Designer Babies? Non così in fretta

Per alcuni, l'idea stessa di "baby designer" è disgustosa. Se credi che il nucleo della genitorialità sia accettazione, armeggiare con un feto, un embrione o un uovo per produrre tratti che desideri è un fallimento dell'amore.

Altri vedono principalmente le possibilità di fare una vita migliore. Perché non dovremmo iniziare all'inizio, prevenire le malattie e dare ai nostri figli qualche passo in più che possiamo?

Non puoi iniziare a pensare a queste domande etiche senza capire come la tua storia e le tue emozioni giocano. Hai sempre sentito che tua madre o tuo padre stavano cercando di cambiarti, farti star meglio? O forse sei grato per il loro aiuto attivo con problemi di salute e vuoi essere altrettanto attivo per tuo figlio.

I nuovi genitori avranno più decisioni da prendere. Al momento, nessuna autorità è responsabile per affrontare le questioni etiche sollevate dalle nuove tecnologie mediche. La Food and Drug Administration statunitense studia solo la sicurezza e l'efficacia di qualsiasi tecnologia. Le associazioni mediche americane hanno iniziato a discutere i problemi, ma non sono d'accordo, ad esempio se i genitori che usano tecniche di fertilità dovrebbero avere il diritto di scegliere il genere del loro futuro bambino.

La maggior parte afferma che il baby-design, se arriva, si insinua a noi per gradi e sembra meno strano mentre procediamo. Rifiutare i potenziali bambini – probabilmente un primo passo verso la progettazione di bambini che vogliamo – è già comune. In tutto il mondo, i genitori proiettano i feti e abortiscono le ragazze. Canada, Germania e Regno Unito vietano la selezione del sesso. Gli Stati Uniti non regolamentano gli sforzi per scegliere il genere di un bambino. Tuttavia, una nuova legge in Indiana proibisce gli aborti ricercati a causa di "razza, colore, origine nazionale, discendenza, sesso o diagnosi o potenziale diagnosi del feto con sindrome di Down o di qualsiasi altra disabilità". I medici che li eseguono possono essere ritenuti responsabili in una causa legale e sanzionata dalle commissioni mediche dell'Indiana.

Che cosa succede se si sceglie quale embrione si pianta? I genitori che usano la fecondazione in vitro (IVF) possono schermare gli embrioni per le malattie – un processo noto come "diagnosi genetica preimpianto" – e imparare il loro genere.

Anche nelle ali ci sono modi per manipolare le uova per evitare certe malattie. Immagina di sapere che il tuo uovo conteneva difetti nei mitocondri, i produttori di energia di una cellula. I difetti possono uccidere neonati e bambini o causare cecità o insufficienza cardiaca nel tempo, sebbene non si abbiano sintomi. Ora immagina di poter sopportare un bambino che aveva il tuo DNA ma i mitocondri sani da un uovo di donatore.

Le scimmie macaco infantili sane sono nate da cellule alterate lungo queste linee, comprese le uova congelate. Lo stesso team di scienziati ha dimostrato la propria tecnica con uova umane, rimuovendo un nucleo da un uovo con i mitocondri sani e sostituendolo con il nucleo della madre destinata, che contiene il suo DNA. Hanno quindi fecondato con successo l'uovo. Una sperimentazione che ha impiantato un ovulo in una donna non è stata ancora approvata.

Una nuova tecnologia chiamata CRISPR ha scatenato una tempesta per l'etica dell'editing genico umano. Una sorta di scalper cellulare, CRISPR può tagliare le mutazioni geniche che portano all'anemia falciforme e delle cellule falciformi. La scorsa primavera, i ricercatori in Cina hanno usato CRISPR per sostituire un gene in un embrione a singola cellula.

Eppure ci sono poche possibilità che saremo in grado di utilizzare qualcosa come CRISPR per promuovere tratti attraenti in qualunque momento.

Perché? Non è probabile che caratteristiche complesse come la modestia o l'intelligenza abbiano origine in un punto e non sappiamo dove tagliare, anche in teoria.

Anche se potessimo riuscirci, Bonnie Steinbock, una filosofa dell'Università di Albany, nell'Università Statale di New York, pensa che le questioni etiche siano state esagerate. "Non penso che ci sia qualcosa di sbagliato nel tentativo di rendere i nostri figli più intelligenti o più gentili", ha dichiarato al sito Web Live Science. "Se pensassimo che fosse sbagliato, dovremmo abbandonare i genitori e metterli fuori strada".

Ma l'alterazione genica continuerà a generare polemiche, principalmente negative. Una buona parte del pubblico rimane sospettosa nei confronti della scienza, specialmente in relazione ai bambini. Testimone del movimento "anti-vax". Pochi genitori ora ammettono di voler alterare geneticamente gli embrioni. Come l'eminente psicologo Stephen Pinker ha messo il forum, "Può Genio Geneticamente Ingegnerizzato?", "I genitori non daranno da mangiare ai loro figli di salsa di mele geneticamente modificata".

Tu decidi.

Una versione di questa storia appare su Your Care Everywhere.

Solutions Collecting From Web of "Designer Babies? Non così in fretta"