Cresci una forza interiore chiave

Di che cosa hai bisogno?

La pratica:
Crescere una forza interiore chiave.

Perché?

Tutti noi abbiamo problemi – comprese richieste su di noi, stress, malattie, perdite, vulnerabilità e dolore. (Come dice Alan Watts: "La vita è sinuosa.") Naturalmente, molti dei nostri problemi – in senso lato sto usando la parola qui – sono legati a importanti fonti di realizzazione, come l'avvio di un'impresa o l'aumento di un famiglia; ancora, c'è una sorta di sfida.

Questo JOT offre una road map di base su come affrontare i problemi – per la guarigione, il benessere, l'efficacia e la crescita personale. È un po 'più lungo del solito, ma l'approccio qui mi ha aiutato molto – e scommetto che ti aiuterà anche tu.

Alcune questioni sono là fuori nel mondo, come problemi finanziari, un genitore anziano con demenza, un bambino con una colica, un trimestre difficile al lavoro (o al college), un vicino combattivo o conflitti in una relazione intima.

Alcuni problemi sono nel corpo, come una malattia, un infortunio o una vulnerabilità agli ormoni disregolati.

E alcuni problemi sono nella mente, come l'ansia, l'umore depresso, la bassa autostima, il trauma, il dolore persistente dall'infanzia, l'apprendimento della disabilità, la paura di parlare in pubblico o il dolore per una perdita.

Naturalmente, un problema potrebbe essere una combo (oh gioia), come sentirsi arrabbiati per essere trattati ingiustamente al lavoro.

Per affrontare i problemi, abbiamo bisogno di risorse . Un modello fondamentale in psicologia e medicina afferma che il corso di una persona – in un giorno o un anno o una vita – è determinato da due soli fattori: problemi (sfide e vulnerabilità) e risorse. A mano a mano che aumentano i problemi, anche le risorse devono esserlo.

Come?

Le risorse possono essere trovate nel mondo, nel tuo corpo e nella tua mente. La posizione della risorsa non deve essere collegata alla posizione del problema. Ad esempio, una migliore assicurazione sanitaria (risorsa nel mondo) potrebbe aiutare con una malattia cronica (problema nel corpo), e una maggiore fiducia in se stessi (risorsa nella mente) potrebbe aiutare con la necessità di far valere se stessi sul posto di lavoro (problema nel mondo).

Mi concentrerò qui su risorse nella tua mente: quelle che chiamo forze interiori . Questi includono capacità (es. Consapevolezza, intelligenza emotiva, capacità di recupero), emozioni positive (es. Gratitudine, amore, auto-compassione), attitudini (es. Apertura, fiducia, determinazione), inclinazioni somatiche (ad es. Rilassamento, grinta, disponibilità) e virtù (es. generosità, coraggio, saggezza). Questa è la buona roba che vogliamo avere dentro di noi.

Certo, è anche bello fare quello che puoi per aumentare le risorse nel tuo mondo (come coltivare un'amicizia con qualcuno al lavoro) e nel tuo corpo (come ottenere più esercizio). Ma spesso è lento e difficile costruire risorse nel mondo e nel corpo; probabilmente avrai più influenza sulle risorse in crescita nella tua mente. E man mano che le risorse nella tua mente crescono, ciò ti aiuterà a costruire risorse nel tuo corpo e nel tuo mondo.

Per far crescere le tue forze interiori – in particolare i punti di forza interiori chiave che ti aiuteranno di più con un problema – prendi in considerazione le quattro domande seguenti. Puoi usarli per te o esplorarli con gli altri. In ogni caso, è bene avere un atteggiamento di curiosità, gentilezza verso se stessi e intraprendenza.

1. Qual è il problema?

Scegli un problema. (Forse sei la persona rara con una sola.) Cerca di essere ragionevolmente specifico. "La vita fa schifo" potrebbe sembrare sfortunatamente vera, ma non aiuta a concentrarsi su risorse o soluzioni.

Se il problema si trova nel tuo mondo o corpo, sii consapevole di come ti influenza psicologicamente. A volte non possiamo fare nulla per una condizione nel mondo o nel corpo, ma almeno possiamo fare qualcosa per le nostre reazioni ad esso.

2. Quale risorsa psicologica – forza interiore – se fosse più presente nella tua mente, sarebbe davvero d'aiuto con questo problema?

Questa è la domanda chiave. Può essere interessante la risposta difficile, quindi una confusione iniziale o una lotta con esso è comune. Gli indizi per una risposta potrebbero venire dall'esplorazione di queste domande:
• Cosa – se ti sentivi o pensavi di più – renderebbe le cose migliori?
• Cosa – se lo avessi sentito più come un bambino, o quando il problema è iniziato – avrebbe fatto una grande differenza?
• Il problema migliora sempre per te – e se sì, quali fattori nella tua mente (ad es., Prospettive, sentimenti, motivazioni) aiutano a essere migliori?
• In fondo, in relazione a questo problema, cosa desidera il tuo cuore?
Potrebbero esserci più di una risorsa, ovviamente, ma per semplicità e concentrazione, aiuta a concentrarsi su una o due risorse chiave alla volta.

A volte abbiamo bisogno di crescere una risorsa intermedia (ad esempio, la capacità di tollerare la sensazione di rifiuto, in modo che siamo disposti a rischiare di sperimentare quella sensazione) al fine di ottenere la risorsa chiave che dobbiamo sviluppare all'interno (ad esempio, la tendenza a chiedere l'amore) .

3. Come hai potuto sperimentare questa forza interiore?

In altre parole, come potresti attivarlo nella tua mente in modo da poterlo installare nel tuo cervello? (Questo è il primo passo – Have – del processo HEAL; puoi saperne di più nel mio libro, Hardwiring Happiness , o in questo video su Taking in the Good .)

Potrebbe essere che la risorsa sia già presente e devi solo accorgertene (ad esempio, la sensazione che il corpo sia fondamentalmente bene in questo momento). Ma spesso, è necessario crearlo deliberatamente (ad esempio, richiamare un senso di determinazione dal ricordo emotivo / somatico delle volte in cui hai superato difficoltà). In Hardwiring Happiness , passo 16 modi per avere (attivare) un'esperienza benefica, e potresti attingere a uno o più di questi metodi.

4. Come hai potuto aiutare questa esperienza della forza interiore a entrare davvero in te?

In altre parole, come potresti migliorare l'installazione, la codifica neurale, di questa esperienza per far crescere questa risorsa dentro di te?

Ciò comporta la seconda e la terza fase del processo HEAL: arricchire e assorbire.

Se lo desideri, puoi essere consapevole sia della risorsa (ad esempio, sentendoti determinato) che di uno o più aspetti psicologici del problema (es. Sentirsi impotenti) in modo che la risorsa inizi ad associarsi e ad aiutare con questi aspetti del problema. Questo è il quarto passaggio facoltativo del processo HEAL: Link.

* * *

Accidenti. Questo probabilmente sembra molto. Ma in pratica è semplice e diretto. Per usare una metafora, se hai lo scorbuto, cosa potrebbe davvero aiutare sarebbe una vitamina C. Qual è la tua vitamina C in questi giorni?

Quando sai qual è la tua vitamina C, la vita quotidiana diventa piena di opportunità di notare o creare esperienze di questa forza interiore, questa importante risorsa psicologica. E poi puoi prenderlo in te stesso, rendendolo una parte di te che è con te ovunque tu vada.

Se questa risorsa chiave non è ancora chiara per te, puoi sempre cercare le occasioni autentiche di cui preoccuparti (come incluso, visto, apprezzato, apprezzato o amato). L'amore, ampiamente definito, è l'ultimo multivitaminico!

Rick Hanson, Ph.D. , è un neuropsicologo, Senior Fellow del Greater Good Science Center di UC Berkeley, e autore del best-seller del New York Times. I suoi libri includono Hardwiring Happiness: The New Brain Science of Contentment, Calm, and Confidence (in 14 lingue), Buddha's Brain: The Practical Neuroscience of Happiness, Love, and Wisdom (in 25 lingue), Just One Thing: Developing a Buddha Brain Una semplice pratica alla volta (in 14 lingue) e Madre nidifica: una guida per la madre alla salute nei rapporti corpo, mente e intimi. Fondatore del Wellspring Institute for Neuroscience e Contemplative Wisdom, è stato invitato come relatore a Oxford, Stanford e Harvard e ha insegnato nei centri di meditazione in tutto il mondo. Laureato con lode alla UCLA, il suo lavoro è stato presentato su CBS, BBC, NPR, CBC, FoxBusiness, Consumer Reports Health , US News e World Report , e O Magazine, e ha diversi programmi audio con Sounds True. La sua e-newsletter settimanale – Just One Thing – ha oltre 100.000 abbonati e il suo programma di un anno sulla neuroplasticità positiva – i fondamenti del benessere – è ora disponibile come eCourse.

Per ulteriori informazioni, si prega di consultare il suo profilo completo su www.RickHanson.net.

Solutions Collecting From Web of "Cresci una forza interiore chiave"