Costruire la fiducia e l'autostima

[Articolo aggiornato il 17 settembre 2017]

Pixabay
Fonte: Pixabay

La bassa autostima può essere profondamente radicata, con origini in esperienze infantili traumatiche come la separazione prolungata dalle figure dei genitori, l'abbandono o l'abuso emotivo, fisico o sessuale. Nella vita successiva, l'autostima può essere indebolita da cattive condizioni di salute, eventi di vita negativi come perdere un lavoro o divorziare, relazioni carenti o frustranti e un senso generale di mancanza di controllo. Questo senso di mancanza di controllo può essere particolarmente marcato nelle vittime di abusi emotivi, fisici o sessuali, o vittime di discriminazione sulla base di religione, cultura, razza, sesso o orientamento sessuale.

La relazione tra bassa autostima e disordine mentale e sofferenza mentale è molto complessa. La bassa autostima predispone al disturbo mentale, che a sua volta colpisce l'autostima. In alcuni casi, la bassa autostima è di per sé una caratteristica cardine del disturbo mentale, come, ad esempio, nella depressione o disturbo di personalità borderline.

Le persone con bassa autostima tendono a vedere il mondo come un luogo ostile e se stessi come vittima. Di conseguenza, sono riluttanti ad esprimersi e ad affermarsi, a perdere esperienze e opportunità ea sentirsi impotenti a cambiare le cose. Tutto ciò abbassa ancora di più la loro autostima, risucchiandoli in una spirale discendente.

Se senti di soffrire di scarsa autostima, ci sono un certo numero di cose semplici che puoi fare per migliorare te stesso e, si spera, uscire dalla spirale discendente. Forse stai già facendo alcune di queste cose e certamente non hai bisogno di farle tutte. Fai solo quelli con cui ti senti più a tuo agio.

1. Crea due liste: uno dei tuoi punti di forza e uno dei tuoi risultati. Cerca di ottenere un amico o un parente di supporto per aiutarti con queste liste, poiché le persone depresse non sono in genere nella mentalità più obiettiva. Tieni le liste in un posto sicuro e leggi ogni mattina.

2. Pensa positivamente a te stesso. Ricorda a te stesso che, nonostante i tuoi problemi, sei una persona unica, speciale e preziosa e che meriti di sentirti bene con te stesso. Dopo tutto, sei un miracolo di coscienza, la coscienza dell'universo. Identificare e sfidare qualsiasi pensiero negativo su di te come "Io sono un perdente", "Non faccio mai niente di buono" o "Nessuno mi ama davvero".

3. Prestare particolare attenzione all'igiene personale : fare una doccia, spazzolare i capelli, tagliare le unghie e così via.

4. Indossa vestiti puliti che ti facciano sentire bene con te stesso. A parità di condizioni, indossa una maglietta stirata anziché una maglietta spiegazzata, ti viene l'idea.

5. Mangia il buon cibo come parte di una dieta sana ed equilibrata. Prepara i pasti in un momento speciale, anche se mangi da solo. Spegni la TV, imposta il tavolo, accendi una candela e concediti un momento per sentirti grato.

6. Esercitare regolarmente. Fai una camminata veloce ogni giorno, anche se è freddo o piovoso, e fai esercizi più vigorosi (esercizio che ti fa sudare) tre volte a settimana.

7. Assicurati di dormire abbastanza. Vedi il mio articolo Better Sleep in 10 Simple Steps.

8. Riduci i livelli di stress. Se possibile, concorda con un amico o un parente che si alterneranno su base regolare. Per altri suggerimenti, vedere il mio articolo Gestione dello stress.

9. Rendi il tuo spazio vitale pulito, confortevole e attraente. Ogni volta che pulisco le mie finestre o semplicemente innaffio le mie piante, mi sembra di sentirmi molto meglio. Mostra elementi che ti ricordano i tuoi risultati, i tempi speciali e le persone della tua vita.

10. Fai più delle cose che ti piacciono. Vai avanti e viziati. Fai almeno una cosa che ti piace ogni giorno.

11. Fai un po 'di arte. Attività come pittura, musica, poesia e danza ti permettono di esprimere te stesso, interagire positivamente con gli altri e ridurre i livelli di stress. Potresti anche impressionarti! Trova un corso attraverso il tuo servizio di educazione degli adulti o il centro comunitario locale.

12. Mettiti una sfida che puoi realisticamente completare. Ad esempio, intraprendere lo yoga, imparare a cantare o organizzare una piccola cena per alcuni amici. Provaci!

13. Esegui alcune delle cose che hai rimandato , ad esempio archiviare i documenti, ridipingere la cucina o eliminare il giardino.

14. Sii gentile con le persone e fai cose carine per loro. Per esempio, fai una chiacchierata con il postino o il negoziante, invita un vicino per un tè, visita un amico che è malato o partecipa a un ente di beneficenza locale. Mettere un sorriso sul viso di qualcuno è destinato a mettere un sorriso sul tuo.

15. Prendi altri a bordo. Dì ai tuoi amici e parenti cosa stai passando e chiedi il loro consiglio e supporto. Forse anche loro hanno problemi simili, nel qual caso potresti essere in grado di unirti e formare un gruppo di supporto. Non essere troppo timido o riservato: la maggior parte delle persone vuole aiutare!

16. Passa più tempo con quelli che tieni vicino e caro. Allo stesso tempo, cerca di allargare la tua cerchia sociale facendo uno sforzo per incontrare e fare amicizia con le persone.

17. Evita le persone e i luoghi che ti trattano male o che ti fanno sentire male con te stesso. Questo potrebbe significare essere più assertivi. Se l'assertività è un problema per te, chiedi a un professionista della salute di fare un corso di assertività.

Infine, ricorda quelle sagge parole di Lao Tzu: la salute è il più grande possesso. La contentezza è il più grande tesoro. La fiducia è il più grande amico.

Neel Burton è autore di Growing from Depression , The Meaning of Madness , The Art of Failure: La guida anti-auto-aiuto, Hide and Seek: la psicologia dell'auto-inganno, paradiso e inferno: la psicologia delle emozioni e altri libri .

Trova Neel Burton su Twitter e Facebook

Neel Burton
Fonte: Neel Burton

Solutions Collecting From Web of "Costruire la fiducia e l'autostima"