Di Primavera, Sesso e Disturbo Somatico Sintomo

"In primavera la fantasia di un giovane si trasforma leggermente in pensieri d'amore".

Mentre ci dirigiamo verso il primo mese intero di primavera, mentre le parole di Alfred Tennyson si fanno strada tra le menti di tanti giovani uomini e donne, sono spesso accompagnate da echi appena udibili di un rischio inespresso: il rischio di essere sessualmente malattie trasmesse (MST), i silenziosi distruttori che si manifestano solo dopo il fatto, quando la passione viene sostituita con, se non con penitenza, forse con pensosità.

Nel regno della salute pubblica, quei pensieri sull'amore si scambiano con la realtà, poiché gli individui diffondono inconsapevolmente infezioni o forse hanno paura di discuterli a causa della loro natura sensibile. Se non trattate, le malattie sessualmente trasmissibili possono portare allo sviluppo di condizioni gravi, tra cui la malattia infiammatoria pelvica, l'infertilità e le gravidanze ectopiche. Le analisi dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie negli Stati Uniti del 2013 hanno mostrato un'incidenza di 19 milioni di malattie sessualmente trasmesse ogni anno, con individui di età compresa tra 15 e 24 anni che rappresentano quasi la metà delle infezioni appena acquisite.

Tuttavia, forse c'è qualcosa di paralizzante come un'infezione trasmessa sessualmente, ma che non causa perdite vaginali o verruche del pene.

Un gruppo in Giappone ha identificato una variazione di Somatic Symptom Disorder (SSD), uno che chiamano "4 STD", e che essi propongono dovrebbe essere riconosciuto come un'entità clinica indipendente, poiché la presentazione di questo disturbo è molto "distintiva".

L'articolo su "4 STD" presenta case report:

un. Un maschio di 40 anni che, dopo aver fatto sesso con un Sex Worker commerciale (CSW), ha sviluppato dolori e sudorazioni corporee. Numerosi test di laboratorio (incluso l'HIV e l'epatite) erano negativi. L'individuo è migliorato con la terapia antidepressiva.
b. Un paziente maschio di 30 anni presentava "l'espettorato conficcato in gola" e un mal di gola da due anni. Aveva eseguito cunnilingus non protetti con diversi CSW. Una valutazione medica era irrilevante. Con la consulenza, i sintomi si sono sostanzialmente risolti.
c. Un maschio di 20 anni ha sviluppato disagio al pene accompagnato da una convinzione che c'erano piaghe nella sua bocca e sul suo pene, tutto questo poco dopo aver avuto rapporti sessuali non protetti con un CSW. Ancora una volta, l'esame e l'elaborazione del laboratorio sono stati negativi.

Gli autori concludono che la loro "4 STD" può essere diagnosticata con i seguenti criteri:

1. Uno o più sintomi somatici che sono angoscianti o comportano un'interruzione significativa della vita quotidiana, con pensieri, sentimenti o comportamenti eccessivi correlati a questi sintomi.
2. Sintomi che si verificano dopo un rapporto sessuale volontario, associato alla paura delle malattie sessualmente trasmissibili.
3. I sintomi NON sono associati ad abusi sessuali o ad una relazione sessuale forzata.
4. Sono esclusi i disordini organici, incluse le malattie sessualmente trasmissibili.

Solutions Collecting From Web of "Di Primavera, Sesso e Disturbo Somatico Sintomo"