Discutere le notizie con i vostri bambini

L'attacco della scorsa settimana a Charlottesville, in Virginia, è solo l'ultimo di una lunga serie di notizie che ci ricordano che non potremo mai essere completamente al sicuro. Da sparatorie scolastiche e attacchi terroristici alle tragedie quotidiane di razzismo e pedofilia, molti genitori desiderano proteggere i propri figli dalle cattive notizie. I bambini, tuttavia, spesso sanno e capiscono più degli adulti per i quali danno credito. Quindi discussioni appropriate all'età possono aiutare a dissipare le paure di un bambino, mentre lentamente lo introducono in un mondo che non è sempre sicuro.

Ecco come bilanciare dando informazioni ai tuoi figli evitando ingiustificate paure.

Chiedi cosa sanno già i bambini

I genitori tendono ad assumere che i loro figli sappiano solo quello che dicono loro. Ma i bambini sono furbi e curiosi. Se vogliono sapere qualcosa, troveranno un modo per conoscerlo. E se tuo figlio è a scuola, sotto la custodia di una baby-sitter, guarda la TV, passa il tempo online o passa il tempo con altri bambini, ha accesso a molte altre fonti di informazione.

Inizia la discussione chiedendo cosa sa tuo figlio. Potresti scoprire che è fissato su notizie specifiche o ha informazioni inesatte. Ad esempio, un bambino molto piccolo potrebbe credere ai mostri attaccati a Charlottesville, mentre un bambino più grande potrebbe non capire perché la gente fosse così arrabbiata a Charlottesville. Siate pronti a rispondere alle domande che vostro figlio ha effettivamente, non alle domande che pensate che lui o lei dovrebbero avere.

Limitare l'accesso alla copertura di notizie grafiche

Ci sono molti argomenti da fare per essere informati sul mondo. Ma non c'è assolutamente alcun motivo per cui i bambini dovrebbero essere esposti a immagini grafiche, incluse foto o video di attacchi terroristici o di cadaveri. Tra i bambini piccoli, queste immagini possono essere particolarmente traumatiche e possono innescare incubi, paure irrazionali e persino attacchi di panico.

Spegni le notizie e pensa di ricevere le tue notizie alla radio. I bambini più grandi che vogliono leggere le notizie dovrebbero essere incoraggiati a fare molte domande e ad evitare di cliccare su video e altri link potenzialmente sensazionalizzati. Se non lo hai già fatto, ora è un bel momento per parlare con gli adolescenti di essere un consumatore esperto delle notizie, compreso il modo di rilevare il giornalismo falso o tendenzioso.

Parlare di valori

Le notizie tragiche rappresentano una meravigliosa opportunità per parlare del perché tu abbia i valori che fai. I bambini piccoli stanno solo imparando a conoscere il mondo e raramente capiscono perché gli adulti hanno le regole che fanno. Prova a mettere quelle regole nel contesto. Ad esempio, "La violenza nel mondo è davvero spaventosa. Ecco perché non siamo mai violenti in questa famiglia e non colpiamo ".

Con i bambini più grandi, puoi entrare in discussioni più profonde sui valori. Ad esempio, l'attacco di Charlottesville è una grande opportunità per parlare di razzismo. Considera la possibilità di discutere perché è così importante trattare le persone in modo equo e corretto. Le sparatorie di massa rappresentano un'opportunità preziosa per parlare di buoni modi per affrontare la rabbia.

Non dimenticare che le discussioni sui valori non dovrebbero essere una strada a senso unico. Non essere solo istruttivo. Chiedi a tuo figlio quali sono i suoi valori, le loro esperienze nel mondo e come aspirano a gestire tali esperienze. E non esitare a sollecitare i loro consigli e opinioni. Chiedergli di pensare attraverso gli scenari del mondo reale è un ottimo modo per ispirare il pensiero critico e la compassione. Ad esempio, potresti chiedere a tuo figlio come trattare con una persona che fa commenti razzisti sul lavoro.

Consentire ai bambini di aiutare

I bambini possono essere notevolmente compassionevoli e altruisti. Molti reagiscono a notizie tragiche con un forte desiderio di aiutare. Quindi potenzia questo lato del tuo bambino cercando opportunità per fornire assistenza reale. Potresti fare volontariato con un ente di beneficenza che lavora con bambini poveri, donare soldi da un banco di limonate a un gruppo anti-violenza, o fare un corso a misura di bambino per combattere il razzismo insieme. Chiedi a tuo figlio quali sono le cause per loro, quindi trova i modi per ispirarli a aiutare in modo creativo gli altri.

Nota che forzare il tuo bambino a fare volontariato rischia di ritorcersi contro. Incoraggia solo il tuo bambino a contribuire se lui o lei mostra un reale interesse nel farlo.

Supponi che il tuo bambino stia ascoltando

C'è stato un tempo, all'inizio dell'infanzia, quando tuo figlio non riusciva davvero a capire quello che hai detto. Alcuni genitori portano con sé le abitudini di questo periodo nell'adolescenza del loro bambino. Stai tranquillo, il tuo bambino sta ascoltando e comprende più di quanto tu sappia. Questo significa che non devi parlare di cose che non vuoi che sentano di fronte a loro, anche quando sono distratte. Preparati anche affinché il tuo bambino possa origliare e cercare informazioni quando non è prontamente disponibile.

Sia che tu lo noti o no, tuo figlio sta ascoltando. Modella le parole e il comportamento che vuoi che emulino.

Monitora il tuo bambino per i segni di preoccupazioni più profonde

Soprattutto nei bambini sensibili e ansiosi, e nei bambini che hanno una precedente storia di trauma, notizie spaventose potrebbero scatenare ansia, depressione o autolesionismo. Monitora il tuo bambino alla ricerca di segni indicativi di un problema più profondo, come l'insonnia, i cambiamenti nelle abitudini alimentari, la difficoltà di concentrazione, i cambiamenti di comportamento, la paura, il pianto e negli adolescenti, l'uso di droghe. Questi sintomi richiedono un trattamento, qualunque sia la causa. Quindi considera di lavorare con uno psicoterapeuta o chiedi risorse a un consulente scolastico di tuo figlio. Il trattamento tempestivo risolve rapidamente il problema.

Il signor Rogers ha detto ai bambini di "cercare gli aiutanti" quando ha visto cose spaventose nelle notizie. Questo messaggio di base ma commovente può dare ai bambini la pace della mente che, anche quando accadono cose brutte, ci sono degli aiutanti per migliorare le cose.

Speriamo che le prossime settimane migliori per il nostro paese.

Solutions Collecting From Web of "Discutere le notizie con i vostri bambini"