Cycling Before Dawn: note su Crossfit, coscienza e confronti

Cycling Before Dawn

A casa per un mese prima di iniziare una nuova avventura, ho deciso di apportare alcuni cambiamenti nella mia vita.

Inizia con l'esercizio. Sono un corridore impegnato, uno yogi disinvolto, un nuotatore principiante e ogni settimana mi reco in palestra per una sessione non focalizzata di allenamento della forza.

In altre parole, è troppo casuale, quindi decido di cambiarlo.

Ora mi sveglio alle 5 del mattino, di solito senza allarme. Sono così ben riposato? Niente affatto … Sono solo paranoico di essere in ritardo per un appuntamento, preoccupato che dormirò sereno fino alle 8 se non mi sveglio costantemente tutta la notte per controllare l'ora.

Rispondo a qualche email in anticipo, saluta tutti su Twitter e poi esco per la porta della mia bicicletta nelle strade prima dell'alba.

Il mio appuntamento è alle 6:10, al di fuori di un condominio vicino a un deposito e al Voodoo Donut di Portland. Da lì incontrerò il mio amico JD Roth, e saliremo nella sua auto per un 20 minuti di auto fuori città, in una piccola palestra all'interno di un garage.

Il primo giorno che ho preso l'appuntamento, ho fatto anche un grosso errore – nessuna giacca. Yikes ! Ghiaccioli si formarono sulle mie gambe e due delle mie dita si congelarono sul breve tragitto fino al posto di JD, o così sembrava. Il giorno dopo indossai la giacca e cambiai i miei pantaloncini da corsa per i collant. Molto meglio.

Io e JD andiamo in palestra a fare Crossfit. La cosa interessante di Crossfit è che ti prenderà a calci in culo … e tornerai il giorno successivo. Trascorrerai 50 minuti di riscaldamento e imparerai vari esercizi, e poi 10 minuti verranno colpiti da un camion.

Pagherete volentieri $ 200 al mese per questo calcio a culo. Allontanerai la porta sentendoti vagamente nauseabondo e dirai: "È stato fantastico!"

Il secondo giorno sono andato e non sentivo che fosse così difficile. Nessun camion! Sì, sono dura … è stato solo il primo giorno che mi ha ucciso; Devo essere stato ancora un po 'jet-lag dall'ultimo viaggio. Ma poi sono tornato il terzo giorno, e il camion era proprio lì ad aspettarmi. Bam!

Impostare una delle routine era dura. Se fosse stato il mio allenamento autodiretto, sarei finito dopo che il primo era finito. Mi sarei congratulato con me stesso per averlo spinto e avuto una fetta di pizza in più quella sera. "Sì, sono hardcore!" Ma no, avevo ancora due set.

Alla fine del set tre, ero l'ultimo ragazzo in palestra a finire l'allenamento. Tutti gli altri si stavano raffreddando e mi rallegravano, cosa che odio . Mi ricorda le maratone in corsa, dove gli estranei completi chiamano il tuo numero al miglio 22 e dicono che stai "guardando bene" quando ovviamente non lo sei.

"Scusami, ti conosco? Perché stai tifando per me? "Ho sempre voglia di chiedere.

Apparentemente alcune persone pensano che questo tipo di supporto sia utile, quindi per essere educato devi sorridere e salutare.

A Crossfit in qualche modo riesco a finire il più duro allenamento di 10 minuti al mondo (Truck 1, Chris 0), e poi crollo a terra. Finalmente arrivo barcollando verso l'auto per incontrare JD, che non sembra affatto stanco e ha guardato l'orologio mentre mi trovo in uno stato di quasi morte in un allenamento che ha già imparato.

***

Il giorno dopo corro nella mia palestra regolare e nuotare. Allora faccio yoga. Sto andando a tutto tondo, esercitando 40 giorni di fila e scegliendo attivo oltre passivo quando possibile.

Non è tanto il mettersi in forma, anche se è certamente una buona cosa.

È anche che sto cercando di fare scelte più consapevoli. Fare scelte consapevoli significa che mi pongo domande consapevoli.

Voglio davvero mangiare quel biscotto? Ho bisogno di un secondo drink? Posso passare il caffè a metà mattina a una tisana?

Queste scelte contano. Se voglio davvero il biscotto o la bevanda extra o il caffè in più, lo avrò e non mi sentirò affatto in colpa. Ma se non lo voglio, non lo farò per abitudine.

Tra poche settimane, tornerò sulla strada, raggiungendo quasi una città al giorno. New York, Boston, Washington, Arlington, Chapel Hill, Atlanta, Miami, Houston … e così via.

Fino ad allora, ogni giorno torno a casa dall'esercizio e penso, cosa deve accadere oggi? Quali azioni mi porteranno più vicino al raggiungimento dei miei obiettivi?

Ho un foglio di calcolo con 2.800 punti dati finora nomi, indirizzi, media programmati, presentazioni in corso, ecc. Intervengo e scrivo post che verranno pubblicati il ​​mese prossimo. È divertente e intenso.

Sia che si eserciti o che si invii per e-mail, mi viene in mente la filosofia di Joseph Campbell:

Penso che ciò che stiamo cercando sia un'esperienza di vita, in modo che le nostre esperienze di vita sul piano puramente fisico abbiano risonanze all'interno del nostro essere e della nostra realtà più intime, così che sentiamo realmente il rapimento di essere vivi. Questo è tutto alla fine, ed è questo che questi indizi ci aiutano a trovare dentro di noi.

In sella alla mia moto da JD alle 6 del mattino, mi sento vivo anche quando mi gelo. Pianificando un grande progetto, mi sento vivo. Ascoltando da amici e lettori di tutto il mondo, mi sento vivo.

Tornato a casa, mi sdraio sul tappeto del mio ufficio per un gatto di pelo di 15 minuti. Mi alzo e compio altri due compiti e bevo più acqua. Scrivo le risposte ad un'altra intervista. Continuo a riempire il foglio di calcolo con più possibilità e conferme.

"Mantieni la testa nel gioco", mi dico. Le azioni che prenderai ora determineranno le opzioni disponibili per te in futuro. Pianifica, agisci. Lavorare in modo intelligente, ma anche lavorare sodo.

***

Una delle domande che mi vengono poste in un'intervista è: "Perché il tuo blog ha avuto tanto successo?"

Domanda giusta, ma è difficile rispondere direttamente. Prima di tutto, ci sono molti blog che hanno molto più successo. Il confronto a qualsiasi livello è velenoso. Ci sarà sempre qualcuno con più. Quando ti concentri maggiormente su di più, ti imposti immediatamente per il fallimento.

Allo stesso tempo, non concentrarsi su più non significa abbandonare l'intero concetto di obiettivi e successo.

Ho degli obiettivi molto reali per ciò che spero di ottenere con il lancio del mese prossimo. La posta in gioco è alta. Devo consegnare per i miei partner editoriali e per tutti coloro che stanno partecipando per aiutare.

La vera ragione per cui questo progetto ha avuto successo, così com'è, è che ci sono voluti due anni per capire cosa volevo dire. La maggior parte delle persone si arrende molto prima; Ho continuato ad andare.

Ricorda: per avere più fortuna, prendi più possibilità. Per diventare più saggio, si assumono più rischi.

Prendo più possibilità alzandomi prima dell'alba e andando in bicicletta attraverso le strade vuote di Portland. Prendo più rischi sfidandomi ad andare oltre, nell'esercizio, nella carriera, nelle relazioni, nella qualità di ciò che offro al mondo.

Se il prodotto finito è difettoso, continuerò a correre rischi e rischi. Ovunque tu sia, spero che tu faccia lo stesso.

###

Solutions Collecting From Web of "Cycling Before Dawn: note su Crossfit, coscienza e confronti"