Crescita personale: De-Clutter Your Life

Hai visto il riff di George Carlin in "Stuff"? Se non lo hai, è geniale, divertente, ed esemplifica così tanto di ciò che credo delle esperienze sovraffollate, sovra-programmate, sovraffollate e sopraffatte che ora chiamiamo vita nel 21 ° secolo America. Non so voi, ma sono stanco di ciò. C'è troppa roba nelle nostre vite e nel nostro mondo e ci sta rendendo sfiniti, malati, infelici e pazzi.

Guarda la tua vita:

  • Programma: troppe attività e appuntamenti;
  • Garage / deposito: troppe scatole piene di cose che non userete mai più;
  • Armadi: troppi vestiti, attrezzature, tchotchke e semplicemente spazzatura che non vedranno mai la luce del giorno;
  • Borsa o portafoglio: troppe carte di credito, tessere di iscrizione e ricevute;
  • Giocattoli: troppi per bambini e adulti;
  • Frigorifero: troppo cibo.

Le cose, delle varietà culturali, tecnologiche, spaziali, temporali, psicologiche e sociali, fanno molto più male che bene nelle nostre vite. Ci rende stressati, claustrofobici, sovraccarichi, sopraffatti, ansiosi, depressi e soli.

Diamo uno sguardo più da vicino a tutto il disordine che riempiamo le nostre vite.

La confusione parte dalla nostra cultura popolare che è piena di troppi contenuti che riempiono, ma che non soddisfano, ad esempio, reality TV, riviste di celebrità, film di successo e videogiochi. La cultura popolare a piccole dosi può offrire grande intrattenimento. Ma nelle grandi quantità più tipiche di come viene ora consumata, la cultura popolare agisce semplicemente per distrarre, placare, placare e altrimenti anestetizzarci dalle nostre vite reali.

Questa confusione si ritrova anche nella nostra tecnologia che include troppi gadget, centinaia di stazioni televisive, accesso quasi ininterrotto a Internet, un universo apparentemente illimitato di siti Web, più informazioni di quelle che potremmo eventualmente usare, accesso ineludibile al cellulare, e-mail, testo e messaggi vocali, app e social media avvincenti.

Il nostro mondo è disordinato, con troppe case spremute in spazi troppo piccoli, enormi centri commerciali, centri commerciali con grandi magazzini, mari di parcheggi e troppo traffico. Persone ovunque! Le nostre case sono piene di così tante cianfrusaglie, non c'è più spazio nei nostri garage per quello per cui sono state costruite. E hai un magazzino perché non hai più abbastanza spazio in casa per tutti i tuoi cianfrusaglie? Cose ovunque!

Il tempo è ora forse l'aspetto più confuso delle nostre vite. Mattine presto, lunghe ore di lavoro, scadenze, pendolarismo, nottate, troppi impegni, attività e appuntamenti, non abbastanza tempo per dormire, mangiare bene o esercitare.

Poi ci sono le nostre menti, piene di troppe informazioni, troppe scelte, aspirazioni troppo alte, troppa pressione sociale, per non parlare del dubbio, della preoccupazione e della paura.

Le nostre vite sociali sono diventate più occupate, ma meno soddisfacenti, poiché passiamo più tempo a cercare di stare al passo con i nostri "amici", "follower" e "mi piace" piuttosto che con i nostri amici e familiari.

Abbiamo messo troppa roba nei nostri corpi perché ci sono troppe cose da comprare nei nostri supermercati e mangiare nei ristoranti troppo a buon mercato, per non parlare del grasso, dello zucchero, degli ingredienti artificiali, delle conservazioni e di altri rifiuti che abbiamo messo nel nostro corpo dalla malsana cibi e bevande che sono troppo prontamente disponibili per noi.

Le uniche cose che sembrano vuote in questi giorni sono le nostre anime, l'unica cosa che vogliamo aver riempito. Ma tutto il disordine nella nostra vita ci impedisce di avere il tempo e lo spazio necessari per riempire le nostre anime di amore, gioia, ispirazione, compassione e contentezza.

Perché dovremmo metterci in uno stato così scomodo e malsano? Clutter può, in un modo strano, farci sentire al sicuro perché ci circondiamo di muri alti (di cose) che ci proteggono dalle minacce – reali, immaginate ed esistenziali – che sentiamo ogni giorno. Sfortunatamente, quelle mura ci imprigionano e ci impediscono di vivere la vita apertamente e liberamente.

Inoltre ingombriamo le nostre vite perché tutti gli altri lo fanno; abbiamo la sensazione di dover "stare al passo con i Jones". Questa non è una buona ragione, a mio avviso. Penso che il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di rendere i Jones gelosi. Mentre sono sovraccarichi, stressati, corrono, si sentono completamente circondati, e infelici, ci sentiamo calmi, rilassati, senza fretta, liberi e felici.

Ecco cosa dovresti fare. Disordina la tua vita !:

  • Cultura popolare: guarda, gioca e ascolta meno, non comprare cose che non ti servono, non credere a nulla di ciò che ti dice, non ti preoccupare troppo;
  • Tecnologia: disattivare, cancellare, disinstallare, non aggiornare, non fare clic, non salvare, non fare amicizia, seguire, o come, scollegare, scollegare;
  • Il tuo mondo: buttare, svuotare, svuotare, vendere, donare, regalare, riutilizzare, riciclare, ridurre;
  • Tempo: non programmato, non pianificare, non impegnarsi troppo, dire di no, non fare nulla, rallentare, togliere l'orologio, essere spontanei;
  • La tua vita sociale: sii selettivo, scegli la qualità rispetto alla quantità, trascorri il tempo da solo.
  • La tua mente: chiarire, dare priorità, semplificare, sintonizzare, escludere, leggere, meditare;
  • Il tuo corpo: mangia in modo nutriente e in piccole porzioni, fai spesso esercizio fisico, vai fuori, rilassati spesso, dormi regolarmente, vai a dormire presto.

Ah, la tua vita è sgombra. Godere!

Solutions Collecting From Web of "Crescita personale: De-Clutter Your Life"