Cresciuto dai lupi: non avere amici per colpa di sua madre?

DOMANDA

Irene,

Mi chiedo se mai pubblicheresti qualcosa sull'effetto che le madri socialmente ritirate hanno sulle vite successive delle loro figlie. Mia madre non aveva affatto amici intimi (solo un cugino con cui era in giro e lo fa ancora) e, di fatto, disdegna l'amicizia anche se ha più di 60 anni.

Non ho mai avuto nemmeno amici intimi. Non riesco a connettermi con nessuno, preferendo trascorrere del tempo da solo, ma mi piacerebbe essere più equilibrato e, naturalmente, avere delle relazioni decenti.

Non posso fare a meno di sentire mia madre dare il buon esempio e di essere "allevato dai lupi" perché anche mio padre ha solo una coppia di amici intimi (è un amico intimo, e questo punto).

La vita senza amici è dura, eppure ho passato così tanto tempo da solo a perseguire la mia stessa cosa, per necessità. Mi sento come se avessi poco in comune con la maggior parte delle donne che incontro; Ho passato tutta la vita a leggere libri e fare cose creative. Più tempo trascorro da solo, arricchendo me stesso, più è difficile relazionarsi con gli altri in un modo che favorisca l'amicizia.

Mi sento anche come se nessuna donna desiderasse essere amica di me perché non ho una cerchia di amici con cui possano fare rete. Sento che tutto ruota attorno a questa grande piazza di reti di amicizie e che se non faccio "portare qualcosa sul tavolo" socialmente, le altre donne non vorranno avere molto a che fare con me quando scopriranno chi sono veramente – una donna solitaria che non vuole essere un solitario a tempo pieno.

Non voglio vivere la vita di mia madre, ma non ho nessun modello femminile che faccia amicizia (anche la mia unica zia, la sorella di mia madre, è una zitella solitaria, e anche la mia unica sorella, sorella, preferisce tenere per sé). Come si esce da un modello di isolamento familiare?

firmato,
Lucia

RISPOSTA

Cara Lucia,

Le persone differiscono lungo una varietà di dimensioni, incluso il loro interesse e la capacità di fare amicizia. Per alcuni, connettersi con gli altri si sente assolutamente naturale e viene facilmente; altri lo trovano difficile, se non doloroso. Alcune persone si accontentano di essere lasciate sole; altri bramano il contatto costante. La maggior parte delle persone concorda sul fatto che queste differenze tra le persone, a volte anche tra i gemelli, sono dovute a una combinazione di natura (tratti genetici) e educazione (educazione).

Sembra che tu sia timido e introverso, eppure sei interessato a fare amicizia. Il tuo più grande ostacolo potrebbe essere la tua mancanza di autostima. Il fatto che tu abbia "passato tutta la vita" a leggere libri e fare cose creative non diminuisce la tua desiderabilità come amico; piuttosto, dovrebbe migliorarlo rendendoti una persona più interessante.

Forse potresti trovare un gruppo di libri, arti o mestieri nella tua comunità che potresti usare come campo di allenamento per praticare le tue abilità sociali. Partecipare a un piccolo gruppo, al contrario di uno a uno, ti darà l'opportunità di incontrare persone in un ambiente sicuro per vedere se "fai clic" con chiunque nel gruppo.

Nel mio libro, Best Friends Forever: Surviving a Breakup with Your Best Friend, descrivo alcune delle tecniche di base per fare nuove amicizie. Per quanto sembri, un sorriso e un'espressione sincera di interesse per un'altra persona sono i primi piccoli passi verso la creazione di un nuovo amico.

I gruppi Meetup sono buoni posti per trovare altre persone interessate alle stesse cose che hai e che vogliono entrare in affiliazione con altre persone. Potresti anche provare ad iscriverti a un corso di educazione permanente per adulti presso la tua scuola superiore locale del college.

Potresti sentirti come "allevato dai lupi" ma non importa ora. Sei un adulto intelligente che è responsabile della tua stessa felicità. Devi salire sul piatto e iniziare a fare amicizia indipendentemente dalla tua storia familiare.

Spero che questo sia utile.

Meglio, Irene

Se hai una domanda sull'amicizia, inviala a Irene@TheFriendshipBlog.com/

Solutions Collecting From Web of "Cresciuto dai lupi: non avere amici per colpa di sua madre?"