È davvero tutto su di te

Hai mai qualcuno che ti dice: "Non è tutto per te, lo sai!"? Qualcuno ti ha mai detto di superare te stesso o di pensare a qualcuno diverso da te? La ricerca mostra che solo il 6% circa della popolazione è effettivamente considerato pieno di se stesso – o narcisista. Queste persone potrebbero effettivamente credere che il mondo gira intorno a loro e potrebbero interessarsi solo a se stessi.

Ma per quanto riguarda gli altri? Se solo il 6% viene diagnosticato in questo modo, lascia che il 94% della popolazione si interessi e si concentri sugli altri? Non lo penseresti. La persona che si precipita ad una riunione e ti interrompe nel traffico un vero narcisista? L'insegnante che ha una brutta giornata e come risultato dà al tuo bambino un basso grado di autocoscienza e indifferenza? Il fratello è seccato perché hai dimenticato il suo compleanno dicendo "non ti importa di nessun altro!"?

Sì. E no La realtà è che la nostra unica visione del mondo è quella che abbiamo osservato da dietro i due occhi che appartengono a chi? A te. Il tuo punto di vista è costituito dai tuoi filtri: le tue esperienze passate, la tua natura, la tua educazione, i tuoi legami, il tuo gruppo sociale, il tuo sistema di credenze, la tua affiliazione religiosa, gli eventi indesiderati che hai avuto e così via. La verità è che nessuno guarda al mondo con un punto di vista obiettivo e aperto. Tutti sono contaminati dai filtri intasati che vedono il mondo da dietro.

Il problema è che le persone non accettano la loro limitata oggettività come fatto. Potresti credere di essere molto aperto (e rispetto agli altri, potresti essere …). Potresti porre l'accento sull'aiutare le altre persone e fare cose belle. Potresti essere un donatore che offre tempo, talento e denaro senza aspettarsi nulla in cambio. Potresti anche essere qualcuno che può spesso vedere entrambi i lati della storia.

Ma non puoi mai essere totalmente e completamente libero dai pensieri e dalle convinzioni che offuscano la tua vista. Quando quelle persone sagge ti dicono di camminare nei panni di un'altra persona, puoi provare ad immaginare come sarebbe la vita dal loro punto di vista, puoi provare ed essere empatico e premuroso, ma non puoi mai veramente camminare nei loro panni. È fisicamente impossibile; il loro punto di vista sarà sempre un po 'colorato dal tuo.

Questo non significa che tutti siano cattivi e indifferenti. Significa che è importante riconoscere che questa dinamica sta accadendo, e lavorare molto duramente per essere il più possibile obiettivo ed esteriore. La tua vita sarà su di te; deve essere. Tuttavia, le vite più ricche, e non in modo monetario ma in modo felice, vengono quando dai a te stesso e ai tuoi doni agli altri.

Se è tutto su di te, come puoi farlo con gli altri? Ci sono alcune cose che puoi fare per rivolgere la tua attenzione verso l'esterno e sbloccare quei filtri solo un po ':

  1. Meditare. Esercitati a svuotare la tua mente di tanto in tanto. Se non sei una persona che può stare ferma per un periodo di tempo, fai una meditazione camminata. Medita quando guidi (non chiudere gli occhi!). La meditazione significa davvero liberare i pensieri dalla tua mente e rimanere aperti. Quando mediti, presta attenzione ai pensieri che arrivano – non giudicarli. Basta accorgersene e poi allontanarli delicatamente.
  2. Leggi le biografie e gli articoli su altre persone che hanno affrontato le avversità, completato compiti difficili, hanno avuto difficoltà nella loro vita. A volte leggere dei viaggi degli altri apre la tua mente ai modi molto diversi in cui le persone operano e a ciò che affrontano e affrontano nella vita.
  3. Riconoscere come si sviluppano i tuoi filtri. Quando ti senti usare un termine giudicante, come "è solo pigro", "lei è così piena di se stessa", cancellala. Ricorda a te stesso che non conosci la definizione di "pigro". Non sai perché si comporta con l'ego. Tieni un diario o registra sul tuo telefono ogni volta che ti sorprendi. Diventa consapevole di come i tuoi filtri si intromettono quando probabilmente non sei nemmeno a conoscenza di essi.
  4. Diventa più curioso Avere uno spirito di meraviglia consente maggiore obiettività. Invece di reagire alla negatività che qualcuno potrebbe avere su di te, chiediti perché devono essere così negativi in ​​primo luogo. Cosa potrebbe guidare il loro comportamento? Questo non è inteso come mindreading, ma piuttosto come un'opportunità di fare un passo indietro e di essere interessato e distaccato da qualcosa che normalmente non ti piace.
  5. Sii uno studente per tutta la vita. Hai una prospettiva sulla vita e un atteggiamento. In alcuni casi funziona benissimo per te, e in altri è di ritorno. Stai aperto. Scegli di imparare qualcosa di nuovo. Non devi cambiare idea, solo diventare educato su cose che ancora ti sono sconosciute.

È tutto su di te, ma non deve essere. Esercitati a rivolgere la tua attenzione dall'interno e su di te al grande mondo là fuori.

Solutions Collecting From Web of "È davvero tutto su di te"