Dare o prendere delle critiche: stai calmo, tranquillo e collezionato

Bookboon
Fonte: Bookboon

Il tuo cuore batte più velocemente, respiri più velocemente, la tua pressione sanguigna si sta ingrandendo e sei propenso a sudare. Se stai facendo esercizio, probabilmente accoglieresti queste risposte fisiche come un segno di un buon allenamento. Il tuo sistema è sulla buona strada e sei sulla buona strada per rimettervi in ​​forma. Ma se stai dando o prendendo delle critiche, questi sono segni sicuri che probabilmente stai per essere deformato e deragliare dalla strada del successo.

Per molti di noi, le critiche evocano forti emozioni, in particolare rabbia, quando le riceviamo e ansia quando le diamo. Queste emozioni – alimentate da autoespressioni negative – intensificano e accelerano il nostro sistema di eccitazione fisica al punto da diventare dirompenti per il nostro modo di pensare.

Se la tua eccitazione non viene controllata, perdi la tua agilità mentale. Se sei il destinatario, blocchi automaticamente le critiche. Se sei il donatore, diventi rigido e forte nella consegna.

In entrambi i casi, il fatto di non essere in grado di stare rilassati mentre si sta facendo o di prendere critiche vi impedirà di rimanere concentrati quando il calore è acceso. Questo è quando la critica diventa brutta.

D'altra parte, se riesci a rimanere calmo e tranquillo durante l'incontro di critica, sarai in grado di affrontare la situazione in modo più efficace perché impedirai alle tue emozioni, sotto forma di difensività, di ottenere il meglio da te. Invece sarai in grado di valutare accuratamente la situazione e rispondere in modo appropriato.

Ci sono diverse azioni da intraprendere che ti aiuteranno a rimanere calmo e tranquillo quando stai dando o facendo delle critiche. Il primo è diventare sensibili alle risposte fisiologiche che ti dicono che stai diventando instabile . Sarai in grado di usare queste risposte come spunto, un avvertimento che le tue emozioni stanno cominciando a sfuggire di mano. Puoi quindi fare un intervento consapevole per calmarti, permettendoti così di valutare la critica per quello che vale. Se sei il donatore, la tua eccitazione emotiva ti dirà se sei troppo arrabbiato o ansioso di dare la critica.

Puoi iniziare a imparare a usare le tue emozioni come spunto che le cose stiano sfuggendo di mano monitorando il tuo livello di eccitazione fisica in una varietà di situazioni. Ad esempio, monitorati mentre stai riposando, leggendo un libro, esercitando, correndo per andare al lavoro o essere criticato. Concentrati sulla tua frequenza respiratoria e sulla frequenza cardiaca e senti come si differenziano nelle diverse situazioni. Presto noterai che il tuo sistema di eccitazione fisica è molto più lento a riposo rispetto a quando sei di fretta o ti arrabbi. Dopo alcuni giorni di monitoraggio, diventerai molto abile nel notare quando il tuo corpo sta accelerando.

In una situazione critica, questa sensibilità fisica ti ripagherà perché ti permetterà di riconoscere rapidamente che ti stai eccitando; questo riconoscimento servirà come stimolo per calmarti, forse respirando consapevolmente più lentamente. Potresti anche usare la tua maggiore eccitazione fisica come un segnale che è il momento di modificare le tue affermazioni, dal momento che ti stai destando probabilmente significa che stai pensando in modo controproducente.

Un secondo modo per mantenere la calma durante l'atto di critica è sviluppare una risposta di rilassamento , l'abilità di calmarsi rapidamente quando si desidera, anche in situazioni emotivamente angoscianti. La tua risposta di rilassamento ti aiuta a mantenere un atteggiamento recettivo nei confronti delle critiche perché mantiene l'eccitazione emotiva a un livello che ti consente di pensare in modo razionale.

In una situazione critica, l'uso di una risposta di rilassamento probabilmente ti impedirà di arrabbiarti sulla difensiva. Rimani mentalmente flessibile e riesci a valutare oltre a dare le critiche in modo più efficace.

Per sviluppare la tua risposta di rilassamento, seleziona prima un esercizio di rilassamento da praticare per dieci giorni. Un esercizio di rilassamento popolare da considerare è la procedura di rilassamento teso, che richiede di stringere e rilassare i diversi gruppi muscolari nel corpo. Inizia con i muscoli del polpaccio e procedi alle cosce, allo stomaco, alle spalle, al collo e alla fronte. Stringere ciascun gruppo muscolare per circa trenta secondi e quindi rilasciarlo. Alla fine dell'esercizio, il tuo corpo sarà in uno stato di rilassamento fisico. Se questo non ti interessa, seleziona un altro esercizio. La chiave, tuttavia, è di praticare l'esercizio di rilassamento all'interno di questi quattro parametri:

  • Essere in un ambiente silenzioso
  • Essere in una posizione fisica confortevole
  • Avere la stessa immagine mentale, parola chiave o frase chiave in mente mentre pratichi.
  • Avere un atteggiamento passivo Non cercare di rilassarti, lascia che accada.

Dopo alcuni giorni di rilassamento, puoi concludere che non funziona. Avresti ragione Ci vogliono dai dieci ai quattordici giorni per sviluppare una risposta di rilassamento, così come ci vogliono due settimane prima di iniziare a vedere il beneficio di qualsiasi programma di esercizi.

Rimanere freddi, calmi e raccolti durante un incontro di critica non è la cosa più facile da fare, ma se riesci a farlo, scoprirai che il potere delle critiche positive è abbastanza rilassante.

seguimi @pressuretweets

Visita il mio sito

crown business
Fonte: attività corona

Solutions Collecting From Web of "Dare o prendere delle critiche: stai calmo, tranquillo e collezionato"