Costruire un cervello migliore per il tuo cane

Può essere difficile da credere, ma puoi effettivamente cambiare la fisiologia del cervello del tuo cane. Puoi renderlo più grande e più efficiente semplicemente fornendo determinate esperienze per il tuo animale domestico. Lo stesso processo renderà il tuo cane più intelligente e darà alla sua personalità un ulteriore grado di resistenza allo stress.

La ricerca che supporta queste affermazioni sorprendenti iniziò negli anni '40, quando lo psicologo canadese Donald O. Hebb portò a casa alcuni ratti da laboratorio e li diede ai suoi figli da tenere come animali domestici. I bambini hanno giocato con questi animali e li hanno lasciati correre intorno ed esplorare gran parte della casa di famiglia di Hebb. Ovviamente la vita che conducevano questi topi e gli ambienti che stavano esplorando erano molto più complessi e stimolanti della gabbia sterile standard da laboratorio, che poteva contenere solo alcuni trucioli di legno su cui appoggiarsi, una bottiglia d'acqua e un vassoio per alimenti. Quando questi animali sono stati successivamente testati per la loro capacità di apprendere labirinti complessi (l'equivalente di ratti di un test di intelligenza) hanno dimostrato di essere molto più intelligenti dei loro cuccioli che erano stati allevati in gabbie noiose dove avevano poco da fare o da esplorare e dove c'erano nessun problema o situazione interessante in cui potrebbero esercitare le loro menti.

Poco dopo questa prima serie di test sui ratti domestici, alcuni dei colleghi di ricerca di Hebb hanno ripetuto questi esperimenti usando i cani. Hanno confrontato la capacità di apprendimento dei cani allevati con animali domestici (che hanno ricevuto tutte le stimolazioni e le varie esperienze che normalmente un cane di famiglia tipico ha) con quella dei cani allevati nei soliti canili sterili del laboratorio. Hanno scoperto che i cani allevati nell'ambiente domestico più complesso non solo imparavano più velocemente, ma sembravano essere meno timorosi e notevolmente meno stressati nelle situazioni di test.

Nel corso degli anni i ricercatori hanno dimostrato che questi cambiamenti comportamentali sono il risultato di cambiamenti effettivi nella fisiologia del cervello dell'animale. Il cervello degli animali quello

Image from SC Psychological Enterprises Ltd
Fonte: immagine di SC Psychological Enterprises Ltd

hanno vissuto in ambienti mutevoli e complessi in realtà diventano più grandi. Nuove connessioni si sviluppano tra i neuroni esistenti nella corteccia come risultato dell'esperienza. Recenti prove dimostrano che è persino possibile coltivare nuove cellule neurali in aree importanti del cervello associate all'apprendimento, alla memoria e all'organizzazione del comportamento.

Gli aspetti importanti dell'esperienza dell'animale che causano questi cambiamenti positivi nel loro cervello implicano l'esposizione a un'ampia varietà di luoghi e cose interessanti che sono esperienze nuove ed eccitanti. È meglio quando questi sono combinati con frequenti opportunità di apprendere nuove cose, risolvere problemi e di indagare, manipolare e interagire liberamente con oggetti e caratteristiche ambientali. I dati non sono chiari nel mostrare che questo porta a individui che non solo tendono ad essere più curiosi e sono più capaci di imparare velocemente e svolgere compiti complessi, ma anche che sono meno timorosi ed emotivi.

Recenti ricerche dello psicologo Norton W. Milgram e dei suoi colleghi presso l'Università di Toronto hanno dimostrato che i benefici di tali esperienze non si limitano ai cuccioli in crescita. Gli adulti e persino gli animali anziani, non solo traggono beneficio dall'avere ambienti più ricchi, ma queste esperienze di risoluzione dei problemi sembrano aiutare a compensare il solito declino dell'efficienza mentale che si osserva nei cani anziani.

Per quelli di noi che vogliono dare al nostro cane il vantaggio di un cervello più efficiente, il trucco è semplicemente quello di mantenere la mente del cane attiva, esponendolo a nuove esperienze, dandogli nuove cose da imparare e puzzle da risolvere. Alcune esperienze diverse possono venire semplicemente dal portare il cane in posti nuovi e su percorsi diversi durante le passeggiate quotidiane, o includendo il cane durante le gite di un giorno o quando fa varie faccende. Tuttavia, un po 'di sforzo per porre domande a cui il tuo cane deve rispondere funzionerà ancora meglio.

Per la maggior parte dei cani, usare il cibo come ricompensa per risolvere problemi e trovare le cose manterrà alta la sua motivazione. Ad esempio, ci sono diversi giocattoli per cani che possono essere riempiti con crocchette. Quando l'oggetto è arrotolato, o fatto a pezzi, distribuirà pezzi di crocchette. Se sei disposto a sopportare un po 'di distruzione controllata puoi mettere delle crocchette o dei dolcetti dentro una scatola di cartone, un vecchio asciugamano o uno straccio, o delle brocche di plastica accartocciate e permettere al cane di dividere l'oggetto per arrivare al cibo all'interno. I rotoli di cartone che la carta igienica e gli involtini di carta assorbono sono eccezionali per questo. Mettete un po 'di crocchette, accartocciate le estremità e lasciate che il cucciolo faccia a pezzi il "giocattolo" per arrivare al cibo. Molti giocattoli per cani sono vuoti, come i Kongs e le ossa cave di nylon, e questi possono essere riempiti con un biscotto per cani, burro di arachidi, formaggio o simili. Il cane deve lavorare per far uscire il cibo. Se inumidisci un po 'di crocchette, infila il giocattolo e poi lo congela, il giorno dopo avrai un giocattolo ripieno di cibo a cui il cane dovrà lavorare per un bel po' prima di farlo uscire.

Una variazione su questo tema comporta la trasformazione dei pasti in ricerche. Basta dividere il pasto del cane in piccole porzioni, ciascuna in un contenitore di plastica. Ora nascondili intorno alla casa e lascia che il cane li cerchi. All'inizio dovrai rendere i nascondigli abbastanza ovvi, ma in seguito potrai rendere più difficile la ricerca della prossima porzione di cena.

In realtà tutte le forme di gioco basate sul nascondino sono buone. Se hai qualcuno che ti aiuti (trovo che i nipoti in visita siano grandiosi per questo), una persona può nascondersi e l'altra incoraggia il cane a trovarli con un comando come "Trova Becky". All'inizio la persona che si nasconde potrebbe effettivamente chiamare il cane da qualche posto fuori dalla vista. Una volta che la persona nascosta viene trovata, il cane riceve una sorpresa o riceve un giocattolo con cui giocare. Si può effettivamente giocare una sorta di "tennis canino" con il cane che serve come palla, inviando quindi il cane indietro per trovare la prima persona (che ora si è trasferita in un nuovo posto) e rimandano il cane al secondo persona (che ha anche spostato il loro nascondiglio) e così via.

Se il tuo cane trascorre del tempo fuori, devi riconoscere che il cortile medio di solito è un ambiente abbastanza noioso e sterile, tranne che per cose interessanti che potrebbero passare vicino all'altro lato della palizzata. Puoi rendere questo ambiente un po 'più stimolante appendendo corde o camere d'aria da un ramo o da qualche altro oggetto sopraelevato nel cortile in modo che il cane possa giocare a strattonare. Cambia leggermente il terreno aggiungendo alcune grandi scatole che possono servire da tunnel o piattaforme per salire sul cane. Piccoli registri e lunghezze di tubo in PVC (forse 5 pollici o 13 cm di diametro) possono essere disposti per il cane a camminare e saltare mentre si suona. Se hai più di un cane, alcune barriere per nascondersi dietro o recinti per nascondersi sono utili e i cani spesso creano i loro giochi usando loro. Una piscina per bambini con acqua o sabbia può offrire ulteriori possibilità di gioco e interazione. Cambiare spesso le cose nel cortile fornirà anche stimoli.

In generale, tuttavia, il cane è in grado di trovare l'ambiente in casa, dove le persone si muovono, più eccitante del cortile medio. Ciò significa che se vuoi che il cane al di fuori tu debba andare là fuori a giocare occasionalmente. Ricorda, non stai solo costruendo il tuo rapporto con il tuo cane, ma in realtà lo costruisci un cervello migliore.

Stanley Coren è l'autore di molti libri tra cui: Perché i cani hanno i nasi bagnati? Le impronte della storia: i cani e il corso degli eventi umani, come pensano i cani: capire la mente canina, come parlare cane, perché amiamo i cani che facciamo, che cosa sanno i cani? L'intelligenza dei cani, i ladri del sonno, la sindrome di sinistra.

Copyright SC Psychological Enterprises Ltd. Non può essere ristampata o ripubblicata senza autorizzazione.

Solutions Collecting From Web of "Costruire un cervello migliore per il tuo cane"