Disturbi del sonno destrutturati

La scorsa settimana mi stavo dirigendo verso Dean & Deluca, facendo la mia gita giornaliera per java, quando ho intuito che qualcosa non andava bene. Ho rapidamente guardato in basso per vedere che il mio vestito era a rovescio, rivelando ogni cucitura e punto. Chiamo in questi giorni un lavaggio. I giorni in cui catturi ogni luce rossa e il tuo cervello sembra gelatina viscosa con una memoria funzionante che non può contenere più del tuo nome e cognome.

"Vado a dormire un po 'e ricomincio da capo domani", mi dissi. Ma cosa succederebbe se qualcosa mi impedisse di accumulare quelle ore di riposo? Il tempo in cui abbandoniamo la consapevolezza sui nostri cuscini morbidi è sicuramente un diritto inalienabile. Ma con ogni verità evidente si presentano potenziali ostacoli. Nel caso dei disturbi del sonno, ci sono oltre ottanta all'orizzonte, devastando gli innumerevoli occhi stanchi.

I disturbi disastromatici come l'insonnia e la narcolessia sono i più comuni. Questi disturbi influenzano sia la quantità che la qualità del sonno. Mentre quasi il 40 percento della popolazione ha accusato sintomi transitori di insonnia acuta e sofferenza per meno di un mese – ad un certo punto della sua vita, il 10-15 percento soffre di insonnia cronica, problemi di sonno persistenti che durano più di un mese. Per qualificarsi per questa diagnosi, il disturbo del sonno e l'affaticamento durante il giorno devono comprometterne significativamente la vita. Altre condizioni includono irritabilità e ansia eccessiva sul sonno.

Sebbene questi sintomi siano spesso tipici anche di altri disturbi, come la depressione e i disturbi da stress, gli specialisti del sonno possono discernere se il disturbo è correlato al sonno in natura conducendo interviste cliniche. Per risultati ideali, i trattamenti più efficaci combinano la terapia cognitivo comportamentale (CBT) con un processo noto come igiene del sonno.

Attraverso la CBT, i pazienti arrivano a capire come funzionano i cicli del sonno e vengono fornite tecniche per aiutarli a cambiare i loro atteggiamenti negativi del sonno. I pazienti imparano a sostituire dichiarazioni radicali come "Devo dormire sette ore stasera o non potrò andare al lavoro domani", con opinioni positive e realistiche come "Posso ancora andare a lavorare domani, e Per la notte dormirò per la mancanza di sonno. "

I comportamenti di igiene del sonno aiutano anche a curare l'insonnia. Ai pazienti vengono insegnati comportamenti che promuovono il sonno, come l'esercizio regolare (fino a tre ore prima di andare a dormire) e andare a dormire alla stessa ora ogni notte. I medici sottolineano anche l'importanza di non forzare il sonno: se sono trascorsi più di trenta minuti e ti senti ancora irrequieto, allontanati dal letto e ritirati in uno spazio diverso per intraprendere un'attività rilassante (ad esempio, la lettura) finché non riesci a mantenere i tuoi occhi si aprono Poiché la camera da letto spesso diventa una fonte di ansia per gli insonni, altre tecniche come lo yoga e la meditazione si concentrano sui muscoli addolcenti. I farmaci dovrebbero essere l'ultima risorsa per gli insonni cronici, poiché l'incapacità di correggere la radice del problema potrebbe prolungarne la persistenza per anni.

Mentre gli insonni desiderano che dormano un po 'di più, quelli che soffrono di narcolessia vorrebbero dormire di meno. Sai quella sensazione del giorno del Ringraziamento quando hai overdoppiato il triptofano e stai rapidamente considerando la possibilità di covare al tavolo della sala da pranzo? La narcolessia è come il Ringraziamento ogni giorno, meno i ringraziamenti.

Questi dormienti soffrono di eccessiva stanchezza diurna, attacchi periodici al sonno e occasionali perdite di coscienza muscolare, note come cataplessia. Emozioni improvvise come risate o rabbia fanno precipitare la cataplessia: immagina di essere a metà discussione e di perdere improvvisamente ogni sensazione nelle tue gambe prima di crollare sul pavimento. Questi episodi durano quasi trenta secondi e, per lo meno, rendono la diagnosi più facile, poiché la cataplessia è unica per i narcolettici.

Coloro che non hanno cataplessia sono più difficili da diagnosticare, tuttavia, causando alcuni narcolettici che non vengono diagnosticati per anni. Per scoprire se si qualifica come narcolettico, è necessario un test diagnostico in un centro per il disturbo del sonno. I pazienti che non hanno cataplessia ma soffrono di eccessivo affaticamento nella misura in cui non possono più svolgere a scuola o al lavoro probabilmente trarranno beneficio dal vedere uno specialista del sonno.

Attualmente, i trattamenti più efficaci e di ultima generazione per quasi tutti i disturbi del sonno sono i farmaci stimolanti. I nostri corpi hanno bisogno di dormire come hanno bisogno di acqua, il che rende essenziale trovare il giusto rimedio. Infatti, coloro che sono privati ​​del sonno per più di cento ore sperimentano allucinazioni, paranoia e comportamenti simili alla malattia mentale. Ma ottenere troppi occhi chiusi non è neanche produttivo per le nostre vite sociali. È importante cercare aiuto in qualsiasi capacità in modo che quando la luna sorge a una nuova notte, siamo in grado di ottenere ciò che questa nazione rappresenta: la vita, la libertà e la ricerca del sonno.

Solutions Collecting From Web of "Disturbi del sonno destrutturati"