Cucinando più gratitudine questo Ringraziamento

Il Ringraziamento è un giorno dedicato alla gratitudine, ma per molti di noi, per quanto buone possano essere le nostre vite, sentirsi grati non può essere fatto a comando. Succede naturalmente e spontaneamente. Quando ci sentiamo profondamente compresi da un altro, quando qualcuno esce dalla sua strada per aiutarci, o quando abbiamo il tempo di riflettere profondamente sulla nostra vita, potremmo sentirci grati. Ma è un errore cercare di rafforzarci.

Ricordo di aver ricevuto regali da bambino, che erano spesso accompagnati da una spinta e un sussurro da parte di mia madre per ringraziare il donatore. L'ho fatto? Ovviamente. Ho davvero sentito davvero grato in quei momenti? No. Stavo solo seguendo la sceneggiatura. Non puoi essere autenticamente grato a comando … o quando il calendario impone.

Quindi, potresti trovare difficile sentirti grato per la frenetica festa del Ringraziamento, e probabilmente non perché sei una persona ingrata. Ricerche recenti hanno scoperto che i sentimenti buoni non possono essere inventati o forzati, e provare a farlo può effettivamente farti sentire peggio. Dopo tutto, potresti ragionevolmente pensare: "Se non posso essere felice o grato ORA, su RINGRAZIAMENTO, cosa c'è di sbagliato in me?" Il fatto che non possiamo forzare le nostre emozioni è fondamentale da ricordare durante le vacanze, un tempo in cui possiamo essere spinti a sentire tutti i buoni sentimenti.

Oltre alla pressione che possiamo mettere su noi stessi, consideriamo le seguenti sfide specifiche per le vacanze:

Le distrazioni abbondano . Partite di calcio. Vendite del Black Friday. Ospiti. Linee infinite al supermercato. Tentando di cucinare il tacchino perfetto. Traffico. Può essere difficile provare gratitudine nella vita di tutti i giorni e ancora più difficile in una vacanza caotica. John Milton ha dichiarato: "La gratitudine conferisce riverenza, permettendoci di incontrare epifanie quotidiane, quei trascendenti momenti di stupore che cambiano per sempre come viviamo la vita e il mondo." Come ci si può aspettare di ottenere riverenza e trascendenza e anche preoccuparsi di asciugare il tacchino o gestire lo zio zio ubriaco?

Tensioni al tavolo . Riunire familiari e amici, aggiungere alcune differenze politiche, religiose e generazionali, spaccare il vino, e improvvisamente si può scoprire che le battute occasionali si sono trasformate in un acceso dibattito su temi caldi. In particolare quest'anno, con l'elezione presidenziale incombente e il clima geopolitico così com'è, le tensioni possono scaldarsi e la tavola da pranzo può essere un campo minato. (C'è una ragione per cui questo schizzo del Saturday Night Live ha risuonato con milioni!) Hai radunato i tuoi cari insieme alle migliori intenzioni, ma questo tipo di stress può farti sentire tutto meno che riconoscente.

Social media Controllare abitualmente Facebook durante tutta la stagione delle feste non solo ti porta fuori dal momento. Ti espone a immagini di quasi-perfezione che potrebbero rendere la tua vita inferiore rispetto al confronto. Sappiamo tutti che queste immagini condivise sono scelte con cura e non rappresentano la realtà disordinata della vita di tutti i giorni, ma questo può essere facile da dimenticare mentre scorriamo senza pensieri tra immagini di famiglie perfette e tavoli da pranzo degni di Martha Stewart. Possono lasciarti con tristezza, invidia e desiderio piuttosto che la felicità e la gratitudine che cerchi.

Cosa fare? Un piano sicuro per un Ringraziamento pieno di sentimenti caldi e grati è difficile da realizzare, ma ecco alcuni suggerimenti per preparare il palco:

– Eliminare un po 'di rumore (e non sto parlando solo di zio ubriaco Larry). Oltre ai fastidiosi confronti incoraggiati dai social media, la ricerca suggerisce che la semplice presenza di uno smartphone sul tavolo può degradare la conversazione. Sottolinea che è meglio attenersi a argomenti molto superficiali che possono essere facilmente interrotti dai blip e dai bip della tecnologia. E sembra semplicemente scadente condividere una storia e trovare qualcuno che cerca un telefono. Consigliamo caldamente di essere messi fuori dalla vista per tutta la durata del pasto. (Si potrebbe aggiungere che la prima persona a scavare e raggiungere il proprio telefono deve anche lavare i piatti, in una variante del gioco di impilamento telefonico.)

– Dire la grazia a volte può essere permaloso se non tutti condividono le stesse vedute religiose, ma puoi ancora iniziare il pasto con una nota positiva. Inizia una tradizione di tutti quelli che girano intorno al tavolo e dicono qualcosa per cui sono veramente grati. Imposta un tono di gratitudine, anche se devi respingere il cinismo e la resistenza.

– Non c'è un consiglio sicuro per come gestire una conversazione animata. Dimentichiamo che provare a cambiare la mentalità delle persone su problemi sensibili potrebbe diventare brutto ed è probabilmente destinato a fallire. Invece, anticipare le sfide. Pianificare la disposizione dei posti in modo strategico. Avere argomenti divertenti o leggeri a portata di mano, così quando le tensioni divampano, puoi cambiare rapidamente argomento. Usa l'umorismo per diffondere una situazione di tensione. Se ti senti attaccato personalmente, scusa te stesso e fai una pausa. O canta solo Adele.

– Trova un momento tranquillo per te stesso in mezzo al caos. Questa potrebbe essere una passeggiata mattutina, qualche minuto per pregare o meditare, o meglio ancora, un po 'di tempo per fare un diario di ciò per cui sei grato.

– Prendi un po 'di stress da te stesso. Pianifica il menu in anticipo. Acquista in anticipo. Delegate un po 'della cottura e della pulizia agli altri. O sii come me e vai in un ristorante!

Solutions Collecting From Web of "Cucinando più gratitudine questo Ringraziamento"