Disturbo da deficit di attenzione e iperattività ed obiettivi efficaci

Molte persone con ADHD per adulti hanno difficoltà a raggiungere alcuni dei loro obiettivi più importanti a causa delle sfide con priorità, risoluzione dei problemi, gestione del tempo e follow-through. Questo spesso porta a frustrazione, demoralizzazione e ansia.

Tuttavia, la creazione efficace di obiettivi e l'utilizzo di strategie per superare le sfide sopra elencate possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e condurre una vita più soddisfacente. In questo articolo, ci sono cinque punte di successo per le persone con ADHD per adulti.

Rendili specifici e misurabili

Gli obiettivi efficaci sono specifici e misurabili. Ad esempio, "corro per 30 minuti 3 volte a settimana alle 18:00" invece di dire "mi eserciterò più spesso" o "quando esco a mangiare, rimuoverò il cestino del pane dal tavolo" invece di dire "Mangerò meglio".

Imposta una data di scadenza

Specificare una data di scadenza per l'obiettivo. Ad esempio, "Entro il 10 marzo 2013, scriverò la proposta per il mio progetto di ricerca" oppure "Entro luglio 2013 peserò 170 libbre".

Avere una strategia

Avere una strategia scritta per raggiungere l'obiettivo. È necessario riorganizzare un programma? Una classe o un istruttore sarebbe utile?

Creare responsabilità

Essere responsabile verso qualcuno migliora notevolmente il tuo successo. Un consiglio per migliorare il follow-through ed evitare la procrastinazione è la responsabilità. Chiedi ad un amico o ad un coniuge di essere il tuo socio responsabile della responsabilità e fai il check-in con quella persona una volta alla settimana sui tuoi progressi.

Scrivilo

Quando gli obiettivi sono scritti, li rende concreti. La scrittura degli obiettivi migliora le possibilità di successo. Gli obiettivi che sono scritti e riferiti su base giornaliera sono promemoria per comportamenti e scelte ogni giorno.

Conclusione

Stabilire degli obiettivi può aiutarti a condurre una vita più sana e più felice. È possibile migliorare la produttività e il progresso creando obiettivi efficaci e stabilendo responsabilità.

Bibliografia:

Barkley, R., Kevin Murphy. Sindrome da deficit di attenzione e iperattività. Un quaderno clinico. Guilford Press. 2006.

Canfield, Jack. I principi del successo. Harper Collins. Del 2005.

Giovane, S., Jessica Braham. ADHD negli adulti. John Wiley and Sons Ltd. West Sussex, Inghilterra. Del 2007.

Solutions Collecting From Web of "Disturbo da deficit di attenzione e iperattività ed obiettivi efficaci"