescenti con Asperger, tra cui Woods Services, dove ha svolto sia la valutazione che il trattamento con bambini / adolescenti con diverse gravità dell'ASD. La sua residenza era in una scuola specializzata per bambini con ASD, il May Institute di Randolph, MA.

I suoi commenti su questo problema sono qui sotto:

"Nel corso della mia esperienza, ho incontrato e lavorato con diversi bambini, adolescenti e adulti con diagnosi di Asperger, Disturbo Pervasivo dello Sviluppo, non altrimenti specificato e Autismo. Tutti questi disturbi si sarebbero adattati alla diagnosi DSM-V del disturbo dello spettro autistico.

"Mentre in alcuni casi, ho visto un'aggressione minore, di solito coinvolta in uno scoppio d'ira, non ho mai conosciuto un individuo con ASD che fosse veramente violento. Almeno non in un modo così orribile come quello che ha fatto Adam Lanza a Sandy Hook Elementary. Il più delle volte, l'aggressione a cui assistevo era legata all'evitamento di un compito o di un comportamento di ricerca dell'attenzione. Di solito si trattava di colpire, e la maggior parte del colpire era superficiale.

"Sono sicuro che esiste la possibilità che un altro individuo con ASD possa compiere un crimine così atroce come Lanza, ma secondo la mia esperienza, il rischio è relativamente basso.

"Inoltre, c'è l'idea che le persone con ASD siano completamente prive di emozioni e rimorsi; Questo semplicemente non è vero. Uno dei miei ex clienti, un ragazzo di 14 anni con ASD, offre un eccellente esempio di quanto possa amare un bambino o un adolescente con ASD.

"Questo individuo – lo chiameremo Ted – ha avuto un fratello maggiore che è stato ferito orribilmente in un incidente durante il corso del nostro trattamento. Ted era così preoccupato per suo fratello che tendeva a perseverare sull'argomento. Parlava di quanto amava e si prendeva cura di suo fratello maggiore, di come era preoccupato che non si sarebbe rimesso completamente e di come avrebbe desiderato poterlo aiutare a migliorare.

"Ho lavorato con un altro individuo che è venuto per depressione e ansia sociale perché si è reso conto che era" diverso e bizzarro ". Era per questo che non poteva formare amicizie o una relazione romantica.

"Un altro ancora si scuserebbe con sua madre e fu incredibilmente pentito ogni volta che commetteva anche un piccolo errore. Potrei andare avanti, ma credo che questi tre casi da soli illustrino che le persone con ASD possiedono emozioni e possono essere profondamente contrarie quando ne alterano o danneggiano accidentalmente un altro.

"Certamente, tutti e tre questi individui si trovavano nell'estrema funzionalità dell'ASD e si potrebbe dire che quelli della fascia più bassa non sono capaci di emozioni. Ma ho anche lavorato con individui che possedevano ASD severa che mostravano amore, tristezza e felicità.

"Una bambina con cui ho lavorato si sarebbe molto eccitata durante le nostre sessioni. Era perlopiù non verbale, ma pronunciava la parola "felice" ogni volta che stava per completare un compito che le piaceva. Ha anche prosperato abbracci e baci dai suoi cari, e uno dei suoi maggiori vantaggi in un piano di rinforzo che avevamo per lei era quello di ottenere abbracci dai suoi membri dello staff preferiti. "

Mentre in alcuni individui affetti da ASD può essere presente un affetto attenuato, questa manifestazione è ancora notevolmente diversa rispetto a quelli con psicopatia. La differenza più significativa è la mancanza di rimorso negli psicopatici, insieme alla loro propensione a manipolare, biasimare gli altri e sfruttare situazioni e persone.

Speriamo che questo aiuti a chiarire la confusione.

Riferimenti

Murphy, D. (2007). Lista di controllo della psicopatia della lepre Profili rivisti di pazienti di sesso maschile con sindrome di Asperger detenuti in cure psichiatriche di alta sicurezza. The Journal of Forensic Psychiatry and Psychology, 18 (1): 120-126.

Newman, SS, e Ghaziuddin, M. (2008). Crimine violento nella sindrome di Asperger: il ruolo della comorbilità psichiatrica. Journal of Autism and Developmental Disorders , 38, 1848-52.

Stål, B. (2006). Rischio e dinamica della violenza nella sindrome di Asperger: una revisione sistematica della letteratura. Aggressività e comportamento violento , 14 (5), 306-312.

Woodbury-Smith, MR, Clare, ICH, Olanda, A ,. J., & Kearns, A. (2006). Disturbi dello spettro autistico ad alto funzionamento, offendere e altre violazioni della legge: risultati di un campione comunitario. Journal of Forensic Psychiatry and Psychology , 17 , 108-120.

Solutions Collecting From Web of "Disturbo di Asperger vs. Psicopatia"