Depressione infantile: dietro la storia

Quest'estate ho pubblicato un articolo su Parenting: School Years sulla depressione infantile. È stato un lungo, arduo viaggio verso la pubblicazione, che ha coinvolto diversi anni di importanti considerazioni da parte di non meno di altre quattro riviste importanti, una delle quali alla fine ha annullato l'argomento perché era, per ironia della sorte, "troppo deprimente". So per esperienza che essere il il genitore di un bambino depresso non è un compito facile, ma ho scoperto quanto possa essere difficile intervistare altri genitori per la mia storia.

Secondo le statistiche che ho trovato, circa 1 su 20 bambini e adolescenti è depresso. Nonostante la prevalenza, lo stigma associato alla depressione è ancora abbastanza grande che ogni genitore con cui ho parlato esprime sentimenti di isolamento e solitudine nel trattare con i loro bambini depressi. Tutti tranne uno insistevano nell'usare pseudonimi per la storia per timore di ripercussioni negative.

Una mamma mi ha descritto quanto sia stata pazza la sua vita a causa della grave depressione della figlia adolescente. "Dove trovi una" baby-sitter "per un quattordicenne suicida?" Chiede. Ha descritto di dover bloccare farmaci da banco, vitamine e prodotti per la cura degli animali domestici in modo che sua figlia non sia in grado di overdose; una volta chiamava suo marito al lavoro per chiedergli dove nascondesse i coltelli affilati in modo da poter ottenere un coltello da cucina per preparare la cena; e, peggio di tutto, dover dare a sua figlia un singolo rasoio e porre un limite di tempo per quanto tempo poteva usarlo per radersi le gambe. "Quanto migliora la relazione tra genitori adolescenti e io-non-un-bambino", dice lei.

Un'altra mamma di una ragazzina depressa ha sottolineato quanto possa essere isolante avere un bambino che si occupa di malattie mentali. "È difficile sapere con chi condividere i dettagli. Se avesse avuto un'appendicectomia di emergenza, la casa sarebbe stata inondata di aiutanti e pasti, ecc., Ma con una malattia mentale, è una strada solitaria. "La depressione di sua figlia ha colpito anche i suoi tre altri bambini. "Sono sempre secondi", dice, "perché se lei sta minacciando di uccidersi, devono solo andare in un'altra stanza per guardare la TV. Questo mi fa sentire una mamma schifosa, credimi. Gli altri bambini sono pieni di rabbia. "

La tensione e lo stress di avere un bambino depresso possono avere un impatto profondo anche sui matrimoni. "Ha davvero sottolineato il nostro matrimonio di più di 30 anni quando il modo in cui mio marito ha affrontato ogni crisi è stato quello di uno struzzo con la testa nella sabbia; principalmente non trattare e fuggire a ore prolungate al lavoro ", ha detto un'altra mamma. "La giuria è ancora fuori se il nostro matrimonio sopravviverà o meno. Sfortunatamente, il suo comportamento mi ha dimostrato che non ho davvero bisogno di lui. "

Poi ci sono gli oneri finanziari che spesso vengono con la malattia mentale, spesso nonostante abbia una "buona" assicurazione. "Venti visite di consulenza all'anno non sono sufficienti per sostenere un bambino in crisi e anche a $ 100 / ora. per il resto, noi non siamo "poveri" abbastanza da qualificarci per compensi di scala e non abbastanza ricchi da pagare per quello che ci viene detto è necessario per svolgere pienamente il lavoro, "dice la madre che dà a sua figlia un rasoio per un periodo di tempo assegnato.

Non sorprende, quindi, che comunità di genitori con bambini depressi siano sorte sul web mentre i genitori cercano altri come loro che possono sostenerli, incoraggiarli e consigliarli quando la malattia mentale ha un peso sulla famiglia. Ci sono gruppi di Yahoo come Parents of Depressed Teens, Bipolar ParentsY (per genitori di bambini in età prescolare e scolare) e Bipolar Parents T (per genitori di bambini pre-adolescenti e adolescenti), nonché comunità su siti come WebMD.com , Psych Central e DMOZ.org.

Se sei il genitore di un bambino o un adolescente depresso, ti preghiamo di assicurarti che non sei solo. Ci sono molti genitori come te, molto probabilmente nel tuo stesso quartiere. Se non hai paura di educare gli altri e di parlare della depressione, prendi in considerazione l'idea di unirti a un gruppo di supporto nella tua comunità o online. Quasi tutti i genitori che ho intervistato hanno espresso il desiderio di un maggiore sostegno. Perché ammettiamolo … essere il genitore di un bambino o adolescente depresso può essere una strada solitaria.

Il tuo bambino o adolescente è depresso? Che cosa fai per far fronte allo stress, alla paura e all'isolamento che possono derivare?

Solutions Collecting From Web of "Depressione infantile: dietro la storia"